SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Vivi Senigallia: “Summer Jamboree record. L’opposizione chieda scusa”

"La maggioranza lungimirante sul festival, chi ha criticato ha detto 'No' senza proporre niente"

3.524 Letture
commenti
Marinelli Sport Senigallia - 87 mq fixed bike - Sconto 10%
L'annullo filatelico speciale per il Summer Jamboree di Senigallia edizione 2014

Più di 350 mila presenze: è stata davvero memorabile questa edizione del Summer Jamboree. Non possiamo che essere contenti del fatto che questa scelta sia stata vincente.

Acquistare un format come quello del Summer Jamboree, per l’amministrazione comunale, si è rivelato un fatto lungimirante, oltre ogni rosea aspettativa. Il dato del contributo – che contributo non è, si tratta dell’acquisto di un evento organizzato da privati – è rappresentativo degli apporti dell’opposizione alla costruzione di una città accogliente e competitiva dal punto di vista del turismo.

C’era chi chiedeva di ridurre i contributi al festival (gruppo consiliare Partecipazione, 5 aprile 2013: “Il Sindaco Maurizio Mangialardi nel giugno scorso, ha deciso di aumentare il contributo per il Summer Jamboree da 110mila euro all’anno a 200mila euro all’anno per 4 anni. Quindi ha firmato un impegno di spesa di 800mila euro complessivi. Un aumento dell’80 per cento rispetto l’anno prima, ottenuto senza alcuna motivazione ufficiale. Perché per alcune cose i soldi si trovano e per altre no?”).

Forse perché, caro Battisti, il Summer Jamboree utilizza fondi vincolati, quelli derivanti dalla tassa di soggiorno? Forse abbiamo aumentato la cifra perché crediamo nell’evento, che guarda caso quest’anno ha realizzato il record di presenze?

C’era chi, come Rebecchini, paragonava il taglio dell’assistenza ai disabili con il sostegno al Summer e ad altri eventi, come se le cose fossero paragonabili. L’assistenza ai disabili e l’attenzione al sociale sono le stelle polari della nostra gestione amministrativa e politica, abbiamo sempre messo al primo posto i servizi alla persona e continueremo a farlo: non possiamo però ignorare il turismo, che riesce a veicolare l’immagine della nostra città in tutta Italia e all’estero. Non possiamo ignorare il lavoro che porta ai nostri concittadini.

Il fatto è che l’opposizione non vuole che Senigallia torni agli anni ’50 solo per la durata del festival, ma per tutto l’anno, visto che a prescindere dal tipo di proposta fatta dalla Giunta e dalla maggioranza bisogna dire sempre “No” a tutto, trovando motivazioni spesso risibili per sostenere le proprie argomentazioni.

Forse chi si dovrebbe dimettere non siamo noi, ma basterebbe chiedere scusa e dire: “Ci siamo sbagliati sul Summer Jamboree, e l’ennesimo aumento delle presenze per l’edizione 2014 ne è la prova”.

Però è sempre più facile dire “No” a tutto, ovviamente senza proporre niente.

Commenti
Ci sono 9 commenti
leofax 2014-08-11 13:07:23
Senza entrare nel merito della manifestazione, quali parametri si usano per quantificare il numero di presenze di un'evento?
Grazie.
Leonaro Maria Conti
Ettore 2014-08-11 13:52:58
Zuavi pontifici.
stefano 2014-08-11 15:18:00
Vabbè, ma c'è anche chi dice sempre SI a tutto "trovando spesso motivazioni risibili per sostenere le proprie argomentazioni". Ed è altrettanto facile, quando arrivano le proposte, bollarle con sufficienza come inutili , provocatorie ed opportuniste ....sule ali del partito preso e con la forza della maggioranza.
un povero tra i poveri (di politica) 2014-08-11 15:18:20
"MEGLIO NON DIRE NULLA" Forse è meglio che non dicano niente, quelli dell'opposizione, altrimenti ce ne sarebbe da dire. Poi non prendetevi i meriti che non vi competo, come il solito, forse quelli sono di molti altri.
Sebastian
Sebastian 2014-08-11 16:20:26
Poveri disabili che devono leggere di essere presi per i fondelli da chi racconta l'esatto opposto della verità. I tagli sono stati fatti, e neanche teneri. Non conoscete vergogna! Va bene che siete lo zerbino del Sindaco, ma a tutto ci dovrebbe essere un limite...tra pochi mesi i senigalliesi vi faranno capire meglio cosa penso di voi e dei surrogati politici...
octagon 2014-08-11 21:59:38
Le proposte ci sono...i cittadini hanno imparato a leggerle, non sono più con l'anello al naso!
LuigiRebecchini 2014-08-11 23:01:41
I consiglieri di Vivi Senigallia vogliono utilizzare il successo del Summer Jamboree per denigrarmi. Costoro evidentemente non sono soliti ascoltare le mie proposte sul turismo espresse in consiglio e in commissione. Dovrò prendere i verbali e sommergerli dei miei innumerevoli interventi a favore degli eventi, compreso il Summer Jamboree e anche di politica del turismo, che personalmente studio dai tempi dell'università anche per passione personale. Ricordo a questi signori che sono stato , forse tra i pochi assessori, a redigere personalmente documenti sulla politica turistica in occasione dei bilanci, relazioni, linee guida, interventi vari in più occasioni, senza mai ricorrere al dirigente di turno. Il dott. Mattei lo può confermare. La cosa che ho chiesto due anni fa, da consigliere, è che quando non si acquistano format, ma c'è in piedi una convenzione, ora esistente per il Summer, questa convenzione vada rispettata. Secondo la convenzione deve essere prodotta una rendicontazione che va verificata e ho aggiunto (era il 2012) che quando si aumentano i contributi, bisogna prima esaminare i conti della manifestazione, cosa che a me non risultava essere stata fatta dall'amministrazione. Tutto qui e non può essere altrimenti. Se una ditta edile, ad esempio, esegue un ottimo lavoro di ristrutturazione per un edificio pubblico, la stessa ditta non può essere esentata dal presentare i conti in virtù dell'ottimo lavoro eseguito! Di cosa dovrei chiedere scusa a questa maggioranza, di che parlano questi signori della lista filoPd ViviSenigallia! Chiedano piuttosto loro scusa al sottoscritto!
Roberto Mancini 2014-08-12 09:00:07
Questo intervento, pieno di livore, falsità e omissioni, non può essere assunto come spunto per un qualsiasi dibattito serio sulla questione. Rebecchini ha già risposto in modo esauriente. Ciò che invece vorrei trattare è il motivo che ha spinto Vivi Senigallia a farcire questa apologia del Summer Jamboree con un attacco quanto mai fazioso a Partecipazione, a Battisti e a Rebecchini. Che bisogno hanno di trarre spunto dal successo di questa manifestazione estiva per denigrare quel manipolo di sconclusionati oppositori, sottouomini della politica, a cui mi onoro di appartenere?
L'eccesso di aggressività, la deformazione astiosa dei fatti, il piglio autoritario con cui intimano le scuse, fanno pensare ad altro.
Questo ulteriore (e grossolano) tentativo di fare terra bruciata indica paura, insicurezza per il prossimo futuro. Si vorrebbe delineare uno scenario per la prossima primavera elettorale in cui appaiano degni di fronte agli elettori solo gli appartenenti alla maggioranza.
L'operazione è svolta scompostamente, con così poca intelligenza, che denuncia apertamente l'ansia di chi se la fa sotto per la paura di non riuscire nella rielezione.
omcsenigallia 2014-08-12 11:42:34
Con il mio B&B lavoro solo o quasi grazie al Summer! GRAZIE SENIGALLIA PER QUESTA MANIFESTAZIONE! Complimenti!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura