SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

L’eurodeputata Bonafè a Senigallia per sostenere Mangialardi e Volpini

“La ripresa del territorio passa per la buona amministrazione: a Senigallia tutte le garanzie”

1.831 Letture
commenti
Simona Bonafè a Senigallia

Si è svolta nella mattinata del 16 maggio la visita dell’eurodeputata Simona Bonafè a Senigallia per sostenere le candidature di Maurizio Mangialardi, candidato sindaco, e di Fabrizio Volpini, candidato al Consiglio Regionale. Ad introdurre l’incontro è stato l’attuale primo cittadino: “Non può che non essere motivo di orgoglio questa visita: un’occasione per discutere problematiche attuali come il pericolo idrogeologico: abbiamo subito un danno enorme da un fiume che è della Regione e la cui manutenzione è della Provincia; un danno che è ricaduto inevitabilmente sulla città causando 3 morti e mettendo in ginocchio 1260 famiglie che hanno perso tutto”.

Il Sindaco ha voluto sottolineare il ruolo della città a livello regionale e non solo: “Siamo una delle poche città in Italia che ha fatto operazioni sul piano dell’organizzazione territoriale con la riduzione di consumo di suolo, eliminando 100 ettari edificabili dal nostro piano regolatore; anche quest’anno abbiamo centrato per il 19° anno la bandiera blu sia per la spiaggia, sia per l’approdo portuale; ultima opera, la pescheria che permette la vendita diretta del pesce dei nostri pescatori locali “.

Attenta ascoltatrice Simona Bonafè che si è detta felice di essere nella città della ‘spiaggia di velluto’: “Senigallia è una città che ha una buona storia di governo di sinistra; se oggi sono in Europa, è anche grazie al vostro sostegno– conferma la Bonafè- penso quindi sia giusto che, quando un rappresentante marchigiano va in Europa, torni sul territorio a portare il proprio contributo”.

L’europarlamentare ha voluto sottolineare anche il ruolo dell’Europa: “Se siamo bravi come sistema Italia dobbiamo riuscire a ricavare più risorse possibili per il nostro Paese. Le Marche sono in tal senso avvantaggiate perché hanno già lavorato con la Macroregione. Non più una semplice strategia, ma un piano concreto costituito da azioni dalle quali potranno arrivare molte risorse”.

Simona Bonafè è intervenuta anche sui problemi idrogelogici: “Si tratta di criticità che non riguardano solo le Marche o Senigallia: auspico che il Governo si faccia carico di queste problematiche, ma la priorità è far ripartire il Paese: ecco perché occorrono amministratori comunali e regionali capaci. Da questo punto di vista mi sembra di poter dire che a Senigallia ci siano tutte le garanzie”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura