SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Cavallari Group: gestione, selezione, trasporto rifiuti

‘Adesso! Senigallia’: “Renzi stravince in città con il 77,6% delle preferenze”

"Da oggi non ci sono più alibi per il cambiamento"

1.410 Letture
commenti
Matteo Renzi

Da oggi non ci sono più alibi per il cambiamento” Questa frase ha caratterizzato il discorso di Matteo Renzi da Segretario eletto del Partito Democratico; ma è stato anche lo stimolo per migliaia di persone nella nostra città (poco meno di tre milioni in tutta Italia) a mettersi in fila ai seggi in questa fredda giornata di Dicembre per ribadire, col proprio voto, la necessità di un cambio di passo nella politica italiana e di un rinnovamento vero e sostanziale nel campo progressista, democratico e riformatore.

Un rinnovamento necessario e non più procrastinabile, in una fase in cui il nostro Paese rischia di cadere preda di populismi che lo allontanerebbero da una vera e duratura ripresa e, soprattutto, da un’Europa che, con tutti i difetti, resta un orizzonte importante allo sviluppo del quale l’Italia e gli italiani non possono permettersi di non partecipare.

Cambiare verso, quindi, acquisisce il significato di cambiare metodo nel fare politica, la buona Politica, quella con la P maiuscola, di contro a visioni di piccolo cabotaggio e di ristretto respiro, a interessi personalistici o di parte, estranei all’interesse comune. Non si tratta di rinnegare valori e principi della sinistra; piuttosto di dare finalmente spazio ad una nuova generazione, a nuove idee, a nuovi modi di affrontare problemi vecchi e nuovi che tengono immobilizzato il nostro Paese e ne impediscono la piena espressione delle sue potenzialità.

Cambiare la squadra, non il campo”, questa la direzione che il Partito Democratico, con alla guida Matteo Renzi, fin da oggi ha preso, già con la scelta della “squadra” che lo affiancherà nella segreteria. Ma il dato importante, e fondamentale, sta proprio nella grande partecipazione popolare a queste Primarie: segno che il Partito Democratico rappresenta l’unica prospettiva di vero rinnovamento nel panorama politico italiano; ma anche segno di una volontà precisa di partecipazione democratica, soprattutto da parte, e sono stati la maggioranza, di coloro che non hanno in tasca una tessera, ma si riconoscono nelle istanze di questo partito.

Dal Comitato elettorale e dall’Associazione Senigallia ADESSO! esprimiamo grande soddisfazione, consci che il vero lavoro inizia ora, per non perdere la rotta che ci è stata indicata dal nostro nuovo Segretario. Un immenso grazie va, però, a tutti coloro che si sono messi in fila ai seggi per partecipare a questo importante appuntamento, nonostante il freddo, e nonostante i due euro richiesti come contributo (a breve pubblicheremo l’esatto resoconto, nonché la destinazione del ricavato). Non perdiamoci di vista: scelte importanti ci attendono, ancora, e il bello deve ancora venire!

da Gennaro Campanile, Alessio Cinti, Graziano Mariani

Commenti
Ci sono 5 commenti
licaone 2013-12-10 10:43:38
chi TARDI arriva BENE alloggia all'assemblea nazionale PD.............
Tra i ritardatari montatori sul carro vincente di Matteo ci sono il magnificissimo sindaco senigalliese Mangialardi e l’illustrissima senatrice Amati.............
Mentre il povero assessore Campanile, che già lo scorso anno si era schierato con Renzi contro Bersani, avrà qualche “premio” di consolazione in futuro? ............ suddito n.d.
stefano 2013-12-10 11:17:41
"Cambiare verso, la buona Politica quella con la P maiuscola, contro visioni di piccolo cabotaggio......".
Sarà. Ma intanto da Senigallia, in quota Renzi, chi va in Direzione Nazionale? Due volti veramente nuovi (sic!)e il Nuovo che avanza !!. Sig.Campanile , quando c'è da fare l'accompagnatore sul Pontile della Rotonda c'è solo Lei, quando c'è da fare passerella e da stare capolista , a quanto pare, ci sono altri. Sarà questo "il vero rinnovamento del panorama politico italiano". Bho!
Ingrao
Ingrao 2013-12-10 15:39:44
Povera Italia che fine..anche se le prossime elezioni il pd non vince di sicuro ps:vale anche per sel la loro stampella naturalmente
Giacomo 2013-12-10 20:23:59
Hahaha ci siete ricascati? Poveri illusi!
Mik 2013-12-10 21:35:27
A tutte le pecore senigalliesi che assieme al gregge italiano siete andati alle primarie vi ricordo che avete fatto incassare altri 5 milioni di € che vanno sommati ai recenti 49 milioni di rimborsi a cui il vostro caro partito non ha rinunciato.....beeeeeeeee beeeeeee beeeeeee
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura