SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La musica che fa bene

Ottimi risultati della musicoterapia presso la Casa Protetta per Anziani

1.042 Letture
commenti

Suonare e partecipare dal vivo implica un’attivazione fisica, mentale e psichica: suonare uno strumento significa “agire” fisicamente, stimolando le capacità di coordinazione fini e grosso motorie, sviluppare la captabilità ritmica, le abilità cognitive, le capacità mnemoniche, l’organizzazione temporale e la capacità inventiva. Questo genera nell’anziano un miglioramento del tono dell’umore, un accrescimento dell’autostima e un conseguente stato di benessere con una ottimizzazione delle capacità socio-relazionali. Nel corso degli interventi ciascun anziano matura una motivazione interiore a sentirsi parte attiva del gruppo, all’interno del quale percepisce un senso di protezione e di sicurezza, tali da facilitare l’esteriorizzazione del Sé e l’espressione creativa.
L’ottima risposta ottenuta dagli anziani ospiti della Casa di Riposo di Via Cellini ha indotto il Consiglio di Amministrazione della Casa Protetta ad approvare la prosecuzione della sperimentazione di musicoterapia avviata nel gennaio 2001, con la collaborazione della Scuola di Musica “Bettino Padovano” e condotta dalle Prof.sse Miriam Cenerelli e Lara Moroni. L’attività è articolata con interventi a cadenza settimanale, distribuiti in tre moduli che abbracciano l’intero anno e organizzata a gruppi di 7/8 persone. Al termine di ogni modulo è prevista la realizzazione di uno spettacolo in cui gli anziani si propongono come protagonisti del concerto conclusivo. Alla fine di settembre l’iniziativa riprenderà il via, anche grazie ad un contributo di euro 2.000 che la “Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi” ha voluto assegnare a parziale copertura dei costi per il “Laboratorio di musicoterapia presso la Casa di Riposo”: ciò consentirà la realizzazione del terzo ciclo del Progetto di Musicoterapia che, attuato nell’ottica della valorizzazione della figura dell’anziano, ne permetterà il miglioramento della qualità della vita e nell’attività di relazione.

La Voce Misena
Pubblicato Mercoledì 10 settembre, 2003 
alle ore 8:10
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura