SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Enrico Rimini esce allo scoperto: “Alle Comunali 2015 appoggerò Mangialardi”

Il consigliere del gruppo misto formalizza il suo impegno in vista delle elezioni amministrative

Enrico Rimini con Maurizio Mangialardi

Enrico Rimini conferma quanto già era nell’aria da tempo e ufficializza il sostegno a Maurizio Mangialardi nelle prossime elezioni amministrative della primavera del 2015.

Una scelta naturale, visto il rapporto che mi lega al sindaco, con cui condivido il principio della politica al servizio dei cittadini“. Il consigliere, eletto nel 2010 nella lista del Popolo della Libertà, è poi confluito nel gruppo misto nel 2013, dopo lo scioglimento a livello nazionale del partito guidato da Berlusconi. “Il mio intento è quello di puntare sui giovani e dare importanza alle frazioni di Senigallia, che sono la forza motrice della nostra città“.

Ritengo Enrico Rimini una persona valida e stimata – interviene Maurizio Mangialardi –  non solo dal punto di vista politico. Sono da sempre per il confronto e la condivisione di progetti e idee, purché rivolti al bene della città. Noi non siamo contro nessuno, anche se l’alluvione del 3 maggio ha tirato fuori il meglio ma anche il peggio. Nella mia lista voglio figure che mettano Senigallia e i senigalliesi in cima alla priorità. Ci aspetta ancora un periodo duro e abbiamo bisogno di gente volenterosa e competente, ed Enrico Rimini risponde a questi requisiti“.

Il mio contributo sarà per l’interesse di tutti“, continua Enrico Rimini, che coglie l’occasione per salutare con stima e amicizia Gabriele Cameruccio e Alessandro Cicconi Massi, ex colleghi tra i banchi dell’opposizione nel Consiglio comunale, “So che ci saranno delle critiche per questa mia scelta, ma dico fin da ora che risponderò soltanto a quelle riguardanti il lato politico. Non ci saranno problemi invece con il gruppo La Città Futura, nonostante divergenze su questioni etiche“.

Commenti
Ci sono 18 commenti
Indiana Pips
Indiana Pips 2014-10-20 15:21:02
Lo sapevamo con certezza, la notizia é oramai vecchia, come la politica del Sig. RIMINI che per qualche salsiccia in piú, a lui tanto care ovviamente, passa con il PD. E chi passa con il PD??? Passa colui che della sedia ne fa una questione di principio, chissá se avrá il coraggio di dirci cosa gli ha promesso Mangialardi. E DEL PDL dove stava una volta? E di Forza Italia? E delle difese a spada tratta su BERLUSCONI?????? Tutto archiviato, tutto scordato.....anche il Sig. RIMINI dimostra di non conoscere VERGOGNA! Gli facciamoi complimenti e gli auguriamo una splendida carriera da MAGGIORDOMO, o scendiletto, al servizio di sua "Maestá", indiscusso tenutario del Castello Fatato.
bonzino 2014-10-20 15:33:42
Bel ridere quando ne dicevi di tutti i colori contro quello che oggi vuoi sostenere. Complimenti una bella capriola. Cosa ti ha promesso? un posto in giunta? Stai attento che prima o poi ti scaricherà. A questo punto ci vuoi dire chi rappresenti? e soprattutto chi ti sosterrà?
Sebastian
Sebastian 2014-10-20 15:39:03
"Il consigliere, eletto nel 2010 nella lista del Popolo della Libertà" interessante il cambio di maglietta da Azzurra a Rosso, io di chi cambia colore cosi' velocemente non mi sono mai fidato.

”Il mio intento è quello di puntare sui giovani e dare importanza alle frazioni di Senigallia, che sono la forza motrice della nostra città“. LE FRAZIONI ? Ma Lei abita in una Frazione, in quella di S.Angelo e dopo 5 anni, nei quali Lei avrebbe potuto fare tante cose, la strada e' ancora una mulattiera, i marciapiedi davanti alla scuola elementare ancora non ci sono, il famigerato parcheggio per servire la Chiesa non c'e', i limitatori di velocita' ed un limite a 30 Km idem, per non parlare delle tante lettere mandate dalle maestre della scuola per limitare la velocita' delle macchine lungo la via....e mi fermo qui'.

Ai problemi sopra citati, portera' soluzioni la Lista Civica di Marcello Liverani che ha inserito all'interno del programma un punto specifico che riguarda proprio le Frazioni ed in particolare quella di S.Angelo, non certo Lei che a quanto pare si accorge delle Frazioni solo 5 mesi prima delle Votazioni....sara' un caso ?

Finalmente a Senigallia "gira" un programma serio, altro che le vostre "promesse" che poi tali rimangono, a voglia a cambiar maglia, il problema e' la testa da cui passa.....
BlackCat
BlackCat 2014-10-20 15:45:09
E' bello vedere come si sia superata la diatriba destra Vs. sinistra in questo paese. Dal governo Nazionale fino ai Comuni tutti convergono verso un "nuovo" Centro, un pò Berluschino e un pò Andreottiano, con un pizzico di Craxismo e tanto clientelismo. Tutto da bere.
Franco Giannini
Franco Giannini 2014-10-20 16:00:01
Il Politico non rivela mai il suo pensiero, per timore di doversi smentire un secondo dopo. Però ritornando alla mia intervista ad Enrico Rimini se non aveva detto "zuppa" sicuramente con un giro di parole aveva detto "pan bagnato". Il link dell'intervista http://www.senigallianotizie.it/1327361496/elezioni-2015-a-senigallia-enrico-rimini-anima-vagante-della-politica e questo il passo relativo alla sua scelta che sembrava allora "sofferta".
:" G – : “Allora cerco di semplificare ed aiutare per avere una risposta più chiara e netta ed andando per esclusione e prendendo il toro, come si dice, per le corna!. Liverani no, Paradisi no, qualcuno di Partecipazione immagino di no per le sue idee diametralmente opposte, del PD ancora non si sa che cosa faranno da grandi, ed allora chi rimane??”.
R – : “Non lo dico, ma non per tenerlo nascosto, ma proprio perché non so che cosa fare neppure io, come del resto non lo sanno neppure tanti altri!! Io sono a disposizione della città!”.
Gnagnolo
Gnagnolo 2014-10-20 17:18:10
Di sicuro una candidatura di alto profilo.
Lassie
Lassie 2014-10-20 17:18:53
Che dire....con calma scriveremo due righe all'ex amico Enrico Rimini che ha dimostrato come in politica sia piú facile prendere per i fondelli il popolo che essere persone serie e oneste, politicamente parlando. Tutto e l'incontrario di tutto a Senigallia. Cambiare sponda probabilmente conviene a chi non é in grado di esprimersi politicamente parlando, e quindi salta ora su un carro ora su un altro. Che dire poi del Sindaco Mangialardi che fa finta di scordarsi gli improperi che per anni Rimini gli inviava...insomma, per dirlo alla Totó...il Sig. Rimini e il Sig. Mangialardi si sono aggiudicati un sonoro pernacchio...
ilbianconiglio 2014-10-20 18:27:39
mo siamo tutti e avanti il prossimo!
giulio 2014-10-20 18:27:57
"abbiamo bisogno di gente volenterosa e competente, ed Enrico Rimini risponde a questi requisiti" dice Mangialardi. Mi viene in mente il grande Totò; cosa avrebbe detto?
stefano 2014-10-20 18:32:50
"Ma voi che state a Rimini tra i gelati e le bandiere, non regalate Terre Promesse a chi non le mantiene", cantava Fabrizio De Andrè.
Rex
Rex 2014-10-20 20:11:29
Ci mancava la ciliegina sulla torta...il buon Rimini, dopo aver vagato un po' qua e un po' là in politica, decide di approdare alla corte di Mangialardi. Chissà cosa gli avranno promesso, chissà cosa diranno i suoi amici (?) Cameruccio e Cicconi Massi accorgendosi oggi che avevano la classica "serpe in seno". Ricorderemo tutti Enrico RImini in quelle meravigliose fotografie con Bugaro, o quando militava in Forza Italia prima e nel PDL poi...Enrico Rimini, un esempio di lealtà "stratosferico"...nel 2020 sarà con Città Futura, così tanto per confermare la sua vocazione della "Bandieruola". Fa bene a non rispondere ai delatori, se no non gli basterebbero sei mesi...bye bye Rimini anzi..."Sayonara", che non vuol dire "arrivederci" come molti pensano, ma "Addio". I Giapponesi però non usano questo termine per una questione di scaramanzia, perchè hanno paura di non rivedere più la persona salutata con questo termine.
enrico.rimini 2014-10-20 21:34:08
INSULTI/PARADOSSI GRATUITI E ANONIMI
Come la politica del Sig. RIMINI che per qualche salsiccia in piú, a lui tanto care ovviamente, passa con il PD;
Passa colui che della sedia ne fa una questione di principio;
anche il Sig. RIMINI dimostra di non conoscere VERGOGNA!;
Cosa ti ha promesso?
Ai problemi sopra citati, portera' soluzioni la Lista Civica di Marcello Liverani
con un pizzico di Craxismo e tanto clientelismo;
scriveremo due righe all'ex amico Enrico Rimini;
un esempio di lealtà "stratosferico"...nel 2020 sarà con Città Futura;

E questi sono soltanto alcuni degli insulti e paradossi ricevuti!
Che dire, le parole stanno a zero nel vero senso della parola!. Ciò che non concepisco è quando si parla di “ex amici” questo è più offensivo di tanti insulti, fatti oltretutto da persone anonime, caro Marcello qualche volta abbiamo parlato insieme ci siamo confrontati, ma mai penserei di definirti un “ex amico” anzi ti reputo una persona intelligente e capace, spero che le prossime volte ci potremmo confrontare sulle proposte, io per sbugiardare il tuo programma da “Alice nel paese delle Meraviglie” e tu per insultarmi personalmente …..
Per quanto riguarda il mio passato, io non ho nulla di cui vergognarmi e nulla di cui temere, ho creduto sin dall’età di 14 anni al progetto riformatore di Silvio Berlusconi, il quale purtroppo non è riuscito nel sui intento, oggi l’NCD mi sembra vecchio ancora prima di nascere, uno scatolone senza contenuti, mentre Forza Italia la descriverei così: faine/serpi moribonde pronte a mangiare quello che rimane di una carcassa!
A livello locale non vedo nessun’alternativa valida, solo insulti personali e chiassate da Bar! Proposte zero e quelle poche irrealizzabili. Con Maurizio Mangialardi ho avuto un confronto serio e delle proposte per la città portate a casa.
Io sono una persona libera, lo sono sempre stata, non devo niente a nessuno e non voglio niente da nessuno, nessuna poltrona, (anzi forse se parliamo di poltrone ho fatto la scelta più scomoda), voglio solo continuare, se i cittadini lo consentiranno ad essere “AL SERVIZIO DELLA TUA CITTA!”
Con stima, e con l’augurio di potermi confrontare sui contenuti e non sui pettegolezzi da bar inesistenti e sterili, (sfido chiunque a “provare” il contrario),
Enrico Rimini

p.s. nei commenti andrebbe messo il Nome e Cognome, soprattutto quando si parla di clientelismo, poltrone e vergogna!
un povero tra i poveri (di politica) 2014-10-20 22:26:08
"OMMENI - OMMINICCHI E QUAQUARAQUA'" Speravo nella freschezza e purità di un giovane con delle idee in cui credeva e gli ho perdonato qualche errore di goiventù ed inesperienza ma questo no è troppo perchè incomprensibile nella normalità. Inutile spiegare quello che è inspiegabile. Gli uomini frequentano le persone che contano e valgono, gli ominicchi frequentano quelli che non contano e prendono il tutto a ridere e comunque va sempre tutto bene mentre i quaquaraquà sono una razza a parte (non contano nulla non valgono nulla e per pochi denari sono pronti a fare tutto quello che gli viene chiesto e lo fanno anche male vedi Giuda) e si frequentano solo tra loro perchè gli altri non li calcolano neppure. Auguri anche a Rimini per essere entrato nella razza a parte del PD.
Lassie
Lassie 2014-10-20 22:49:16
Enrico Rimini...tutto quello che viene scritto sotto il simbolo che vedi è firmato dal sottoscritto: Marcello Liverani. Se per te "ex amico" + più offensivo di altri insulti, è un problema tuo. Io sono abituato a confrontarmi con persone coerenti che non si "vendono", non mi interessano le bandieruole di comodo, quindi..."ex amico" a tutto tondo. Quando si pendeno delle decisioni bisogna avere le palle per sopportare poi le critiche e le lodi, mi sembra che invece tu non abbia questa dote. Poi te lo spiegheranno meglio quelli che voteranno il programma da "Alice nel Paese delle meraviglie". Ad maiora "ex amico", per me la corenza ha il suo peso...
arcimboldo 2014-10-21 07:00:55
Quante parole inutili. Sono convinto che molte persone non abbiano di meglio da fare che commentare una notizia del tutto insignificante. Il sig. Rimini cambia casacca? E' un problema suo. Saranno poi gli elettori che decideranno del suo futuro. I problemi che assillano i cittadini sono ben altri e più importanti. Uno fra tutti: il lavoro che non c'è!. Ma sicuramente molti di coloro che scrivono e commentano non hanno di questi problemi e non sapendo come passare il tempo dissertano sul sesso degli angeli. Auguro a tutti una buona giornata.
leofax 2014-10-21 11:56:29
Signor Rimini, buongiorno.
Sono Leonardo Maria Conti di Senigallia.
La mia domanda è molto semplice: a tutt'oggi, ottobre 2014, siederà in Consiglio Comunale, tra i banchi della maggioranza o da quelli dell'opposizione? Comprenderà bene che certe decisioni politiche anzitempo, comportano una coerenza anche nei confronti di chi a suo tempo potrebbe averla votata. Farebbe ridere contestare l'operato dell'attuale giunta fino a maggio del 2015 e poi andare a braccetto con loro. Farebbe altrettanto ridere appoggiarla fin da subito.
Cordialità.
Rex
Rex 2014-10-21 13:05:02
Chiedere di avere della coerenza in politica è praticamente impossibile. Il mondo politico è costellato da personaggi che vanno da un partito ad una altro secondo la propria convenienza. Il Sig. Leonardo Maria Conti metti in evidenza la non coerenza del Sig. Enrico Rimini, ieri fiero antagonista di Mangialardi e oggi suo supporter. La coerenza avrebbe voluto che prima di questo annuncio (lo sapevano già tutti a Senigallia) fossero arrivate le dimissioni dall'attuale Consiglio Comunale, ma sarebbe come chiedere ad un ateo di andare a pregare in chiesa. Adesso saranno sei mesi divertenti per il Sig. Rimini, siederà nel banco dell'opposizione avendo però già dichiarato apertamente il suo appoggio al sindaco Mangialardi. Si asterrà quindi ogni volta dal votare i provvedimenti che di volta in volta arriveranno, in modo da non dare un dispiacere ai suoi ex compagni di lotte politiche e a quelli con i quali andrà sotto braccio in futuro. Il senigalliese però non è proprio così sprovveduto come qualcuno immagina...
Politica_marcia 2014-10-21 13:24:24
Ennesima mossa politica locale che fa ridere, e non poco. Interessante sarebbe adesso leggere tutti i commenti dei 123 senigalliesi che nel 2010 votarono il Sig. Rimini credendolo anti-Mangialardi. Come sempre accade in politica, per qualcuno i tempi cambiano, così è stato anche per Enrico Rimini. I commenti sono ovviamente in linea con la sua mossa. Lui si lamenta delle offese? Non mi sembra che ce ne siano, ben diversamente invece dal suo giudizio su Forza Italia quando scrive: "faine/serpi moribonde pronte a mangiare quello che rimane di una carcassa!" Questa si che è una offesa, e anche gratuita visto che con loro ha condiviso tante lotte politica, ma si sa, quando in politica non si riesce ad emergere, allora tutto è consentito, anche sputare nel piatto dove si è mangiato per tanto tempo.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno