SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Luca Bonvini - Officina impianti GPL e metano - Senigallia

Inquinamento dell’aria, bando regionale per la realizzazione di segnaletica informativa

Il finanziamento ministeriale è di complessivi 600.000 euro

Inquinamento, traffico, polveri sottili

Al via il bando regionale per la realizzazione di apposita segnaletica informativa e stradale di delimitazione delle zone urbane per avvisare ed informare la cittadinanza sulle misure e provvedimenti per contrastare i livelli di inquinamento dell’aria.

Il bando è finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica ed è rivolto ai Comuni e alle Unioni dei Comuni. Per l’assessore regionale all’Ambiente, il bando vuole incentivare le amministrazioni locali ricadenti in zona costiera e valliva, ad emanare le ordinanze contenenti le misure proposte annualmente dalla Regione, volte a contrastare l’inquinamento da polveri sottili, intervenendo in modo concreto ed efficace per il mantenimento e miglioramento della qualità dell’aria.

Continua a leggere e commenta su Marchenotizie.info
Commenti
Ci sono 3 commenti
giulianagianni1 2024-04-25 11:24:46
A Senigallia servono assolutamente le centraline di analisi in continuo dell'aria (da Fano a Falconara sono inesistenti), però ancor prima, essendo da decenni evidentissimo l'impatto ambientale, è più che mai necessario per la salute della popolazione, togliere i semafori dell'incrocio penna e realizzare la rotatoria.
Ma nessuno ne parla mai, ne' giornali, ne' sindaco, nessuno della giunta. Anche l'opposizione non pare poi così sensibile a questo argomento.
Ora che non ci sono più vincoli legati ad aspetti meramente burocratici no capisco perchè c'è ancora la solita silenziosa attesa che finora ha evidentemente portato al nulla di fatto.
Qualcuno ne parli per favore.
gg
giulianagianni1 2024-04-26 09:30:06
Tra le ordinanze da emanare per favore mettete anche le misure volte a contrastare l’inquinamento acustico.
Questo non tanto per le auto quanto per moto e scooter che, se troppo rumorosi rispetto alla norma, devono stare fuori città o soggetti a sanzioni.
Non si tratta quindi di penalizzare chi ha il mezzo conforme ma a tutti quelli che lo 'truccano' con marmitte da moto GP.
La cosa strana è che a nessuno l'idea di verificare anche questo aspetto.
salvaterre 2024-04-26 10:47:08
sono anni che le centraline per la rilevazione dell'inquinamento dell'aria sono state tolte o demolite..mi domando come mai le associazioni ambientaliste o gli ispettori della prevenzione non abbiano denunciato questa anomalia..
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura