SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Editoria on-line

Sotto segno dell’Himantoglossum adriaticum parte il tesseramento 2022 al GSA Senigallia

Anno molto importante per l'associazione, che compie 40 anni. Per l'occasione saranno organizzati numerosi eventi e iniziative

Tessera 2022 GSA Senigallia

Comunichiamo che da giovedì 17 febbraio sono ripartite le aperture settimanali della sede GSA, dalle ore 17 alle ore 19. Il 2022 è un anno molto importante per l’associazione perché festeggerà i suoi primi 40 anni.

Il Comitato Direttivo si sta adoperando per eventi e iniziative di cui sarete informati. Intanto invitiamo tutti a farci visita e rinnovare la tessera con il contributo minimo di 15 euro. Per chi desidererà sostenere il Gruppo Società e Ambiente con una cifra più generosa ne saremmo grati.

Oltre a tutto ciò, abbiamo una sorpresa! Presso la sede GSA, sempre da giovedì 17, potrete trovare il libro:
Marina Vecchia. Dietro la “Cappolara” Ricordi – scritto dal socio Maurizio Morganti. L’offerta minima per il libro è di 10 euro, il ricavato sarà devoluto all’associazione ANF di cui Maurizio è responsabile regionale.

L’auspicio è che tutti accogliate con piacere l’invito a recarvi presso la sede GSA, Viale Bonopera 55.

Come è oramai pluridecennale consuetudine, il Gruppo Società e Ambiente dedica ogni anno la sua tessera sociale ad un fiore spontaneo raro o particolarmente vistoso del territorio senigalliese.
Quest’anno la scelta è caduta su una orchidea spontanea, l’Himantoglossum adriaticum.

Questa rara e bellissima orchidea spontanea è segnalata nella lista rossa della flora d’Italia, anche se non a rischio estinzione. E’ presente su tutto il territorio, dal livello planiziale alla media montagna, anche se in maniera sempre sporadica. Vive in prati consolidati o boscaglie aperte.

Si presenta con un fusto alto 30-90 cm e con 5-12 foglie piuttosto grandi che tendono a seccare precocemente. L’infiorescenza è ampia e presenta 15-40 fiori. Caratteristica la parte centrale del labello, bianco con macchie centrali di peluria rosso porpora, molto allungato.

Il ritrovamento ci è stato segnalato dalla socia Emanuela Grilli che l’ha fotografata ai bordi di Via Casini Soccorso, nei pressi di Scapezzano. La segnalazione è avvenuta nell’ambito del programma “Chi l’ha visto? – Floreale”, una iniziativa che intendiamo rilanciare nelle prossime settimane.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura