SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Laboratorio Naturale - Shop online: sapone naturale, bava lumaca bio, latte asina bio, aloe bio

Sanità, dopo la polemica arriva il blitz dei consiglieri in ospedale

Visita a sorpresa di Paradisi, Rebecchini e Canestrari nei reparti a rischio chiusura: "Struttura al collasso"

5.223 Letture
commenti
Il blitz di Paradisi, Rebecchini e Canestrari nell'ospedale di Senigallia

“Blitz” in ospedale di tre consiglieri comunali di Senigallia. L’iniziativa di giovedì 6 luglio aveva l’obiettivo di ottenere risposte dai dirigenti dell’Asur Marche, impegnati con sindaco e medici in un concomitante incontro, sui servizi che l’ospedale cittadino rischia di perdere.
Come la terapia intensiva cardiologica, su cui proprio i consiglieri Roberto Paradisi, Luigi Rebecchini (Unione Civica) e Alan Canestrari (Forza Italia) avevano acceso i riflettori il giorno prima.

L’ospedale di Senigallia è al collasso – ha esordito Roberto Paradisi – manca il personale e la situazione è grave. Lo è ancora di più da quando delle determine dirigenziali dell’Asur Marche hanno reso sacrificabili alcuni reparti o unità operative di Senigallia. E tutto questo avviene d’estate, quando la popolazione locale aumenta e con essa il ricorso alle cure ospedaliere“.

La “passeggiata politica” – così è stata definita l’iniziativa – ha riguardato proprio cardiologia, oculistica e gastroenterologia dove i tre consiglieri sono entrati per parlare con medici e infermieri.
Il blitz di Canestrari, Rebecchini e Paradisi nell'ospedale di SenigalliaA cardiologia – riferisce Rebecchini e Canestrari – manca il medico H24 nel periodo in cui Senigallia vede triplicare la propria popolazione; il secondo reparto, invece, ha la particolare problematica di essere “condiviso” con Jesi e Fabriano, con tutte le criticità che l’operazione comporta a personale e pazienti.
Medicina e gastroenterologia hanno carenza di medici: alcuni pensionamenti o trasferimenti non hanno visto subentri, rischiando di allungare i tempi per le prestazioni verso l’utente finale.

La visita dei tre consiglieri si è estesa anche all’incontro dei medici di cardiologia con il direttore dell’Asur Marche Alessandro Marini, il direttore dell’Area Vasta 2 Maurizio Bevilacqua e il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi. Dopo una prima discussione per l’inaspettata visita, i consiglieri sono usciti dalla sala con la promessa del sindaco di stabilire una data per la convocazione della commissione consiliare sulla sanità cittadina a cui i due direttori – che finora non avevano dato disponibilità – dovranno ora essere presenti.

Commenti
Ci sono 5 commenti
leofax 2017-07-06 19:55:15
Come mai il movimento 5 stelle non ha partecipato a questo blitz in ospedale?
Eppure è la prima forza di opposizione!
Misteri senigalliesi.
ozymandias
ozymandias 2017-07-06 21:52:09
@leofax : Perché la prima forza di opposizione é Senigallia Bene Comune.
leofax 2017-07-07 12:49:51
@ozymandias La prima forza di opposizione è Roberto Paradisi con il 18,55 la seconda è il movimento 5 stelle con il 14,28 e la terza Senigallia Bene comune con il 6,55.Questi sono i dati ufficiali del Comune di Senigallia.
octagon 2017-07-07 14:39:25
Almeno la Stefania Martinangeli poteva fare la sua presenza, capisco Palma per non incorrere a censura dato il suo rapporto di lavoro con la stessa asur.......peccato:-(
mik76
mik76 2017-07-07 15:16:04
E il finto oppositore Perini cosa ne pensa? Troppo impegnato in selfie con il ciuffone
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura