SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Sì Con Te Superstore Senigallia - Strada S. Angelo Senigallia (AN) - Guarda le offerte

Maltempo su Senigallia ed entroterra: come evolve la situazione di strade, fiumi e fossi

Segui gli aggiornamenti nella giornata di mercoledì 17 maggio

9.543 Letture
commenti
Sottopasso Perilli ancora chiuso

Dopo la nottata trascorsa a monitorare la situazione del Misa e a fronteggiare le criticità legate alla tracimazione di fossi a Vallone e Bettolelle ed alcuni smottamenti nelle zone collinari, anche la giornata di mercoledì 17 maggio, è contrassegnata da allerta arancione sul centronord delle Marche.

La consistente perturbazione continua ad interessare il territorio, soprattutto nelle zone più interne, tenendo sempre in allerta l’intero bacino del Misa e del Nevola, i cui livelli continuano ad essere sotto osservazione. Sul fronte della viabilità, si registrano ancora diverse strade e sottopassi non percorribili: il dettaglio negli aggiornamenti seguenti, diramati dal Comune di Senigallia, o frutto di segnalazioni dei cittadini.

Ore 16.44 – Aggiornamento viabilità dal Comune di Senigallia
Strada Filetto in zona frana, Strada Fontenuovo al civ. 48 e sottopasso del Cesano “Piramidi” ancora chiusi.
Sottopasso Via Dogana Vecchia e Via XX Settembre transitabili mentre Strada del Crocifisso si percorre con difficoltà a causa del fango; si sta provvedendo alla sua pulizia.
Tutte le altre strade interessate dagli allagamenti sono tornate transitabili.

Ore 16.30 – La situazione sul territorio del Comune di Senigallia è notevolmente migliorata, le persone ospitate presso il centro di accoglienza stanno rientrando presso le loro abitazioni, giovedì 18 maggio le scuole proseguiranno la normale attività didattica programmata così come tutte le attività che sono state sospese a causa dell’allerta arancione.

Il livello del fiume Misa è sceso sotto il livello di allarme così come il livello dei principali fossi. 

Il Sindaco che ha diretto, dalla sala operativa della Protezione Civile Comunale, tutte le attività di monitoraggio, sorveglianza e assistenza ringrazia i dipendenti comunali, i Vigili del Fuoco, le Associazioni di Protezione Civile, la Croce Rossa, le Forze dell’Ordine, la Caritas e i volontari; una collaudata macchina organizzativa che è stata capace di adattarsi per affrontare al meglio le situazioni emergenziali.

Con il passaggio alla fase di allerta gialla, alle ore 18.00 il Sindaco disporrà la chiusura del COC. La situazione continuerà ad essere monitorata dalla sala operativa della Protezione Civile Comunale fino alla cessazione dello stato di allerta gialla.

Ore 16.21 – Dal Comune di Arcevia: Si informano i cittadini che, a seguito delle abbondanti precipitazioni piovose del 16 e 17 maggio 2023, sono state registrate alcune frane e smottamenti in alcune parti del nostro territorio comunale.
Pertanto dai sopralluoghi effettuati emerge la necessità di chiudere al traffico alcune strade comunali con ordinanza n.37/2023.

In attesa del ripristino e della messa in sicurezza si comunica la chiusura totale di
1) STRADA COMUNALE RONCOLE
2) STRADA COMUNALE COLPIZZANO
3) STRADA COMUNALE FONTE DEL FICO
4) STRADA COMUNALE SERRAFIORESE

I residenti e tutti i veicoli delle forze di polizia, di soccorso e pronto intervento sono esclusi da tale ordinanza.

Ore 10.35 – Nella riunione tenutasi questa mattina con il CCS (Centro Coordinamento Soccorsi) presieduto dal Prefetto, sono state confermate sostanzialmente le previsioni meteo di ieri anche se con un leggero miglioramento per quanto riguarda il territorio di Senigallia.
Si continua il costante monitoraggio del fiume Misa e dei corsi d’acqua minori.

Ore 09.15 – Aggiornamento viabilità
Il sottopasso fra Marzocca e Senigallia, ex 182, è chiuso in entrata.
Strada della Passera ancora chiusa per frana.
C’è una frana su strada di Via Fontenuovo pertanto la strada non è al momento percorribile.
SS. Adriatica nord completamente riaperta alla viabilità.

Ore 07.59 – Nella giornata di oggi resteranno chiuse al pubblico la sede del Dipartimento di Prevenzione in Via Po ed il Centro vaccinale di Via dei Gerani (Saline).

Ore 06.40 – La notte appena trascorsa ha presentato alcune criticità sulla SP Arceviese tra Borgo Passera e il Vallone dovuti alla presenza di fango sulla carreggiata.
A seguito dell’intervento di pulizia la strada è tornata percorribile.
Al momento restano chiuse al transito, Via Rovereto, Strada dei Castelli ed il sottopasso delle “Piramidi” a Cesano. Restano chiusi il sottopasso di Via Perilli e quello di Via Dogana Vecchia.
Dall’alba sono a lavoro i mezzi per la pulizia delle strade al fine di riportare alla normale percorribilità la rete stradale urbana.
Il livello del fiume Misa, costantemente monitorato, è tornato a salire a causa delle precipitazioni a monte e dell’innalzamento del livello del fiume Nevola.

Anche il reticolo minore, sebbene stressato dall’intensa pioggia, al momento non presenta criticità.
L’allerta meteo non è ancora superata e il Centro Funzionale della Regione Marche ha previsto ancora precipitazioni a partire dalla mattinata di oggi. Una riunione in programma alle ore 9.00 con il CCS (Centro Coordinamento Soccorsi) presieduto dal Prefetto, ci consentirà di avere aggiornamenti sull’andamento della perturbazione.
Si invitano i cittadini a prestare la massima attenzione alle comunicazioni diramate dai canali ufficiali del Comune di Senigallia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno