SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
PesaroUrbinoNotizie.it

FDI replica a Mangialardi: “Senigallia era ben rappresentata alla cerimonia di Pesaro”

"E' evidente l'infondata strumentalizzazione dell'episodio unita alla totale non veridicità delle accuse mosse"

Assessori Romagnoli e Pizzi all'inaugurazione di Pesaro Capitale della Cultura 2024

“Ennesimo scivolone del consigliere di minoranza Mangialardi il quale, pur di attaccare la Giunta Olivetti, getta ancora discredito sul suo operato, andando di pura fantasia, con l’ennesimo comunicato vuoto di contenuti e con imprecisioni imperdonabili.”

Lo afferma Fratelli d’Italia in una nota alla stampa, con cui il partito di Giorgia Meloni ‘bacchetta’ Mangialardi che, con l’ennesimo tentativo di fare soltanto mera audience, non si è accorto di essere andato completamente fuori strada. “All’evento di Pesaro, Senigallia c’era, con il Vice Sindaco Pizzi e con l’Assessore Romagnoli”, ha precisato FDI di Senigallia.

“Questa volta – scrive FDI – è stato il turno dell’inaugurazione, svoltasi sabato 20 gennaio, per festeggiare ‘Pesaro capitale della cultura 2024’. Le ‘colpe’ della Giunta Olivetti sarebbero, quindi, due: la prima, quella di non aver partecipato alla cerimonia (“… sindaco e giunta comunale hanno voluto ulteriormente sottolineare disertando l’evento di sabato …”), mentre la seconda quella di non aver coinvolto Senigallia nelle 50 realtà in cui sono previste le attività culturali.”

“Sul primo aspetto, “parlano” chiaramente le foto e video pubblicati – continua la nota FDI – che smentiscono inesorabilmente le parole false di Mangialardi. Sul secondo punto, invece, basterebbe leggere attentamente la presentazione del progetto (“Il processo partecipativo parte da un’idea di cultura diffusa, inclusiva e in dialogo con l’ambiente. La natura mobile, ubiqua, imprevedibile, operosa e vivente della cultura è dunque declinata in 5 linee tematiche, articolate in un programma di 45 progetti che coinvolge i 50 comuni della provincia…”) per comprendere che le realtà comunali coinvolte sono quelle del territorio della provincia di Pesaro. Ora, è superfluo ricordare che Senigallia si trovi nella provincia di Ancona. Per tutti, eccetto per il consigliere di minoranza Mangialardi, che probabilmente è convinto che Senigallia si trovi in un’altra provincia!”

“Ciò detto – conclude FDI – è evidente l’infondata strumentalizzazione dell’episodio unita alla totale non veridicità delle accuse mosse: pur di attaccare questa Amministrazione, il Consigliere di minoranza PD è arrivato a distorcere la realtà dei fatti e quella della geografia! Quando il silenzio è d’oro e le parole di Mangialardi, invece, sono di bronzo!”

Commenti
Solo un commento
Glauco G. 2024-01-25 08:54:13
Da quando è riuscito (lui e l'altro) a distruggere una delle roccaforti di sinistra non è più lo stesso uomo politico...scrive cose senza senso....accusa tutti citando problemi che ha generato lui oppure dove non ha mai messo mano e che purtoppo si sono trascinate per tanti troppi anni....perde l'orientamento geografico delle città....non riesce più a percepire che la destra lavora per la destra e la sinistra lavora per la sinistra....insomma..un uomo distrutto da un voto a quanto pare. Ora, il problema rimane uno....le marche torneranno la roccaforte di sinistra già dalle prossime elezioni ma...chi metteranno al vertice? un uomo che non ha nemmeno più idea di dove si trova la città che ha governato per molti anni?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura