SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

L’Nba è pronta a ripartire

Le favorite alla vittoria finale. La soluzione pensata dalla NBA

928 Letture
commenti
basket, pallacanestro

Mentre in Italia i campionati di A1 e di A2 sono ufficialmente terminati a causa dell’emergenza sanitaria che ha inevitabilmente rivoluzionato le vite di tutti noi, negli Stati Uniti i vertici della NBA sono al lavoro per garantire la conclusione della stagione.

 

Le favorite alla vittoria finale
La NBA è infatti pronta a riaccendere i motori e tutte le parti in causa sono impegnate a lavorare in tal senso. C’è grande interesse nello scoprire come andrà a finire ma la sensazione di tutti è che questa sia la scelta migliore, nonostante la sicura assenza del pubblico. Dal punto di vista meramente sportivo, i favoriti assoluti per la vittoria del titolo sono i Los Angeles Lakers che sono riusciti a dar seguito alle aspettative di inizio stagione e detengono il miglior record della Lega. Alle loro spalle, nella Western Conference, l’attenzione di tifosi e addetti ai lavori è tutta rivolta ai cugini dei Lakers: i Los Angeles Clippers. La squadra californiana, dopo anni di concenti delusioni che avevano fatto pensare al definitivo fallimento del progetto tecnico di Ballmer e di coach Doc Rivers, all’inizio di questa stagione sono riusciti ad assicurarsi le prestazioni sportive di Paul George e, soprattutto, di Kawhi Leonard. Quest’ultimo, dopo aver impressionato con la maglia dei San Antonio Spurs, l’anno passato è riuscito nell’impresa di portare i suoi Toronto Raptors alla vittoria del titolo, contro i pronostici delle agenzie di scommesse sul basket. Il popolo Clippers si aspetta che Kawhi possa replicare quanto di buono fatto nella passata stagione e la sensazione è che effettivamente la franchigia losangelina abbia moltissime possibilità in ottica titolo. Sia i Lakers che i Clippers, ad ogni modo, dovranno vedersela con i Milwaukee Bucks di Giannīs Antetokounmpo che detengono il secondo miglior record di tutta la NBA e guidano la classifica a est.

La soluzione pensata dalla NBA
A mali estremi, estremi rimedi: è questo il pensiero dei membri del Board of Governors, l’organo formato dai proprietari delle varie franchigie che gestisce l’organizzazione della Lega di basket più importante al mondo. Per evitare di gettare al vento l’intera stagione, i vertici della NBA hanno infatti pensato a una soluzione innovativa che, se possibile, potrebbe rendere ancora più interessante questo finale di campionato. La proposta che dovrebbe essere approvata nelle prossime ore prevede che le squadre ancora in lotta per un posto nella zona playoff riprenderanno a sfidarsi a partire dal prossimo 31 luglio e, al termine di un mini torneo, andranno a sfidare quelle che già sono sicure della qualificazione alla Post Season. Per più di due mesi i giocatori delle franchigie e i relativi staff soggiorneranno e giocheranno nel complesso di Disney World di Orlando, in Florida, isolati dal resto del mondo. L’obiettivo, come dichiarato dalla stessa NBA e sulla scia di quanto già pensato dal calcio e dalla F1, è creare una sorta di “bolla”, un ambiente controllato all’interno del quale possa essere garantita la sicurezza di tutte le persone impegnate. La soluzione pensata è sicuramente interessante, anche perché per la prima volta potremmo assistere a un tabellone di playoff “misto”, in cui le squadre di est e ovest potrebbero scontrarsi già a partire dal primo turno. Già in passato in molti avevano pensato che questa soluzione avrebbe reso ancora più divertente e competitiva la NBA e chissà che questa situazione eccezionale non porti a una rivoluzione che possa essere ripresa anche in futuro.

La Lega di basket più bella al mondo è finalmente pronta a ripartire e da appassionati di questo splendido sport non possiamo fare altro che metterci comodi e goderci lo spettacolo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!