SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Piscina Saline di Senigallia, conseguenze non solo per le strutture dopo l’alluvione

Diversi lavoratori in stand-by. Ma c'è voglia di riaprire presto - FOTO

9.168 Letture
commenti
Albergo Bice - Hotel Senigallia
L'alluvione non risparmia le Saline di Senigallia

Prosegue il mini-viaggio di Senigallia Notizie presso gli impianti sportivi cittadini di proprietà pubblica colpiti dall’alluvione. Dopo il palasport Panzini e il Circolo Sportivo Ponterosso è la volta della Piscina Saline, fiore all’occhiello della cittadella sportiva del quartiere.


Inaugurato nel 2005 dall’ex campione del mondo di nuoto Filippo Magnini, l’impianto, di proprietà comunale, è gestito dall’Uisp. Pure qui l’esondazione ha colpito, ma come altrove l’immediato grande impegno di tanti ha limitato, in parte, i danni.

Con buona volontà, stivali e scope, gli atleti, i loro genitori ed amici, si sono trasformati in volontari, e il piano vasca e gli spogliatoi sono stati ripuliti dal fango in appena una settimana.

I danni però ci sono ancora: sia economici, con cifre che potrebbero essere attorno ai 250.000 euro, che lavorativi.

Al momento sono infatti costretti a rimanere a casa – non pagati – gli istruttori e gli operatori (di Uisp o di altre associazioni sportive) in possesso di contratti di lavoro di tipo sportivo: una sorta di ingaggio a chiamata che, al momento, visto che la piscina è chiusa, ovviamente non può arrivare.

Si parla di una ventina di persone, considerando le varie società sportive coinvolte.

Per quanto riguarda le strutture interne, le conseguenze maggiori si trovano al piano sotterraneo dove ci sono gli impianti (pompe, condutture, ecc), di cui i tecnici dovranno ripristinare la piena funzionalità.

Piscina Saline, interno ripulito dopo alluvionePer questo la piscina rimarrà inutilizzabile ancora per diverse settimane – difficile quantificare il numero preciso – prima di tornare pienamente funzionante.

E chissà che non possa essere Filippo Magnini a sancire la riapertura della struttura, in una sorta di nuova inaugurazione che renderebbe onore al grande lavoro dei volontari, che tanto hanno già fatto per restituire a Senigallia la sua piscina.

Piscina Saline alluvionata, esternoInterno Piscina Saline dopo alluvioneParcheggio Piscina Saline dopo alluvioneAlluvione, fango nella Piscina SalineL'acqua fiumana verso la Piscina Saline il 3 maggio 2014Piscina Saline colpita dall'alluvione

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!