SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Ristorante El Garagol - Specialità di pesce - Marotta - Guarda i nostri menù speciali

Basket, overtime amaro per la Goldengas Senigallia: il Loreto Pesaro passa 84-78

I biancorossi vengono così eliminati dai play-off

543 Letture
commenti
basket, pallacanestro, pallone

Game over. Le due parole che avremmo voluto scrivere il più tardi possibile. E, magari, anche senza questo pelo di rammarico (un pelo, forse, è anche dire poco) dovuto a come sono andate entrambe le partite. La Goldengas Senigallia cade all’overtime in casa del Loreto Pesaro 84- 78 e deve abbandonare la contesa con i gialloneri che accedono alle semifinali promozione. Due finali diversi, ma sempre in volata; due partite simili, purtroppo con lo stesso risultato. E a pagare dazio è una Senigallia che, per quanto messo in campo, avrebbe, come minimo, meritato la chance di giocarsi la “bella” in casa. ma questo è il basket con le sue regole e i suoi momenti.

E se fa male, lo fa anche di più pensando a quello che hanno fatto i nostri ragazzi al cospetto di una delle corazzate di questo girone, battuta dalla Goldengas due volte in stagione regolare e, in questa post-season, diventata un po’ più solida e cinica. Caratteristiche che, oltre al talento, tanto e diffuso, hanno inciso. La fotografia, probabilmente, è tutta nel terzo quarto: i biancorossi sono stati bravi, bravissimi, a costruirsi canestro dopo canestro il primo vantaggio in doppia cifra (56-46 a 4′ dal termine del 3° quarto, massimo scarto di tutto il match) e, in un amen, si sono ritrovati 56 pari al suono della sirena di fine frazione con un 10-0 del Loreto fatto di talento ma anche con qualche fischio diciamo equivoco, per rimanere “moderati”, e di cui, visto il valore delle squadre in campo, non c’era bisogno. Da lì inizia un gioco, anche di nervi, che si protrae fino al 40′, con i due allenatori alle prese con una vera e propria partita a scacchi, sempre sul sottile filo dell’equilibrio. a 37″ dalla fine Senigallia non ha trovato il canestro del +1, Tognacci però, con l’1/2 in lunetta lascia più di una soluzione a Giacomini e compagni. Landoni si prende il fallo e concretizza i due liberi, la Goldengas è perfetta in difesa e forza la violazione di 14″ dopo il timeout locale, peccato che il fischio tardivo della violazione faccia scorrere troppo il tempo generale. In 1″ nulla succede e si va all’overtime.

Un supplementare dove affiora anche la stanchezza e dove i nostri ragazzi non trovano le stesse certezze di tutto l’anno e quei canestri, anche in momenti topici o critici. Dall’altra parte, invece, Maruca, Casoni e un Battisti formato MVP chiudono partita e serie. Eppure stasera, come mercoledì in gara-1, Senigallia l’ha giocata alla pari, con lo staff che l’ha preparata egregiamente e i ragazzi che in campo hanno dato tutto. In questa serie playoff, come in tutto l’anno. E anche per questo non è assurdo né pretestuoso restare con l’amaro in bocca per avere almeno un’altra chance.

Quando si arriva così alla fine, dopo un primo posto sfiorato e mancato per soli due punti, con due sfide nei quarti perse in volata e una, persino, all’overtime sembra crollare il castello, è vero. Ma non è del tutto così, perché gli sforzi, la voglia e l’abnegazione di arrivarci sono durate di più di quell’attimo in cui tutto finisce e cala il sipario. Oggi non servono cifre, resoconti, commenti o altro. Oggi serve solo un abbraccio metaforico e virtuale a tutti i protagonisti che sono arrivati sin qui, a lottare e mettere in difficoltà tutte le big di questa spietata Conference Centro, a ottenere vittorie eroiche e sfiorare quasi un sogno. Insomma, rimane il cammino, a tinte biancorosse, orgogliosamente onorate e rispettate da tutti sino alla fine. Forza Goldengas!

Loreto Pesaro – Pallacanestro Senigallia 84-78 dts

Pesaro: Rupil 10, Lovisotto 11, Cevolini ne, Battisti 19, Cipriani 3, Monterisi ne, Maruca 8, Tombari ne, Tognacci 10, Broglia 4, Martinez 13, Casoni 6. All. Foglietti S.

Senigallia: Benzoni, Bracci 14, Brigato 8, Giacomini 9, Imsandt 11, Sanna 4, Donnini ne, Arceci, Neri 11, Tornatore ne, Landoni 19, Medizza 2. All. Gabrielli

Parziali: 19-26, 25-17, 12-13, 18-18, 10-4

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno