SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Veressenze - Profumi - Nuova apertura a Senigallia

“Ex Enel: tanto rumore per nulla. L’opposizione a Senigallia dorme”

A dirlo è Carlo Massacci: "Si poteva chiedere il ritiro della delibera della variante facendo un ricorso, che non si è visto"

2.019 Letture
Un commento
Cantiere edilizio nell'area delle ex-colonie Enel

Antefatto: In data 3 agosto la Giunta Comunale di Senigallia approvava, su richiesta della Società “Iniziative turistiche Senigallia S.r.l” la seconda variante della Ex Colonie Enel, che prevedeva, pur mantenendo la stessa volumetria, una maggior quota di appartamenti a discapito della recettività alberghiera.

In data 7/9, da cittadino che ogni tanto legge gli atti, mi ponevo la domanda, con un comunicato ai giornali locali: “Perché il contributo straordinario del plusvalore generato dalla trasformazione è stato calcolato dalla Società che richiedeva la variante, e non dal Comune, come codificato invece dalle norme in vigore?” Questo passaggio, a parere mio ed anche di qualche legale, sarebbe stato sufficiente a richiedere il ritiro della delibera previo ricorso al TAR o alla Presidenza della Repubblica entro 60 giorni dalla pubblicazione dell’atto.

Il tempo è passato tra tante discussioni di carattere generale, ma non si è visto nessun ricorso, indirettamente privando la città di un potenziale introito aggiuntivo.

Carlo MassacciHo provato a chiedere spiegazioni ad un componente dell’opposizione in Consiglio Comunale, il quale garbatamente, mi ha fatto presente che sarebbe stato compito mio fare ricorso al TAR o alla Presidenza della Repubblica, dimenticando due aspetti importanti: che un privato cittadino fa ricorso per un atto amministrativo solo se è parte in causa, e che, chi cerca e trova voti per sedere in Consiglio Comunale, ha il dovere morale di farsi carico di un problema quando è in gioco un vantaggio economico per la comunità.

Altre spiegazioni non so darmi, se non che, per l’opposizione, forse vincere una battaglia può essere un problema.

da Carlo Massacci

Commenti
Solo un commento
Glauco G. 2023-10-26 09:41:52
Sig. Carlo Massacci la questione per me è sempre stata chiara....lato politica..i partiti giocano a fare i politici...purtroppo ..per me..qui da noi...nessuno di loro sa veramente giocare e non sanno le regole.....vivono di finti prestigi che pensano di avere (un sindaco di Senigallia si sente Sindaco ma Senigallia rimane Senigallia)....quindi ......per far capire il mio concetto...gli espongo subito un mio pensiero politico.... " Tutti i partiti hanno dato il loro parere favorevole alla costruzione di un edificio che non ha nessun impatto estetioco e che darà un grande valore aggiunto al Ns turismo "...cosa legge dal mio comunicato politico? riesce a capire la parte "vera" del mio concetto e quella "falsa"? ..anche se scrivo queste cose....tutti capiscono bene cosa voglio dire no? tutti hanno capito che..... hanno costruito con il benestare di tutti i politicvi (sx e dx), il vero valore (tursitico) di quel palazzone e quale sarà il suo impatto estetico...no? ecco..così la politica..scrivono urralno ma di fatto il palazzo è lì ed è stato fatto secono quanto voleva fare il suo proprietario (proprietari) e i partiti (tutti)....tutto qui...la sx ha dato il via e la dx ha concretizzato quello che tutti volevano fare...il tornaconto politico è solo legato alla compagna elettorale (useranno per anni questa cosa per prendere voti) a discapito di un tornaconto economico a vantaggio di noi cittadini.....per il politico ..meglio 1 voto del popolo che 1 euro a favore del popolo.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura