SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Cuochi Ancona

AEHT Senigallia: record iscrizioni a competizioni. Il Panzini apre crowdfunding

Annual conference AEHT a Senigallia: esauriti i posti per le competizioni europee

Presentazione 35a edizione dell'Annual Conference AEHT

L’organizzazione della 35th edizione dell’Annual Conference AEHT a Senigallia, dal 17 al 22 ottobre 2022, procede a gonfie vele e, dopo il boom di iscrizioni dei primi giorni, segna un record: i posti disponibili per le competizioni europee degli studenti sono esauriti da giugno, un evento mai accaduto nella storia della kermesse internazionale.

Sono già 434 gli studenti che hanno sottoposto la loro candidatura e 776 gli ospiti. Le scuole che hanno confermato sono ad oggi 110, da Austria, Belgio, Cipro, Croazia, Estonia, Finlandia, Francia, Irlanda, Islanda, Italia, Kosovo, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Portogallo, Slovenia, Spagna, Svezia e Svizzera..

Grazie a hotel e alberghi, anche chi non riuscirà a partecipare alle competizioni per motivi di sold out potrà comunque presenziare al Forum dell’innovazione della biodiversità e della ripartenza. Lo staff dell’Istituto Panzini di Senigallia, che ospiterà l’evento, ha già esteso la possibilità di partecipare anche alle delegazioni che non sono riuscite a perfezionare la loro registrazione in tempo utile. Ciò sarà possibile grazie alla collaborazione delle strutture ricettive e alberghiere di Senigallia, che hanno già riorganizzato la logistica e hanno messo a disposizione ulteriori alloggi in città.

Un grande successo, molte spese: un’iniziativa di crowdfunding

Il successo delle iscrizioni e la portata dell’evento costringono a rivedere l’organizzazione complessiva “Nessuno deve rimanere escluso – afferma il dirigente scolastico dell’Istituto Panzini Alessandro Impoco: è impensabile e doloroso per noi rinunciare anche solo a uno studente o a una famiglia”.

Inoltre l’IIS Panzini, al fine di garantire i migliori servizi e la massima qualità nell’organizzazione, e lasciare dunque un impronta indimenticabile agli ospiti provenienti da tutta Europa e Italia, ha deciso di aprire un progetto di crowdfunding, gestito dallo stesso Istituto tramite la piattaforma “Idearium” del Ministero dell’Istruzione, che permetterà a chiunque di versare un qualsivoglia contributo, totalmente deducibile. “Chiediamo una mano agli imprenditori senigalliesi e marchigiani e alle autorità locali perché ci aiutino a trovare una soluzione economica a questo nostro piccolo grande problema comune” è l’appello dell’Istituto, “affinché l’edizione che si svolgerà nelle Marche e nella città di Senigallia possa essere ricordata tra le più memorabili, accoglienti ed inclusive”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno