Netservice - Assistenza tecnica hardware, software, reti LAN
1.584 Letture Nessun commento

Finale Emilia, nuove scosse di terremoto: torna la paura

Altro crollo alla torre del castello Estense, già lesionato dalla scossa del 20 maggio.Allarme sciacalli

L'epicentro dell'ultimo terremoto nel modenese Son ben 25 le nuove scosse che hanno terrorizzato ancora gli abitanti dell’Emilia Romagna già duramente provati dallo sciame sismico di venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 maggio. Le ultime scosse, appunto 25, sono solo quelle registrate dalla mezzanotte in poi ed hanno tutte una magnitudine di almeno 2 gradi della scala Richter.

L’ultima avvertita, appunto il 24 maggio alle 8:26, è stata registrata come la più forte di quest’ultimo sciame sismico, con una magnitudo di 3.4.
Ma il dato che preoccupa di più è che tutte le scosse avvertite nelle ultime ore hanno una profondità pari o inferiore a quella di domenica 20 maggio, per cui si avvertono distintamente in tutto il distretto sismico della pianura padana emiliana. L’ultima era ad appena 1,4 km di profondità.

La terra ha tremato dunque nei pressi di San Felice sul Panaro, Camposanto, Finale Emilia, Mirandola, Medolla (Modena), Poggio Rusco (Mantova), Crevalcore (Bologna), Cento, Bondeno (Ferrara).

Torna la paura dunque – come conferma Fernando Ferioli, sindaco di Finale – nei paesi già vittime del terremoto del 20 maggio e torna la diffidenza a rientrare nelle proprie case, anche se agibili. Nuovi danni al castello Estense, dove c’è stato un nuovo crollo vicino alla torre e dove ingegneri e tecnici hanno allargato la “zona rossa” dopo che in precedenza l’avevano ristretta al solo centro storico di Finale Emilia.

Ed è allarme pure per un altro aspetto, ignobile, quello degli sciacalli che cercano le case abbandonante per depredarle di beni, quelli ancora fruibili, all’interno. Per ora sono stati denunciati cinque uomini, due di Poggio Rusco e tre di Mirandola – paesi colpiti dal terremoto – che in auto avevano un piede di porco e cercavano di piazzare in una gioielleria di Medolla anelli in oro di dubbia provenienza.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato? Effettua l'accesso ... oppure Registrati!