SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Marcheinfesta.it

Maturità 2012, notte prima degli esami: cosa pensano gli studenti di Senigallia?

Aumenta l'ansia e un po' di sana preoccupazione tra i maturandi che mercoledì 20 inizieranno gli esami

Esami di maturità 2012

Nicolas Vaporidis in Notte Prima degli Esami recitava: “Quando l’ultimo giorno di scuola, dell’ultimo anno di liceo, suona la campanella dell’ultima ora, tu sei convinto che quello sia l’ultimo secondo della tua adolescenza, senti il bisogno di sottolineare l’evento con una frase storica tipo: “Che la forza sia con noi” oppure “Campioni del Mondo, Campioni del Mondo, Campione del Mondo”. Ma soprattutto hai una grandissima voglia di far saltare il tappo che ti ha chiuso lo stomaco per cinque lunghissimi anni...”

Ma quali sono le emozioni e gli ultimi pensieri prima dell’inizio degli esami dei maturandi di Senigallia? Abbiamo chiesto ad alcuni ragazzi di raccontarci come stanno passando queste ultime ore che li separano dagli esami.

Linda – Liceo Scienze del Linguaggio – afferma di essere abbastanza tranquilla: “Domani (mercoledì 20 giugno, NdR) c’è la prova di italiano e la mia preoccupazione maggiore è la terza prova! Sicuramente, però, mi inizierò ad agitare nel momento in cui sorteggeranno la lettera per gli esami orali…”.

Giacomo – IPSIA -, invece, appare decisamente più preoccupato: “Avvicinandosi la data degli esami mi viene un dubbio, ma sarò pronto per quel giorno? sono in pensiero molti si aspettano molto da me, e anche io mi aspetto molto, però ho paura di non essere all’altezza, di non riuscire ad avere il tempo necessario a fare tutto ciò che mi occorre, oppure che ogni mio sforzo non basti.
E se così accadesse cosa ne sarà del mio futuro? Forse sono un po’ paranoico, ma per me la maturità è molto importante”.

Per Carlo – Liceo Classico – l’esame di maturità è “un passo importante per la mia crescita soprattutto in vista dell’anno prossimo che farò l’università. Però credo che alla fine non sia tutta questa difficoltà, quindi la prendo molto sportivamente anche se non andasse come mi aspetto. Infine ritengo che sia un esperienza che non faccia maturare più di tanto – magari fa maturare dal punto di vista scolastico, ma nella vita sono altre le cose che servono per diventare veramente maturi – ma è semplicemente un esame“.

Anche Alessandra – Liceo Scientifico – pensa a suo modo al futuro e alla possibile nostalgia della scuola, ma prima di arrivarci…
Sicuramente i miei pensieri sono incentrati in uno solo… l’esame! Paura di non sapere niente, paura di non essere all’altezza di quello che viene chiesto, paura di non passare… e la cosa più bella, ma anche triste allo stesso tempo, è sapere che quelle saranno le tue ultime quattro giornate dentro una scuola, dietro ad un banco e seduto in una seggiola scricchiolante…“.

A noi non resta che augurare a tutti una – per quanto possibile – serena notte prima degli esami.

Commenti
Solo un commento
Ivan 2012-06-19 21:41:05
Io me la son fatta sotto...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura