SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Per i nostri lettori la ricetta del Riso per sushi

Inizia su Senigallia Notizie la pubblicazione dei piatti presentati dal ristorante Sushò al "Corso Showcooking 4 Ristoranti"

SenigalliaNotizie.it - Metti il tuo banner
Maki realizzati con il riso per sushi - Ricetta Ristorante Sushò di Corinaldo

Il secondo appuntamento del “Corso Showcooking 4 Ristoranti” presso l’Istituto Panzini di Senigallia, tenutosi martedì 6 febbraio 2024, è stato un grande successo. La serata è stata organizzata dall’Associazione Provinciale Cuochi Ancona e ha visto la partecipazione del rinomato Ristorante Sushò di Corinaldo.

Il ristorante protagonista dell’appuntamento inaugurale del “Corso Showcooking 4 Ristoranti” concede ora a Senigallia Notizie di pubblicare le ricette dei piatti presentati ai corsisti dallo chef Giacomo Pellegrini e dal suo staff. Cominciamo con una delle basi della cucina giapponese, dalla quale possiamo poi partire per numerose creazioni.

Riso per sushi
Ingredienti

– 1kg riso Nishiki per sushi
– 900ml acqua
– 180ml aceto di riso

Procedimento:

Lavate delicatamente il riso per 3 o 4 volte finché l’acqua non risulta limpida.

Con questo procedimento andrete a togliere le impurità ed una parte dell’amido del riso.

Mettete il riso e l’acqua fredda in una pentola con coperchio, fate cuocere per 25min circa a fuoco medio.

Spegnete il fuoco e lasciate riposare per 20 minuti senza togliere il coperchio.

Trascorso il tempo di riposo consigliamo di spostare il riso in un contenitore più ampio ed aggiungere l’aceto di riso mescolandolo con un mestolo delicatamente. Questa operazione servirà a far assorbire l’aceto in modo omogeneo e sgranare il riso senza andare a rovinare i chicchi.

Bisogna ripetere questo movimento ogni 10 minuti per circa 4 volte in modo da raffreddarlo più velocemente ed incorporare l’aceto uniformemente.

 

Il vostro riso è pronto per essere utilizzato nelle preparazioni di Sushi!

Potete utilizzarlo con alga nori stendendone un sottile strato ed aggiungendo a contatto con l’alga ingredienti a piacimento, come base per tartare, base per riso saltato con verdure e pesce (yaki meshi) ed altro a vostro piacimento.

Massimo Mariselli
Pubblicato Sabato 2 marzo, 2024 
alle ore 12:00
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno