SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Caos viabilità lungomare sud: spariscono più di 100 parcheggi pubblici a Senigallia”

Campanile: "all'ex Enel più ecomostri che piramidi"

3.773 Letture
commenti
BCC Fano - Banca di Credito Cooperativo di Fano - We Love You
Caos viabilità lungomare sud:spariscono più di 100 parcheggi pubblici per auto e scooter senza proporre soluzioni alternative.
 

 
L’Amministrazione Olivetti ha pensato bene di fare un bel regalo di Pasqua ai senigalliesi e ai turisti aprendo il tratto di strada davanti agli ecomostri delle colonie ex-Enel. In tempi record è stato asfaltato infatti il tratto antistante le attuali tre costruzioni che si innalzano per sette/otto piani assomigliando più ad ecomostri che alle piramidi di Cheope, Chefren e Micerino.
 
Si ripristina il tratto di lungomare, si chiude quello a zig-zag che girava intorno alle costruzioni e si scorge il nuovo skyline senza auto. Spariscono infatti 300 metri di parcheggio, i posti auto non sono sostituiti e questo a tutto svantaggio degli operatori economici e dei turisti della zona. E non è finita.
 
Quando infatti gli appartamenti (100) saranno abitati, nuove auto si concentreranno nella zona, non assorbite dai parcheggi privati né dalla presenza di nuovi parcheggi pubblici. Un bel caos!
 
Oggi il lungomare sud si presenta così: dalla Rotonda fino al Micropark la strada è larga con la ciclabile a sx ed i parcheggi a dx, a senso unico, poi si restringe di colpo all’altezza del basso sottopasso incuneandosi tra un marciapiede enorme sulla dx, la ciclabile e qualche albero a sx, con una leggera “s” inspiegabile.
 
Davanti alle colonie la strada torna grande e a senso unico per pochi decine di metri metri. Inizia infatti il tratto a doppio senso che dopo un chilometro riprende la fisionomia a senso unico per arrivare al sottopasso tra Marzocca ed il Ciarnin. Qui finisce la ciclabile e riprende il doppio senso.
 
Più che un lungomare bello ed arioso sembra un percorso ad ostacoli!
 
Ma le sorprese non sono finite. I grandi palazzi a sette piani non saranno solo tre ma quattro. Sono iniziati infatti i lavori di costruzione della quarta palazzina proprio accanto al breve tratto che dal sottopasso basso porta al lungomare. Tutti appartamenti privati.
 
Commenti
Ci sono 4 commenti
Glauco G. 2024-03-28 12:04:15
Qursto caso, pe rme, è il simbolo di quanto poco contano i politici di una città di Senigallia e il perchè, secondo me, sono dei politichini e nulla più. A Senigallia, sempre secondo me, si fa il sindaco prima per avere uno status sociale cittadino (ancora essite chi crede all'importanza del sindaco e quindi lo tratta come un personaggio importante)..poi per un tentativo (spesso maldestro) di fare carriera....questo caso racchiude tutto...anno 2009.via il vecchio edificio e studio di fattibilità di cosa fare (riessumendo)...la dx critica e fiera nel dire che avrebbero impedito bal bal bal... http://www.senigallia.org/index.php?option=com_content&task=view&id=1169 ...anno 2009 la sx in risposta tantri bla bla bla http://www.senigallia.org/index.php?option=com_content&task=view&id=1126&Itemid=101..tanti bla bla bla e passiamo anno 2020 (in reltà 2019 è stato tutto deliberato)...sx bal bal bal https://www.centropagina.it/senigallia/ex-colonie-enel-approvato-progetto-riqualificazione-senigallia-lungomare-da-vinci/ dx bla bla bla... oggi dx bla bla bla sx bal bal bal https://www.corriereadriatico.it/ancona/senigalla_ex_colonie_enel_niente_albero_triplicano_abitazioni_polemica_comune_cosa_succede-7308467.html ecco...in sintesi tuto il marcio di un a clase politica che palra chicchera fa finta di litigare ma poi fa quello che più sa far emeglio. NULLA
Glauco G. 2024-03-28 12:06:15
Concludendo..Campanile...lei non è escluso da questa storia lo sa bene vero? lei non ha iniziato a far epolitica oggi sia ben chiaro. non emetto sentenze ne accuso nessuno ma.....lei era al governo e il suo ex partito (quindi anche li) avete CONTRIBUITO a quanto oggi vediamo e a quqnto domani iveremo....per fortuna è in una zona di Senigallia che per me vale zero ma....inizio a trovare fastidioso a nord le piramidi e a sud questi edifici (gusto personale ovviamente).
giulio
giulio 2024-03-28 15:41:51
Se Senigallia ha il suo nuovo ecomostro lo dobbiamo sicuramente a qualcuno, nome e cognome. Non mi riferisco a chi ha costruito (l'imprenditore là dove vede una prateria ci costruisce sopra), ma chi ha permesso tutto ciò. Se fossimo nel 1970 (anni bui a causa della selvaggia cementificazione, tipo SenBhotel a ridosso della Rocca Roveresca) potrei capirlo, ma nel 2024 a cinquant'anni di distanza, cosa ci voleva a fare un progetto meno impattante? Eppure alle ex Colonie dell'Enel lo spazio non mancava..
giulianagianni1 2024-03-29 20:31:21
se pensiamo al senb hotel, la parola ecomostro sulle grandi costruzioni ai margini della città fa sorridere .
Se poi facciamo una riflessione sullo stato precario dei parcheggi in città, il fatto che ci saranno disservizi in quella zona per un paio di mesi alla anno mi sembra piuttosto ininfluente .
se poi i sigg di sx, tranne qualche eccezione , non spingano sulla rotatoria della penna fa capire a tutti che questi sono solo asettici articoli politici da campagna elettorale.
solo sempre polemiche , proposte sempre vicine allo zero
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura