SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La ricetta dei fiori di zucca farciti con rombo e tartufo nero pregiato

Nuova collaborazione per la rubrica di cucina, con le ricette degli studenti del professor Serritelli, I.I.S. Panzini di Senigallia!

fiori di zucca farciti con rombo e tartufo nero pregiato

La rubrica di cucina di SenigalliaNotizie.it si rinnova: da questo appuntamento iniziamo una nuova collaborazione con il professor Vittorio Serritelli dell’ I.I.S. Panzini di Senigallia! Le ricette dei prossimi appuntamenti saranno inviate dai suoi alunni: ecco la ricetta dei fiori di zucca farciti con rombo e tartufo nero pregiatodi Massimo Balestra, studente della classe 4C enogastronomia dell’I.I.S. “A. Panzini” Senigallia.

INGREDIENTI per 4 persone:

2 n. Filetti di rombo da 300gr circa
1 n. Zucchina
150 gr.  Ricotta di mucca
12 n. Fiori di zucca
30 gr di rucola o valeriana
100 gr. Yogurt magro
2 n. uova
100 gr. Pane grattugiato
10 gr. Tartufo nero pregiato
q.b. olio extra vergine d’oliva
q.b. sale e pepe
per friggere: 1l di olio d’arachidi

Massimo Balestra studente PanziniPROCEDIMENTO:

1- Cubettare il rombo e le zucchine;
2- Saltarli in padella e insaporirli bene;
3- Unire alla ricotta il rombo, le zucchine ed il tartufo grattugiato, aggiustare di sapore;
4- Aprire e pulire i fiori di zucca;
5- Farcirli con il ripieno;
6- Panare i fiori di zucca con uovo e pane grattugiato;
7- Friggere i fiori di zucca in abbondante olio;
8- Disporre in un piatto lo yogurt magro, l’insalatina e adagiarvi i fiori di zucca.

Buon appetito!

Ricetta di: Massimo Balestra, classe 4C enogastronomia I.I.S. “A. Panzini” Senigallia

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura