SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

3 Metodi per imparare l’inglese nel 2020

Leggi, ma non farlo dai testi scolastici. Impara l’inglese ascoltando ciò che ami. Trova la tua forte motivazione

Inghilterra, lingua inglese, Gran Bretagna

Sicuramente per imparare l’inglese nel 2020 ma così come si faceva in tempi antecedenti a quest’anno, di metodi ce ne sono a quantità.

Ma qual è quello migliore? Dipende dalla tecnica che più ti aggrada. Per conoscere la lingua ad oggi più utilizzata a livello internazionale dovrai fare dei test.

C’è chi riesce ad imparare l’inglese da solo, chi si cimenta a guardare serie TV soltanto in lingua straniera e chi vuol apprendere semplicemente con l’ascolto o la lettura di libri. In questa guida vorremmo esporti quali sono le tecniche per sviluppare le conoscenze di questa lingua anche senza studiare intere ore sui libri scolastici.

Sicuramente, scaricare un buon corso di inglese gratis da studiare in completa autonomia è tra i migliori metodi che posso consigliarti.

Leggi, ma non farlo dai testi scolastici
Come ti ho detto prima, c’è chi consiglia di iniziare dai film e serie TV, ma come puoi pretendere di imparare così l’inglese, dalla parte più difficili tra tutte? Ovvero quella che è la pronuncia. Piuttosto, dedica il tempo giusto alla lettura.

Parti da quel che ti piace leggere e in cui ti senti più ad agio. Ami il mondo digital? Cerca testi in inglese che parli di questo argomento, ti appaga il mondo del fitness? Fai lo stesso. Insomma, parti dalle tue passioni e mettiti accanto un vocabolario. Ti raccomando, traduci soltanto le parole che non conosci, non l’intera frase.

L’impegno però, non deve fermarsi qui. L’ultimo step di questo primo metodo per imparare l’inglese senza studiare, è quello di frequentare Facebook (o qualsiasi altro social network) blog, forum e commentare o comunque cercare un confronto con gli altri utenti.

Non avere paura di esporre i tuoi concetti seppur in modo sbagliato, la ricerca della perfezione non porta da nessuna parte. Puoi cominciare da frasi molto brevi e semplici “Yes, I’m sure”, “I want to experience” e così via.

Impara l’inglese ascoltando ciò che ami
Il secondo metodo è semplice e probabilmente te lo hanno detto spesso: puoi imparare l’inglese ascoltando. Devo farti delle considerazioni importanti, perché in questo caso dipenderà tutto dalle tue conoscenze. Sei un neofita? Sei a livelli più avanzanti?

Se le tue conoscenze fossero pari a zero (o comunque agli inizi), comincia da una serie TV in cui ci sono sempre gli stessi attori (ti aiuterà a comprendere meglio la pronuncia) e metti dei sottotitoli. Ogni parola che non conosci, scrivila in un foglietto di carta e poi imparane il significato.
In uno stato più avanzato, potresti guardare film o ascoltare audio-libri pur senza sottotitoli. Fallo in maniera costante e vedrai che riuscirai a parlare una nuova lingua nel giro di poco tempo.

Trova la tua forte motivazione
Superare un esame scolastico o imparare l’inglese soltanto perché senti dire che è importantissimo, non è una motivazione forte e reale. Devi scavare a fondo dei tuoi ideali e comprendere qual è il tuo obiettivo e come l’inglese possa cambiarti realmente la vita.

Ti sembra una esagerazione? Ognuno di noi, è spinto dalla voglia di imparare, di fare e di raggiungere un risultato, soltanto se lo desidera fortemente. Una reale e forte motivazione per iniziare a parlare bene l’inglese potrebbe essere la preparazione ad un colloquio di lavoro presso la città estera che hai sempre desiderato.

Oppure, realizzare un progetto di viaggio in cui dovrai cavartela da solo e confrontarti soltanto con gente del posto. Insomma, devi trovare il tuo vero scopo.

Metodi per imparare l’inglese nel 2020: le nostre conclusioni
Dopo aver esposto i 3 metodi per imparare l’inglese nel 2020, probabilmente ti starai chiedendo per quale motivo non abbiamo suggerito l’apprendimento e lo studio della grammatica. Ricordi che ti ho detto che avresti potuto parlare questa lingua anche senza studiare?

Effettivamente è così. L’inglese è una lingua piuttosto facile, non ha moltissime regolegrammaticali come l’italiano. Quindi: segui i metodi sopra esposti e lanciati. Comunica, non avere paura anche se sbagli, soltanto così potrai parlare l’inglese e migliorarlo con il tempo giusto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!