SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
SenigalliaNotizie.it - Metti il tuo banner

Area Vasta 2 su problemi del pronto soccorso: “Non è facile reclutare nuovi medici”

La Direzione chiarisce: "Questione non è economica. Anche cooperative esterne hanno indisponibilità di personale"

1.009 Letture
commenti
Ospedale di Senigallia - Pronto soccorso

In merito alle notizie apparse sui quotidiani online di venerdì 24 giugno con il titolo “Saltamartini si fa sfuggire la cooperativa per il pronto soccorso e viene incolpato Olivetti” si relaziona quanto segue.

In tutta Italia il problema della carenza di medici del pronto soccorso sta assumendo livelli di allerta per la mancanza di specialisti da reclutare, per la ridotta disponibilità di borse di studio, e la scarsa accettazione di medici neoabilitati ad impegnarsi in un percorso che dà pochi sviluppi di carriera rispetto ad altre specialità.

Questa Area Vasta si è impegnata già da tempo a reperire medici che potessero essere impiegati nei pronto soccorso, non trovando disponibilità secondo le procedure concorsuali, in data 5 maggio ha adottato un “Provvedimento urgente (determina del direttore di AV2 n. 789 del 5.5.22) per l’affidamento temporaneo della fornitura di assistenza medica specialistica di pronto soccorso presso il presidio ospedaliero di Senigallia – avviso esplorativo e approvazione schema manifestazione di interesse” pubblicato sulla Piattaforma MEPA, a cui le pubbliche amministrazioni devo fare riferimento.

A questa manifestazione di interesse hanno risposto due cooperative a cui tempestivamente è stato inoltrato il capitolato tecnico sulle attività richieste.

Una sola sola cooperativa ha aderito alla manifestazione di interesse ma al momento di fare l’offerta economica, per indisponibilità di medici si è riservata un ulteriore tempo. La questione non è quindi di carattere economico ma di disponibilità di professionisti anche per le cooperative.

Per i motivi descritti, con determina 805 del 6.5.22 è stata fatta una indizione di avvisi pubblici per la formazione di graduatorie per dirigenti medici di diverse discipline finalizzate all’assunzione a tempo determinato, a contratti co.co.co. o libero professionali in discipline affini o equipollenti e le selezioni saranno terminate nei prossimi giorni.

In collaborazione con la direzione medica si è data piena attuazione della delibera regionale 734 del 13.06.22 “potenziamento delle attività di emergenza-urgenza-sperimentazione di un nuovo modello organizzativo nel periodo estivo“.

Il potenziamento consiste nel miglioramento del confort in sala attesa con cartellonistica che tiene informati sui tempi di attesa per i diversi codici di priorità, il numero di pazienti in attesa per ogni classe di priorità, erogatori di bevande e cibo.

Istituzione della figura del BED Manager, figura che in tempo reale si occupa dei percorsi diagnostico terapeutiche della disponibilità di posti letto.

Oltre ad altre misure organizzative tese a ridurre i tempi di attesa e di presa in carico in ogni pronto soccorso dei tre nosocomi di AV2 è disponibile un elenco di medici di discipline affini ed equipollenti che possono affiancare i medici presenti al PS, scendendo temporaneamente dai reparti in caso di sovraffollamento.

Non è facile reclutare nuovi medici per il semplice fatto che queste figure mancano in qualsiasi settore, continuità assistenziale, medici di medicina generale, specialisti ambulatoriali e medici di varie specialità da inserire nei reparti ed è per questo che con il prossimo bando di iscrizione alla Facoltà di Medicina si sono tolti gli ostacoli che a oggi hanno portato a questo stato di cose,

La Direzione di Area Vasta 2

Commenti
Ci sono 3 commenti
octagon 2022-06-26 11:05:16
Chi sarebbe così insano di mente di accettare un'incarico di coprire i turni di un pronto soccorso dove mancano SEI medici con tre, significa doppi turni, salti riposo e straordinari pagati 6/8 mesi dopo ed plus orario decurtato. SaltaMarini cominci lei a fare qualche turno in pronto soccorso poi vediamo.
Glauco G. 2022-06-26 17:36:36
Ma guarda un po....ora si scopre che il "mestiere" di medico viene fatto a scopo di lucro? il Covid sembrava aver impostato il "medico/infermiere" come eore senza macchia che per carità cristina soffriva le pene dell'inferno con turni massacranti per salvare il mondo..ora si scopre che sono uomini comuni che lavorano e come tutti vogliono guadagnare lavorando il più possibile in serenità? ecco..avete distrutto la santià anche per questo...avete distrutto una categoria...ora ne paghiamo tutti le consguenze. (parlo al polito in generale ovviamente).
romolo
romolo 2022-06-26 21:47:45
A, ho capito, siccome non possono vederti in tempi accettabili, ti dicono : non ti posso vedere, però ti metto patatine, birra, cocacola e noccioline. Siamo alla frutta.
Con il bad manager poi , risolveremo i nostri problemi, vedrete !!!!
In quanto all'incarico per Bad Manager, non ci vuole molto a capire chi sarà incaricato, i nomi sono 2, sfido chiunque a mettere in busta chiusa già ora i nomi, poi a nomina avvenuta si apre la busta e si vede.
Popolo bue !!!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura