SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Notte della Rotonda 2012

Ancora musica al “Mascalzone”, ancora polemiche a Senigallia

Roberto Paradisi: "Che sfregio le risate della casta alle spalle dei cittadini"

Roberto Paradisi ed Enzo Monachesi: è polemica tra i due

C’era una volta un imprenditore balneare che voleva cambiare la cattiva gestione della cosa pubblica locale. Scese in politica nelle liste civiche per un progetto alternativo alla sinistra di potere locale. Fece opposizione. Nella sua attività arrivarono anche controlli e poi verbali. Improvvisamente si svegliò una mattina e disse che aveva bisogno di “riflettere”. E il giorno dopo diede il suo appoggio alla Giunta Angeloni.

Il bagnino è mobile, qual piuma al vento. Intanto venne realizzato, nel suo stabilimento balneare, un terrazzamento abusivo in legno in contrasto con il piano degli arenili (correva l’anno 2008, stesso anno del cambio di casacca) in cui il locale “Il Mascalzone” somministrava cibi e bevande. Il tutto, senza alcuna autorizzazione.
Piovvero verbali: anche per assenza di permesso di costruire, assenza di autorizzazione demaniale e via di questo passo … . E arrivò una diffida  a Monachesi (e non solo) con il divieto di continuare a permettere lo svolgersi di attività diversa da quella balneare nei propri spazi concessionati (ordinanza 239 del 25 maggio 2009).

Oggi, Enzo Monachesi, presidente del consiglio comunale per l’Italia dei Valori, ride. Ed ha ben ragione di farlo. Una volta diventato presidente con una manciata di voti (poche decine), come per miracolo, l’Amministrazione comunale si è inventata i Consorzi tra imprese, modificando le regole del Piano degli arenili e così permettendo la commistione tra spazi per la balneazione e ristorazione.

E voilà … Ciò che era vietato ed abusivo (per esempio il terrazzamento  in legno posizionato sull’area di uno stabilimento balneare in cui si somministravano cibi e bevande) è diventato miracolosamente lecito.

Legge “ad personam”? Guai a chiamarla così. Se non c’è Silvio di mezzo, si chiama “offerta turistica e commerciale all’avanguardia”. Ride il presidente. Si fa beffe di noi. Che abbiamo però memoria lunga. E occhi attenti.

Nonostante le dichiarazioni del presidente Monachesi, venerdì e sabato la musica (vietata al “Mascalzone” e quindi vietata all’interno dell’area consortile), è stata diffusa proprio nell’area consortile. Che è l’area (ovviamente ho già visionato le piantine depositate in Comune) compresa tra il tendonato più vicino alla spiaggia tra il manufatto di servizio (ora pizzeria) e il Mascalzone e via via comprendente la vasca con fontana e il secondo tendonato a ridosso del marciapiede. Una sorta di grande “L”.
Ebbene, proprio in quel posto ho constatato personalmente (allertando nell’immediatezza la polizia municipale) che venerdì e sabato è stata diffusa la musica in barba al divieto comminato al “Mascalzone”, soggetto partecipante al Consorzio.

Rida pure il presidente del consiglio. Ma smetta di farlo alle spalle dei cittadini.

Commenti
Ci sono 31 commenti
ELLEPI 2012-07-09 15:02:48
Ora sarebbe da chiedersi anche: tutti quegli spazi, terrazze e quanto di esterno c'è al chiosco-bar e che sono sempre state in concessione al Monachesi ed al suo confinante bagnino, e per molti anni utilizzate dal bar per fare attività commerciale (quindi se non ho compreso male per anni il Monachesi ha per anni permesso al bar di utilizzare spazi demaniali a lui concessi)il Monachesi avrebbe fatto questo per antica amicizia con il gestore del bar o per qualche altra ragione?...e se è difficile credere in antiche amicizie nello svolgimento di attività commerciali, allora quale potrebbe essere la ragione di così tanta perseveranza nel riproporsi per anni con abusi edilizi e quanto sono riuscito a vedere negli allegati dell'inchiesta?
Marcello Liverani
Marcello Liverani 2012-07-09 18:22:13
Ma Monachesi non è il solo a "ridere" alle spalle dei cittadini che, pare e sembra, non sono tutti uguali a Senigallia...
Qualcuno ha fatto caso che dopo le "PROTESTE" l'unico tratto di spiaggia pulito dalle erbacce su 4 Km (!!!), a Marina Vecchia, è quello accanto all'Acqua Pazza?
Qualcuno ha fatto caso che a Marina vecchia hanno rifatto l'asfalto SOLAMENTE davanti all'Acqua Pazza?
Qualcuno si è per caso chiesto perchè dopo 20 anni di svariate richieste, solo l'Acqua Pazza ha potuto aprire gli stabilimenti a Marina Vecchia, che non doveva più essere deturpata dagli stabilimenti?
Qualcuno per caso sa come e dove è stata presa l'acqua salata della piscina dell'Acqua Pazza?
Qualcuno per caso sa che il proprietario dell'Acqua Pazza è stato per anni Consigliere Comunale, di sinistra ovviamente?
Dopo uno dice il caso...MA QUANTI DI QUESTI CASI ACCADONO A SENIGALLIA?
Qualcuno si è mai domandato come mai accadono tanti casi per alcuni e per altri no???????
Provate a darvi una risposta...
ELLEPI 2012-07-09 19:05:08
Caro Marcello, le tue sono domande difficili e chissà mai se qualcuno riuscirà a dare una risposta senza rischiare querele.
Il suo slogan era : "Senigallia la città di tutti......." Io credo che se ognuno di noi provasse a riempire quei puntini aggiungendo altro e completando quello che fu il suo slogan elettorale allora credo che riusciremo ad avere tante risposte che convergeranno verso un comune denominatore, il quale probabilmente potrà anche essere la risposta alle tue domande.
Marcello Liverani
Marcello Liverani 2012-07-09 20:07:03
Caro ELLEPI, il cittadino, che "qualcuno" pensa che sia solamente un individuo da imbonire ad ogni tornata elettorale, quei puntini li ha belli che riempiti, e anche molto molto bene. Ha capito tante cose sia delle giunte Angeloni che di quella attuale che chiamano "Angeloni ter"..."Piano degli arenili", "Piano Cervellati", hanno ormai capito e compreso tutto alla perfezione, ma il bello sai qual'è, e se giri tra i cittadini potrai renderti conto che non racconto frottole, che sono gli stessi che hanno votato questa giunta ad aver compreso come siano stati presi in giro, e alla prossima tornata elettorale glielo faranno capire per bene. Io penso che a tutto ci sia sempre un limite, e questo limite ora è stato ampiamente superato. Tra parentesi, così tanto per "chiacchierare", oggi sul lungomare c'era una persona che percorreva in lungo e in largo la battigia "osservando" un pò tutti gli stabilamenti...questa persona è stata "ampiamente" vista e commentata nel suo passeggiamento...
Marcello Liverani
Marcello Liverani 2012-07-09 20:30:58
Ops...qual è va senza apostrofo, ma nella fretta l'ho messa...;-)
piero 2012-07-09 20:53:39
E perchè le feste in spiaggia delle ultime edizioni del Summer Jamboree con addirittura due nottate consecutive e circa 20.000 presenze? Naturalmente davanti all'Acquapazza! Dove Acquapazza era unico soggetto che aveva l'esclusiva della somministrazione piadine, patatine e alcolici. 20.000 persone per un minimo medio di 5 euro a cranio fanno 100.000 Euro in sole due nottate.
gnino 2012-07-10 01:20:06
Il caso Lido acquapazza è tra le pagine più scandalose della storia di Senigallia.
Mi stupisco che Paradisi non abbia ancora scritto nulla a riguardo..lì si che avrebbe pane per i suoi denti...
Tommaso Bucci 2012-07-10 04:42:54
Io al di là del merito della vicenda dico che non è oggettivo, ma molto di più che quesdto modo di amministarre non mi risulti simpatico e va sempre peggio , è sempre più prticolaristico e questo non lo dico perché "plagiato" da quello che leggo degli altri, ma dico, da persona , e solo da persona, che noto una non chalance difficile da misurare nel chi può e chi no e ciò non capita solo a Senigallia. Mi rispondo dicendo che l gente ha ciò che si meita. O uno è pro o uno e cnro, ma uesto potrebbe capitare a nahce a parti inverse. i più fastidisosi sono i "batitori liberi", quelli che no hanno bandiera sono i più sgraditi, disurbano il consenso; è proprio proprio così, è l'aria che si percepisce che io non posso nemmeno andare all'ufficio anagrafe a farmi un documento supposizone per non uscirne innervosito emarchiato, ma "la casta " è assolutamente tarsversale e lascio perdere ed è ovioe tutto ciò lo dico in generale, amo non generalizzando, però è più che insopportabile , i posti "provilegiati" ovviamente so qual sono eanche quelli non,ma non è che ciò faccia cambiare le coswe. Enzo Monachesi capigruppo di Italia Di Valori e allo steso tempo pridente del consiglio comunale , a parte questo non mi pare candidato esempio al valore civile benchP non ne veda altri, ma è sempre così, perché non so, perché forse questa una volta mon era altro che una zona salamastra e non è che brilli a parte quelle qiattro vie e il lungomare;non esiste una cittadinanza vada anche bene perché puà essre anche peggi che si formi una massa e non una smma di coscienze .Dico slo che tutta questa non chalance è troppa prima non era visibile ora peggiora peggiora peggiora peggiora, personalmente ero figlio di uno che si adeguava per sua utilità mai che siano stati privilegi particolaristici, hi ambiato rotta non è che questo nonsi sia sentitto, il cagnolino che abbaia è pià fastidioso dei "giganti" , per quanto non sia facendo analogie su fenomeni , per quanto no mi interessa molto saviano, però, ha agione quando dice che non importa cosa uno dice, ma chi è e la cassa di risonanza che ha ciò e appunto, c'è chi veniva dai Ds come Daniele Coribnaldesi per esempio e di sua cpscienza decise di candidars alla lista Marcantoni ( di riferimeno a sinistra) , al di là del fatto che non al si pensa ugalmente su molte cose non pertinenti alla politica ciò non gli pprtò benefici comuqnue si levò di suo libero arbitrio enon e sottolineo e non perché non sono arrivati gli ventuali "benefici promessi".Io ho da raccointare e non vorrei ci fosse da racccontare nulla, ma quanto Rommasi Bucci avrebbe da dire di antipatico, non di mrachiano, ma di antipatico.Il Mascalzone p l'unico posto decete di Senigallia , interessante come architettura e oferte, ma non sto dicendo del piccolo lido. Di acqua pazza sappiamo,no?!Non sono miej posyi di iddillio i ristoranti per ovvi motivi morali, ma la tavenetta sull'aia dopo anni è stta chiusa nulla di scandaloso ma qualcuno mi ha detto qualcosa , io non so più che dire, che non esistono favori e non favori, avrei da scrivere veni pagine comunque, di antipatia verso me, ma non è solo unquestione di "sinsitra", in una banca "prestigiosa" e non senigalliese e no marchgiana con non chalance mi è capitata una cosa oltre che sgradevole, oltre-
martin pescatore 2012-07-10 10:34:10
C'è ne sarebbero molte di cose da scrivere riguardo il LIDO ACQUAPAZZA a cominciare dai suoi clienti ( sicura
mente OSPITI GRATIS )della CASTA, che da CESANO,guarda caso vengono al mare li, e pensare che il mare c'è l'anno a due passi da casa, mà sarà tutto per caso !!!!!
Federico 2012-07-10 12:40:48
Lo stabilimento e il locale stonano un'esagerazione in quel tratto di marina vecchia. Da una decina d'anni ho deciso di non frequentare più gli stabilimenti a causa dell'offerta omologata di pseudo-fitness, aperitivi, musica a tutto volume e super affollamento ed ora eccoli li, in mezzo a quello che era un posto tranquillo a creare scompiglio. Mi auguro che tutta questa attenzione dell'amministrazione per quel tratto di spiaggia non si tramuti in futuro in ulteriori concessioni per nuovi stabilimenti balneari. Potrei arrabbiarmi, molto.
Galuco Galucoma 2012-07-10 13:36:11
Praticamente si scrivono articoli solo per sparlare di Enzo Monachesi (io non giudico ne bene ne male Enzo ma parlo da neutrale) ma perchè non fate un articolo con il titolo : PARLIAMO DI ENZO MONACHESI..invece di mascherarlo dietro ad altre discussioni?? qui non si parla mai del proprietario del Mascalzone ad esempio..è un boss innominabile (e so bene che non è un boss) oppure ve ne fregate di lui solo perchè non è in politica? qui la questione di fondo che traspare nei vostri articoli e commenti non è se è giusto oppure no quello che il mascalzone e i bagni fanno..qui è solo un accusare Enzo Monachesi e sinceramente queste lotte politiche mi fanno pure pena..l'obbiettivo primario è sempre quello di screditare un rivale politico..se non fosse un politico oggi nemmeno ci perdevate 1 minuto a scrivere i vostri comizi popolari..che pena!!!
ELLEPI 2012-07-10 14:20:01
Galuco Galucoma, chi gestisce il bar mascalzone? A Senigallia lo sanno anche le pietre ed egli si guarda bene di risultare utilizzando sempre presta nome.Chi è il vero gestore,pur non comparendo per convenienza, lo sa anche il Monachesi.
E la cosa si fa ancor più seria per il Monachesi uomo pubblico che oltre a consorziarsi con i fantasmi (per i loro problemi con la legge) sempre presenti utilizza addiruttura le sue influenze ed i suoi vecchi crediti politici per agevolare le attività a lui consorziate.
La questione non è di poco conto e la gente deve cominciare a capire dove si trovano alcuni nodi delle commistioni tra pubblico e privato.
skiantos a palla 2012-07-10 15:10:16
E' veramente triste da parte di Paradisi, (...omissis...) della politica, che utilizza un fatto di cronaca per screditare e sputtanere un avversario politico ex-compagno. Ma Paradisi si ricorda quando utilizzava (...omissis...) i bagni di Monachesi? Paradisi e la destra invisibile deve fare una cosa, sparire e diventare invisibile per sempre. (...omissis...) lavorano al circo
ELLEPI 2012-07-10 16:22:52
SKIANTOS A PALLA se non hai argomenti limitati a leggere e vedrai che forse riesci a capire meglio la questione riuscendo a trovare qualche argomento di confronto senza necessariamente offendere con torpiloquio
gnino 2012-07-10 16:50:37
Ospiti gratis o meno non importa, quello che fa scandalo sono i modi di assegnazione di quel tratto di spiaggia, la delocalizzazione creata ad hoc?? Voglio un bagno davanti al mio ristorante, come posso fare
Galuco Galucoma 2012-07-11 09:27:22
ELLEPI so bene la proprietà del locale...il mio era un modo per accentuare il fatto che in tutte queste discussioni ho sempre letto MONACHESI (e ribadisco che non difendo Monachesi e non vado contro Paradisi ) e mai letto (se non in 2 commenti) nome di titolari di attività che fanno cose simili....(Acquapazza, Mascalzone...ecc.ecc.) tutti questi nemmeno si citano negli articoli ma si tira dritto ad attaccare una persona...riassumendo il mio pensiero (sperando di farmi capire) non entro nel merito di Enzo Monachesi ma se si vive attaccando solo lui...si arriva a screditare la lotta (giustissima) che si stà facendo per combattere le ingiustizie....tutto qui!!
ELLEPI 2012-07-11 15:58:41
Caro Glaucoma, il bar Mascalzone si cita eccome e proprio da quel bar e dalla sanzione a lui data che parte tutta la polemica-denuncia. Si denunciano atteggiamenti di favore verso un'attività commerciale. Atteggiamenti e/o favori che pare arrivino perchè esiste un tramite politico e anche all'attività commerciale stessa consorziata e questo tramite ha un nome ed un cognome. Tutto da dimostrare? Forse, ma leggendo le carte allegate te ne puoi fare una chiara idea. Il nodo è la commistione tra doppi ruoli(Presidente del consiglio comunale ed al tempo stesso imprenditore balneare consorziato con il Mascalzone) che si ricoprono e generano, troppo spesso, i famosi "due pesi e due misure". Si attaca il Presidente (con fatti accaduti) per attaccare un sistema che va cambiato e che ha nauseato oramai anche gli stessi elettori che hanno permesso a questa giunta di esistere. Non è amio avviso di destra o sinistra bensì un rivendicare il rispetto delle regole da parte di tutti e atteggiamenti istituzionali consoni ai ruoli che si ricoprono.
Galuco Galucoma 2012-07-12 11:07:28
si ok ELLEPI..concordo con te su tutti i fronti ma quello che voglio dire è un'altra cosa...e già questo articolo te lo farà capire (sepro)..in questo articolo si mette come titolo : "Ancora musica al “Mascalzone”, ancora polemiche a Senigallia" e poi si mette come foto Paradisisi Vs Monachesi....io un articolo così lo vedo solo come una buffonata..si prende il pretesto di una ingiustizia e via a fare propaganda elettorale screditando e accusando un rivale politico...il fine non è la giustizia che stà dietro a questo attacco politico..il fine è rendersi belli per prendere voti..è penosooooooo ..amerei leggere e affrontare discussioni con persone che affrontano il probelma per tentare veramente di risolverlo e non per tentare di prendere voti...tutto qui
Galuco Galucoma 2012-07-12 11:15:22
e poi ...ci saranno 30 commenti in giro per l'etere su questo argomento e solo 1 peronsa (non ricordo il nome) ha tirato fuori un caso molto simile ma accaduto ad un locale di marina vecchia...di quello starnamente non si parla e non si discute..come mai??? forse perchè il rivale politico che stà dietro a quella attività non è importante da "screditare"? ecco dove stà l'ingiustizia che ti stò provando a far capire....persone come Pradisi...prima fa il paladino e il figo contro la causa popolare di una ingiustizia italiana ..ma poi quando capita ad un imprenditore "comune" non spreca nemmeno un fiato per "combattere" il problema...allora persone così (per come la vedo io) possono stare pure zitte...voglio gente che affrontano i problemi perchè li vogliono risolvere..sempre e comunque...senza pensare se è un rivale oppure un amico quello da combattere...lui vuole VOTI non SOLUZIONI e per come la vedo io mi diventa piu irritante lui che il Monachesi di turno
NEMO 2012-07-12 14:11:02
Gentili signori,
state quì a criticare atteggiamenti errati, intransigenze, favoritismi e di eludere leggi( cosa che ogni avvocato e persona anchge con basso Q.I. sa...fatta la legge, FATTA LA SCAPPATOIA)
per quale motivo?
a me appaion palesi solo le vostre frustrazioni in merito a cose che nemmeno avete citato, son palesi rabbia e rancore della quale non avete menzionato le cause...state solo criticando persone che crecano di render viva senigallia, nessuna ha minimamente citato il fatto che senigallia ha una costanza di villeggiatura che è difficile raggiungere e che non si trova in tutte le capitali d'italia.
le percentuali della tipologia di clienti da anni a quata parte rimane invariata se non in crescita!
ne avete parlato?
lo sapete?
vi siete chiesti il perchè??
perchè senigallia per fortuna è una piccola città che offre tanto e se non fosse per ostacolatori come voi offrirebbe molto di più! sia al giovane che alla famiglia che all'anziano e sia al fanciullo!
tutto questo in sicurezza, perchè si raggiungere ogni meta a piedi o in bici( nel caso bevesse)
la state distruggendo! volete farla morire!
perchè? io mi chiedo.
ottima l'idea che dopo le 22.00 non si dia il vetro ma le altre imposizioni...bhè sono esagerate...limitate miusica ed alcool( va bene per i minori ma dai 18 in poi le persone sono mature abbastanza per decidere cosa fare e come comportarsi se si ubriacano è perchè vogliono farlo e da viver quale sono..di ubriachi a senigallia dopo le 4 del mattino ce ne son pochi, esistono realta' peggiori)
per quanto riguarda la musica..che male c'è se sfora di decibel(che poi hanno un limite troppo basso 60!e il problema è che deve averlo dalla casa più vicina e per il lungomare ciò significa una lontananza inesistente!
voi con la casa lungo la spiaggia godetevi anche questo o in tal caso sacrificate il vostro sonno per soli 3 mesi all'anno su 12....non credo che quando andate in vacanza alle 22.00 già siate sul letto!nonostante l'età!
date spazio a queste attività estive e favoritene la continuità estiva, questo è l'unico ossigeno per Senigallia!
in tutti i vostri discorsi avete pensato alla crisi che ci sta soffocando e al futuro dei vostri figli?? queste attività offrono lavoro a tantissime persone dal lavapiatti che può farlo chiunque al cameriere al barista ecc...
vi state lamentando anche che queste persone lavorino!
bloccando, sanzionando, intralciando e chiudendo locali state distruggendo la città e la singola persona che ha bisogno di un lavoro!di un guadagno! un genitore che deve mantenere i figli o il mutuo o se stesso!
ma ci avete minimamente pensatoi??? o il vostro egocentrismo vi ha ostruito la vista?
se siete SIGNORI E SIGNORE CON UN MINIMO DI BUON SENSO ce l'avete con qualcuno predetevela "vis a vi" con lui/lei e non pubblicando sciocchezze e mettendo in mezzo altre persone e situazioni che non c'entrano nulla.(e se proprio la vogliamo dir tutta prima di parlare e criticare gli altri GUARDATEVI ALLO SPECCHIO - SIETE STATI SEMPRE CORRETTI?)
BASTA DI PENSARE SOLO A VOI STESSI! APRITE GLI OCCHI CHE SIETE GRANDICELLI!E PENSATE CHE A CIO' CHE FATE POTREBBERO RISENTIRNE ALTRE PERSONE.
le questioni private risolvetele in PRIVATO!
(SE CERCATE L'APPOGGIO DEL PUBBLICO VUOL DIRE CHE NN C'è FORZA DALLA BASE!)
e poi a te, proprio "TE" ( A BUON INTENDITOR POCHE PAROLE)CHE HAI INIZIATO QUESTA LOTTA INUTILE CON IL MASCALZONE ...MA...TI SEI MAI ACCORTA/ACCORTO CHE HAI UN BAR DI FIANCO CHE FA MUSICA LIVE BAND CON LE CASSE CHE SI SENTONO FINO ALLA ROTONDA? QUASI OGNI SERA e se proprio la vogliamo dir tutta la domenica c'è un caraoche così intonato che da prorpio sollievo addormentarsi al dolce suono di mille stridolii....
CONCLUDO SOLO DICENDO LASCIATE PERDERE I VOSTRI CAPRICCI E PROBLEMI PERSONALI CHE DA PERDERE NE HANNO SOLO LE PERSONE CHE SI TROVERANNO DISOCCUPATE QUESTO INVERNO ALMENO ALL'ESTATE CONCEDETEGLI IL PRIVILEGIO DI GUADAGNARE! COSA CHE VOI AVETE ED ABBONDANTE TUTTO L'ANNO !
acciusate persone di favorire ciò...magari con escamotage...BHE' IO LI RINGRAZIO!

SCUSATE LA PROLISSITA'

UN SALUTO
Galuco Galucoma 2012-07-12 16:12:03
azz NEMO che fervore... :) altro caso che non avevo pensato (grazie)..a pochi metri un bar che commette le stesse identiche cose..intendo che…. spesso e volentieri organizza balli e canti a volumi alti (sicuramente sopra la soglia) e tutti zitti? nemmeno uno che dice nulla? ripeto..questa discussione è irritante (per me ovvio) proprio perchè non porta a nessuna soluzione e perchè nessuno ha voglia di risolvere la cosa...l'unica vera vostra lotta è quella squallidissima della politica...votate votate votate..tutti in cerca di voti...quando dico di trovare la soluzione (e mi riferisco a NEMO) non dico di chiudere bar e/o feste..anzi io vorrei ogni sera una festa :) ma dico di trovare ottimi (nemmeno buoni) compromessi dove il turismo non venga mai penalizzato (Senigallia vive di turismoooo …è come sputare sul piatto dove mangi se limiti feste e divertimento) SEMPRE SECONDO IL MIO MODESTO PARERE....ma se chi affronta e lotta per risolvere questi problemi sono personaggi come Paradisi..beh siamo messi malissimo..lui cerca VOTI non SOLUZIONI e come lui ho visto che sono in tanti a fare comizi e mai una volta a dare soluzioni!!!!!!
ELLEPI 2012-07-12 16:12:31
Problemi di pubblica salute, rispetto delle regole e strumenti adatti per far rispettare le regole sono alla base di una civile e democratica convivenza e, caro Nemo, ringraziare chi aiuta qualcuno a superare divieti con escamotage o furbate varie non mi sembra cosa di cui dovresti andar fiero e fa ancora meno onore se l'aiutante si chiama amministrazione comunale.
Il problema dell'inquinamento acustico in alcune zone del centro ed altre del lungomare di senigallia, oltre ai problemi di ordine pubblico che il divertificio provoca, è un problema che va affrontato per trovare soluzioni diverse e condivise e che non spengano la città; per fare questo serve aprire un confronto e se questo confronto si continua a negare per la solita politica dei numeri allora ognuno proseguirà per la propria strada.
Franco 2012-07-12 22:30:46
Una vicenda raccapricciante. Qualcuno non rispetta le regole, viene sanzionato e il giorno dopo il suo socio in affari chiede e ottiene il permesso affinché di fatto quel qualcuno possa continuare come se niente fosse e poi si scopre che il socio in affari e' anche il presidente del consiglio comunale.........bella storia all'italiana!
Dopo vedo anche un articolo dove il socio presidente per commentare l'accaduto cosa fa? Ride!
Leggo il proseguo della storia all'italiana e non la riporto ma oggi la perla di tutte le perle: il partito del presidente esprime la sua solidarietà al suo esponente dicendo che sta facendo un buon lavoro. Allora mi chiedo: ma l' on. Di Pietro non sarebbe ora che controllasse meglio il territorio?

Si vede che Scilipoti non gli ha insegnato nulla!
Galuco Galucoma 2012-07-16 13:42:05
e qui si ritorna al partito e alla politica..che rotturaaa...me ne fregodi Di Pierto e dei partitiiii me ne frego della sinistra e della destra..possono andare tuti...(beh capito no? hi hi) ma che cosa mi frega se Di Pietro parte con la sua auto blu lussuosa per venire a Senigallia e dire a Monachesi che ha fatto il cattivo...NON MI FEREGA NULLAAAAAAAAAAAA a me frega che i COMORTAMENTI e I GESTI ILLEGALI siano puniti..che si monachesi OPPURE alberto rossi OPPURE mARIO BIANCHI oppure PINCO PALINO..me ne frweegooooooooooooooooooo hai sbagliato allora vediamo di colpirlo..hai fatto bene allora zitti e mosca...poteva fare MOnachesi quelloc he ha fatto? ad oggi sempbra di si visto che non ha vuto multe oppure sanzioni per quello cha ha fatto..(se non ha avuto denunce oppure multe nel bene e nel male ha ragione lui...punto)se non poteva farre quello che ha fatto qualcuno doveva multarlo oppure sanzionarlo in atri modi..ad oggi comunque non mi risulta quindi quello che poteva fare l'ha fatto...se vi tira il c... perchè ha trovato un vizio sulla legge..amen fateven una ragione e salutatemi il vostro PARTITO!!!! che rottura che siete voi politici!!!!!!
ELLEPI 2012-07-16 16:30:08
Galucoma, fregatene pure ma almeno leggi gli allegati alle denuncia di Paradisi e vedrai che multe, sanzioni e diffide il Monachesi ne ha avute eccome. Perchè è ancorà lì? Questo dovresti chiederlo a chi attorno a lui ha fino a questo punto fatto quadrato
Galuco Galucoma 2012-07-16 18:16:28
ok ELLEPI io non parlo di multe passate ma di multe e/o azioni legali che impediscono a MONACHESI di fare quello che ha fatto...cioè fare musica dalla spiaggia perchè nel pub non si poteva farlo (sospesa per 20 giorni circa) è illegale? non mi risulta..è solo aggirare l'ostacolo..e purtrooppo oppur eper fortuna (di Monachesi) la lLEGGE che tanto state difendendo..gli permette di farlo..quindi..se difendete la legge..difendete pure il suo operato..sbaglio?? la legge non permette di fargli fare musica in spiaggia?? ha beccato multe perchè ha fatto questo?? dimmi te (non lo dico con ironia...non ho notiazia in merito quindi dimmelo te ELLEPI) ma se è come dico io..cosa volete in questo caso da MONACHESI???? sia ben chiaro..io non difendo MONACHESI..mwe ne frego pure di lui...ma difendo i gesti che una p erzona effettua..se li fa legalmente...mi dispiace ma colpisco voi che state a rosicare su una scappatoia che la legge gli permette di avere...se commette illegalità..sono con voi per punirlo..e non mi frega di vantarmi oppure farmi figo perchè ho multato un "politicio" io multo un gesto..lo capisci vero?????
Galuco Galucoma 2012-07-16 18:18:46
scusate per come scrivo ma scrivo sempre veloce e male con il tab..grrr odio i tabbbb hi hi hi hi l'errore pù brutto è perZone...giuro non era voluto hi hi hi
ELLEPI 2012-07-16 22:51:50
Vedi caro Galucoma, il tuo ragionamento non fa una piega. La legge è stata rispettata. Il bar consorziato con Monachesi è stato sospeso per venti giorni circa e il giorno dopo Monachesi ha chiesto e ottenuto un permesso di fare musica e balli non più come consorzio bensì come operatore balneare come gli consente la normativa europea in vigore da febbraio 2012.Tutto assolutamente nelle regole.
La polemica su questa vicenda nasce dal fatto che da qualche anno il Monachesi oltre ad essere operatore balneare ricopre anche un ruolo diverso nella pubblica amministrazione come presidente del consiglio comunale e a questo proposito ti riporto la terza domanda che Mariangela Paradisi, in una lettera aperta al sindaco Mangialardi alla quale ancora nessuna risposta vi è stata, che rende forse bene il mio pensiero : " Non credi che quando un esponente politico cui è stata affidata la responsabilità di vigilare sull'esercizio della democrazia in consiglio comunale in qualità di Presidente svolge un'attività sottoposta a decisioni amministrative cogenti che possono incidere direttamente sulla profittabilità di detta attività sia, non solo doveroso, ma opportuno oltre misura che nel prendere tali decisioni si abbia cura di non far nascere neppure lontanamente il sospetto di indecorosi favoritismi?"
L'avvocato Paradisi andò altre chiedendo a tutti pubblicamente se qualsiasi altro imprenditore ma non presidente del consiglio fosse riuscito ad ottenere solo dopo 2 giorni questo permesso per raggirare un divieto al suo consorziato (sempre stando nella legge s'intende)
In ogni caso credo che il buon esempio debba arrivare prima di tutto dagli amministratori e questo a me è sembrato una brutta pagina.
Galuco Galucoma 2012-07-18 13:05:26
capisco cosa vuoi dire..e allora torniamo al punto di partenza....l'articolo scritto da Paradisi è solo un pretesto per "accusare" un rivale politico ..ripeto che a Paradisi non gli frega assolutamente nulla se il Mascalzone mette la musica alta e di tutelare (con la legge) i residenti vicini ecc ecc a lui serve solo il preteso per attaccare il rivale politico......sbaglio?? iniziasse a scrivere articoli con il titolo : ODIO MONACHESI E IL MOTIVO E'....a quel punto mi sta bene legger e commenti su di lui...ma per lo meno si parla di lui come politico non come imprenditore...cosa che voi amate tanto....sono stato un po contorto ma spero di averti fatto capire il mio di pensiero…per finire..ripeto..se la legge gli permette di fare tutto quello che ha fatto..io alla domanda di M. Paradisi gli risponderei con un semplice….Signora Mariangela Paradisi, visto che non esiste nessun reato in tutto quello che ha affermato, ritengo inutile anche solo andare oltre in questa risposta…cordiali saluti ecc ecc §(preciso ancora che io sono APOLITICO e che non voglio difendere ne ataccare Monachesi…proprio da spettatore esterno alla politica vi vedo come tanti galli che impettiscono il petto e “strillano” a vanvera per MENDICARE dei voti…oggi la politica comunale (come quella STATALE) è più simili al tipo che si apposta nei semafori e in 5 min deve riuscire a farsi dare piu “spiccioli” possibili, usando cartelloni piu o meno pietosi e di impatto…ho smesso di credere a quei cartelli da anni!! PS. Ari scusate ma ancora ho un tab e scrivo malissimo
ELLEPI 2012-07-18 16:21:04
Galucoma, ho capito perfettamente il tuo pensiero, lo rispetto ma non ne condivido poche virgole.
La strumentalizzazione politica da parte di Roberto Paradisi è probabile ma nessuno e dico nessuno ha dato una risposta circa l'opportunità o meno di rilasciare i permessi che sono stati rilasciati a Monachesi imprenditore oltre che presidente del consiglio comunale. E questo continuo silenzio non si può che leggere come un certo imbarazzo arrogante di non voler dare risposte. Personalmente non sono apolitico e anzi mi piace molto il confronto e quello anche duro sempre che questo porti ad una spiegazione e risoluzione condivisa.
Il voler continuare a gestire la cosa pubblica senza alcun confronto lo trovo offensivo per tutti, elettori e non di questa maggioranza consiliare solo vestita di principi di eguaglianza e legalità.
Credo comunque che ognuno raccoglierà quello che sta seminando.
Galuco Galucoma 2012-07-18 16:55:49
Credo comunque che ognuno raccoglierà quello che sta seminando : SPERIAMOOOO :)ciao ELLEPI
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura