SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La Partita del Cuore – Insieme per Senigallia ha fatto bene al cuore della città

Bomprezzi (Caritas): "Evento capace di tenere accesi i riflettori su territorio, famiglie e aziende che hanno perso molto, a volte tutto"

872 Letture
commenti
Porta Braschi - Cucina e Pizza con forno a legna - Senigallia - Tavoli all\'aperto, servizio asporto
Operatori Caritas alla Partita del Cuore - Insieme per Senigallia

È stata proprio una bella serata, quella di mercoledì 21 giugno allo stadio Bianchelli. Per il grande calore del pubblico, che gli stessi giocatori della Nazionale italiana cantanti hanno riconosciuto ufficialmente e apprezzato molto.

Per i biglietti venduti, più di 3000, grazie ai quali abbiamo potuto avere un incasso di 30.060€. Una partita di solidarietà, dedicata agli alluvionati dello scorso settembre e alla loro personale sofferenza, che fa bene al cuore di tutta la città. Ai familiari delle vittime abbiamo dedicato un minuto di silenzio iniziale. Un minuto che era doveroso e che ha fatto ricordare al pubblico che abbiamo costruito questo grande evento proprio per non dimenticare nulla e per continuare a muoverci per il bene della comunità.

Grazie a grandi partner dell’evento – Banco marchigiano, Fiorini packaging, Namirial, Fileni, Sidi group, Tutela fiscale del contribuente – e a Drivalia e Givova, ma anche grazie ai tanti altri partner minori (Aspassobike, BCB Electric, Cavallari Group, Comes, Confindustria Ancona, Emmediciotto, Eurogas, Facciamo 31, Imeter, King Sport, Pelliccia Srl, Protec Ambiente, Scalo Zero, Sì Con Te Casine Di Ostra, Sì Con Te Senigallia, Hotel City Senigallia, Hotel Ritz Senigallia) abbiamo raccolto altri 55.000€. Senza la loro generosità non saremmo riusciti ad avere una serata così speciale e a poter dare il nostro sostegno alle persone colpite dall’alluvione.

“Siamo riusciti,” dice Giovanni Bomprezzi, direttore di Fondazione Caritas Senigallia “con il contributo di tante persone, a organizzare un evento capace di tenere accesi i riflettori sul nostro territorio e sulle tante famiglie e aziende che hanno perso molto, a volte tutto. Nelle prossime settimane comunicheremo, con la massima trasparenza, in che modo destineremo questi importanti fondi raccolti al netto delle spese sostenute. Insieme alla diocesi ci sentiamo ancora molto coinvolti e vicini alla cittadinanza colpita.”

I giocatori della Nazionale cantanti sono stati accompagnati in campo dai bambini della scuola primaria Don Morganti del Pianello di Ostra, l’istituto che più ha subito i danni della terribile alluvione. La Partita del cuore – Insieme per Senigallia, iniziata con la meravigliosa Sofia Raffaeli, campionessa mondiale di ginnastica ritmica e orgoglio italiano, che ha tirato il calcio d’inizio, è terminata con un 3-2 per il Charity Team Senigallia. I gol del Charity, nell’ordine, di Simone Tognetti, di Denis Pesaresi e di Pierpaolo Patrizietti, mentre per la Nazionale italiana cantanti doppietta del super cannoniere Moreno, simpaticissimo e acclamato dal pubblico. Arbitrati da una terna tutta al femminile scelti dall’AIA: Irene Tirri primo arbitro, assistita da Monica Compagnucci e Serena Mercuri, quarto ufficiale Laura Mancini.

I giocatori non si sono risparmiati, 90 minuti pieni di gioco e sudore, uniti a un grande show che ha visto in campo i ragazzi disabili presenti alla partita divertirsi sulle speciali biciclette del progetto Aspassobike, per la mobilità sostenibile e inclusiva e poi i ballerini della palestra My Fitness Club guidati da Michael, che hanno animato la pausa tra un tempo e l’altro insieme ai ragazzi del Dynamo Camp e alla Casa della gioventù. L’animazione è stata anche dei Supereroi e della mascotte Atomic, la divertente formica Andrea, mentre la voce narrante speaker quella di Radio Arancia.

È stata una serata che ricorderemo. Per la fatica, anche, perché non siamo degli organizzatori di eventi, ma la nostra grande forza, quella del volontariato e della generosità, ci ha permesso di lavorare in rete con la Nazionale italiana cantanti, con la Vigor e con tutti coloro che ci hanno aiutato e ci hanno permesso di poter allestire un verso spettacolo. Il nostro lavoro quotidiano con le persone più vulnerabili non si è interrotto in questi mesi: è un lavoro certamente meno appariscente, ma per noi è questo il vero senso del bene.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura