SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Dal ristorante 20 e 15 Cibo e Vino, “I nostri marinati a secco: prosciutto di tonno e cefalo”

Prima ricetta del menù presentato al Panzini di Senigallia martedì 22 gennaio per gli "Incontri di Cucina per Amatori"

La Senigalliese - Pratiche auto, passaggi, immatricolazioni, bolli - Senigallia
I nostri marinati a secco: prosciutto di tonno e cefalo - ricetta Ristorante 20 e 15 Cibo e Vino

Si torna ad accendere la “cucina” a Senigallia Notizie, grazie agli “Incontri di Cucina per Amatori” che l’Associazione Cuochi Ancona sta organizzando presso l’IIS Panzini , attraverso una serie di appuntamenti con gli chef del territorio, aperta martedì 22 gennaio dallo staff del ristorante 20 e 15 Cibo e Vino di Marotta, che ora ci concede gentilmente la pubblicazione delle ricette dei piatti proposti ai corsisti, con le quali anche voi lettori potrete cimentarvi, provando a cucinarli e servirli in tavola ai vostri ospiti.

Iniziamo con una marinatura di tonno e cefalo, che gli chef Alessio Piccioni e Andrea D’Elia, insieme a Michele Riccardi, ci spiegano nei dettagli, consentendoci di ottenere e servire un antipasto di gustosi crostini.

Per la marinatura del tonno

Michele Riccardi, Alessio Piccioni, Andrea D'Elia - Ristorante 20 e 15 Cibo e VinoIngredienti per 4 persone
500 gr di tonno pinna gialla
500 gr zucchero di canna
1 kg di sale grosso
Finocchietto selvatico
Maggiorana
Erba cipollina
Aglio

Procedimento

Fare un battuto con le erbe e l’aglio spellato e privato dell’anima. Massaggiare il tonno con olio extra vergine di oliva e passarlo su tutti i lati con il composto di erbe.
Metterlo in un contenitore ermetico e cospargerlo interamente con il mix di zucchero di canna e sale grosso. Riporre il tonno in frigorifero per 48 ore, passato questo tempo, sciacquare delicatamente, asciugare con carta assorbente e consumare.

 

Per la marinatura del cefalo

Ingredienti per 4 persone
1,5 kg di cefalo
500 gr zucchero di canna
1 kg di sale grosso
Timo
Pepe nero in grani

Procedimento

Squamare, eviscerare, lavare e sfilettare il cefalo. Preparare un trito di timo e cospargerlo sui filetti di cefalo con l’aggiunta di alcuni granelli di pepe nero.
Metterli in un contenitore ermetico ricoperti di un mix di zucchero di canna e sale grosso, riporre in frigorifero per 24 ore, passato questo tempo, sciacquare delicatamente, asciugare con carta assorbente e consumare.

 

Ricetta di Alessio Piccioni e Andrea D’Elia
chef del Ristorante 20 e 15 Cibo e Vino di Marotta

Azienda agricola Cantina MezzanotteIl piatto è stato presentato durante gli Incontri di Cucina per Amatori

Gli incontri sono organizzati dall’Associazione Cuochi Ancona presso l’IIS A. Panzini con la collaborazione dell’Azienda Agricola Cantina Mezzanotte di Senigallia

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura