SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Investimento mortale a Senigallia, prevista mercoledì udienza convalida arresto

Giovedì 9 gennaio invece l'autopsia sul corpo dei due pedoni investiti da autotrasportatore

3.931 Letture
commenti
SenigalliaNotizie.it - Vetrina Aziende
Tribunale di Ancona

Si terrà mercoledì mattina, 8 gennaio, nel Tribunale di Ancona, davanti al Gip Sonia Piermartini, l’udienza di convalida dell’arresto di Massimo Renelli, l’autotrasportatore senigalliese di 47 anni arrestato nella mattinata del 6 gennaio dopo l‘investimento mortale di due pedoni, Elisa Rondina, 43 anni, e Sonia Farris, 34, entrambe di Colli al Metauro.


Il Pm Ruggero Dicuonzo ha disposto l’autopsia sui corpi delle due amiche, travolte sulla SP Arceviese – in un tratto di strada buio e pericoloso, senza alcun passaggio pedonale – mentre stavano rientrando verso l’auto dopo una serata al Megà: l’autopsia verrà eseguita dal medico legale Manuel Papi giovedì 9 gennaio.

Renelli, che rischia l’incriminazione per duplice omicidio stradale aggravato, ha ribadito al suo legale d’ufficio Marusca Rossetti di non aver visto le due donne: dopo una serata trascorsa a sua volta al Megà si era messo alla guida della sua Fiat Punto con un tasso alcolemico di 1.93 g/l, molto superiore al consentito (0.50 g/l).

Sono attesi anche i risultati degli esami tossicologici.

Dopo l’impatto, era stato lui stesso, attualmente ancora in stato di shock e nelle camere di sicurezza della Questura di Ancona in attesa della convalida dell’arresto, a chiamare i soccorsi dichiarando di aver sentito un urto senza comprendere però cosa fosse esattamente successo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!