SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Ottica Casagrande Lorella - Ottica a Senigallia

“Turandot. Enigmi al museo”, presenti le scuole di Senigallia

Oltre 500 alunni

Sono oltre 500 gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Senigallia che parteciperanno, i prossimi 4 e 6 giugno 2024, allo spettacolo “Turandot. Enigmi al museo”, inserito all’interno del progetto “Lo Sferisterio a scuola 2024”.
 

Il progetto è nato per portare all’Opera anche i più piccoli, il pubblico di domani: quest’anno si è scelto di trarre ispirazione dall’ultima opera del compositore Giacomo Puccini (del quale si celebra il centenario della nascita) affidando l’adattamento drammaturgico e la regia ad Andrea Bernard.
 
La prestigiosa platea dello splendido Sferisterio di Macerata sarà così riempita da giovanissimi amanti dell’opera, nell’atto finale di un percorso nato per coinvolgere e appassionare all’opera gli studenti, fornendo metodologie e formazione agli insegnanti delle scuole primarie e secondarie di I grado.
 
«Siamo molto felici che la platea di Turandot. Enigmi al museo – ha dichiarato il sovrintendente dell’Associazione Arena Sferisterio Flavio Cavalli – comprenda studenti non solo di Macerata ma anche di Senigallia, città che è un esempio di adesione virtuosa al nostro progetto “Lo Sferisterio a scuola”. Dopo la formazione in aula, anche i più giovani, sempre più numerosi, partecipano così a uno spettacolo pensato per loro, tratto dai classici del repertorio. La musica e l’opera sono infatti forme d’arte che riescono a coinvolgere il pubblico di tutte le età e accompagnare la crescita degli individui in modo completo e profondo»
 
Turandot è una favola che porterà gli alunni a scoprire una Cina magica e grandiosa, dove – tra enigmi da risolvere, principi d’oriente, gong del destino, boia e fastosi palazzi imperiali – prende vita la storia della Principessa dal cuore di ghiaccio.
 
Il percorso didattico precedente allo spettacolo ha lavorato su tutte le sfaccettature dell’opera creando collegamenti interdisciplinari funzionali a sviluppabili in tutte le fasce d’età coinvolte, con materiali e spunti differenziati tra scuola primaria e secondaria di I grado. 
 
La tematica più affascinante rimarrà quella dell’antico mondo d’oriente che permetterà però collegamenti a diverse discipline per poi passare anche al mondo dei musei, al viaggio, al valore delle domande e alla vita del compositore.
Dal Comune di Senigallia
Pubblicato Giovedì 23 maggio, 2024 
alle ore 10:51
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno