SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Canoni d’affitto più bassi e agevolazioni con l’Imu: così Senigallia riparte

Mozione del PdL per la ripresa economica nel centro storico. Ma serve la volontà politica

2.547 Letture
commenti
La Bussola - Moda a Marzocca di Senigallia
Il PdL propone una mozione sui canoni di locazione. Da sx: Mazzarini, Rimini, Cameruccio, Cicconi Massi

La crisi economica non smette di lasciare in ginocchio intere fasce di cittadini e imprenditori, tra pressione fiscale, riduzione dei consumi e delle entrate. A ciò si aggiungono spesso anche canoni di locazione onerosi, soprattutto per il centro storico di Senigallia. Canoni che molti esercenti non riescono più a pagare trasferendo la propria attività o chiudendola del tutto. E così, mentre il Comune di Senigallia non riesce ad incassare quanto dovrebbe, molti locali rimangono sfitti.

E’ questa la situazione che il gruppo consiliare del Popolo della Libertà senigalliese fotografa e da cui parte per presentare una mozione che possa stimolare la ripresa dell’attività economica nel centro storico. Come? Aiutando le imprese con affitti più bassi, ad esempio, ma non solo. Se l’Amministrazione può farlo per gli immobili di cui è proprietaria, lo stesso non vale per i privati. E allora, per stimolarli a muoversi sullo stesso piano, il PdL ha pensato a incentivi per chi abbassa il costo dell’affitto della sua proprietà, come una riduzione delle aliquote Imu.

La “Mozione per l’introduzione di agevolazioni fiscali applicabili alle locazioni commerciali con canoni ridotti” che sarà presentata dal PdL cittadino al Consiglio comunale di mercoledì 29 maggio è rivolta all’Amministrazione comunale, proprietaria di molti locali dati in affitto in diverse zone della città, e a tutti i privati che affittano ad imprenditori i propri immobili.

Negozi in affitto, crisi economica, canoni di locazione troppo altiTra i primi interessi di un’Amministrazione Comunale – spiega Alessandro Cicconi Massi, ideatore della mozione – ci dovrebbero essere non il fare cassa, ma la tutela dei cittadini e il sostegno alle categorie che, oltre a dare occupazione, creano ricchezza nel territorio. Per evitare che tutte le imprese chiudano o trasferiscano altrove la loro attività, invitiamo la giunta a porre in atto una politica di agevolazione fiscale: ridurre i canoni di locazione e premiare chi lo fa abbassando le aliquote dell’Imu“.

Una proposta tecnicamente realizzabile, fanno sapere dal PdL senigalliese, che riporta quindi il caso sul livello politico: “Ora bisogna vedere se c’è la volontà di adottare e mettere in pratica quanto proponiamo” dichiara Gabriele Cameruccio, capogruppo in Consiglio. “Qui si tratta di creare le condizioni di una ripresa economica e di vitalità del centro storico ma non solo, dato che l’amministrazione comunale negli anni ha incassato dagli affitti molto meno di quanto previsto: nel 2010 ha introitato 121.000 € in meno (19,5%), nel 2011 ben 158.000 in meno (22%) e nel 2012 oltre 250.000 € in meno (il 35%)“.

Negozi in affitto, crisi economica, canoni di locazione troppo altiMa la questione economica non è l’unica ad essere trattata dal PdL cittadino che proprio nei giorni scorsi ha intrapreso un percorso pubblico sulle spese legali e sulla sanità. In merito a quest’ultimo argomento, il gruppo consiliare di opposizione chiederà nuovamente una convocazione di un consiglio straordinario alla presenza dei vertici sanitari regionali, dall’Assessore Almerino Mezzolani al direttore Asur Marche Piero Ciccarelli (nominato anche direttore d’Area Vasta 2). Un consiglio straordinario, già richiesto formalmente nel 2012 ma mai tenutosi, per fare luce su alcuni aspetti della controversa riforma sanitaria che vede tagliare persino i pannoloni per gli anziani ma vede poi lauti premi per i dirigenti.

Come lauti sono – secondo il PdL – i compensi per le consulenze esterne in ambito legale, a cui il Comune si affida troppo spesso e su cui il coordinamento cittadino, guidato dal neo-coordinatore Enrico Rimini, tornerà a sensibilizzare i cittadini con un banchetto informativo in piazza Roma, sabato 1° giugno, dalle 16 alle 19.

Commenti
Ci sono 6 commenti
Marcello Liverani
Marcello Liverani 2013-05-29 17:28:54
Sarebbe interessante sapere perche' al Comune e' entrato di meno rispetto alle previsioni....previsioni errate? Pagamenti non effettuati? Locali dismessi perche' troppo cari?
AlessandroCicconiMassi 2013-05-29 19:16:19
la maggioranza PD-SEL reputa seria e sensata la nostra proposta di riduzione dell'IMU per chi adotta canoni di locazione agevolati per commercianti ed artigiani...la ritiene così sensata e seria tanto da bocciarla in consiglio comunale con 17 voti negativi contro 6 voti positivi...che tristezza!
Roberta 2013-05-29 19:16:41
E dei canoni d'affitto abitativi ne vogliamo parlare?!? Ho guardato vari annunci tra internet e giornali e si offrono soluzioni che come minimo partono da 600 E, tenendo conto che già è' una fortuna avere in famiglia un componente che lavora, con una paga base e' impossibile riuscire ad adempiere a tali cifre. Fate qualcosa anche per le famiglie con difficoltà economiche!
gio 2013-05-29 20:00:47
e per i picooli proprietari di seconda casa?
IMU è un salasso incredibile!

poi se la tieni sfitta perchè è un rischio affittarla
oltre alla befffa anche il danno!
paghi una esagerazione per servizi che il comune da ad altri!
pie 2013-05-29 22:03:31
Beh chi ha la seconda casa e pure sfitta!!! Non ne parliamo!! La prima casa dovrebbe essere un diritto x tutti ma purtroppo da noi non e' cosi'!! Vuoi la casa? Te la paghi!!
Ingrao
Adrian Mytay 2013-05-30 01:40:33
il 6 giugno alle 21 a san rocco ci sarà il sindaco...bè domande da farti ne avremo tante
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno