SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Macchine da giardino Mancinelli - Senigallia

Mangialardi critico su intitolazione della piazza di Montignano a don Pietro Sallei

"Decisione presa con un approccio di parte. Per la vanagloria di qualcuno, prevaricate memoria e comune sentire dei residenti"

1.125 Letture
commenti
Largo don Pietro Sallei

“Le parole di Ezio Giorgini sull’intitolazione della piazza di Montignano a don Pietro Sallei, già piazza Giordano Bruno, dovrebbero pesare come un macigno sulla coscienza del sindaco Olivetti e dei suoi assessori. Condivido totalmente le critiche di Ezio al metodo utilizzato dalla giunta comunale per assumere una decisione più che discutibile.

Non si è tenuto conto né delle controverse vicende che hanno costellato la vita di don Pietro Sallei, né tanto meno del sentire comune dei residenti di Montignano. Un approccio non ideologico e non di parte, che avesse posto al centro il confronto con i cittadini, avrebbe certamente fatto  comprendere al sindaco che l’atto da lui deliberato è ritenuto dalla stragrande maggioranza dei montignanesi fortemente divisivo.

E tra questi moltissimi cattolici che con la loro fede e la loro partecipazione alla vita sociale del territorio contribuiscono a rendere Montignano una delle comunità più coese e solidali di Senigallia. Insomma, ancora una volta, per la vanagloria di qualcuno, si è scelto di prevaricare la memoria e il comune sentire dei cittadini”.

A dirlo è il capogruppo regionale del Partito Democratico Maurizio Mangialardi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno