SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Studio Feiz Mahdavi Margherita - Consulenza del Lavoro a Imprese e Privati - Senigallia (AN)

“Agli studenti servirebbero messaggi ben più edificanti e ponderati”

E' ormai polemica a livello nazionale per le parole del Direttore dell'Ufficio Scolastico

Aula scolastica, scuola

“È rimbalzata alle cronache nazionali la lettera che il Direttore Generale dell’Ufficio scolastico della Regione Marche, Marco Ugo Filisetti, ha inviato a tutti gli studenti delle Marche, in occasione della giornata dell’Unità nazionale e delle forze armate, mercoledì 4 novembre.


Ha destato non poche polemiche, anche a livello regionale, la prosa solenne più tipica di una comunicazione nostalgica che non di una comunicazione istituzionale.
Seppur si possa intendere positivamente il riferimento ai giovani Italiani che hanno perso la vita nelle trincee della grande guerra, riteniamo che siano stati assolutamente inappropriati il modo e le parole utilizzate.Troppi i riferimenti a situazioni e a termini propri di una cultura che ispira oggi gruppi giovanili di estrema destra, nazionalista o fascista.
Da dirigenti che occupano ruoli così importanti auspichiamo messaggi ben più edificanti e ponderati.
Magari una comunicazione forte e valoriale, la avremmo voluta sentire in difesa del sistema scolastico, degli studenti, degli insegnanti e degli operatori scolastici.
Tutti soggetti trascinati nella bassa polemica politica per le vicende legate al Covid e per le scelte attuate a loro tutela in questo particolare momento di difficoltà nazionale”.

E’ quanto affermano i Parlamentari e le Consigliere regionali del M5S della Regione Marche

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura