SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Turismo: “Senigallia al momento esclusa dal percorso del treno Nightjet”

Mangialardi: "Rischiamo di perdere una grande occasione per l'accoglienza dei turisti tedeschi e austriaci"

1.893 Letture
commenti
Festa dei Folli 2023 - Corinaldo - 22/23/24/25 aprile
Maurizio Mangialardi

Il treno Nightjet, che dal 10 giugno al 30 settembre collegherà Vienna, Monaco e Salisburgo con la riviera Adriatica, può rappresentare una grande occasione per il nostro territorio, a patto che la Regione Marche sappia ascoltare le richieste e gli stimoli pervenuti dai Comuni e dagli operatori turistici.

Attualmente il servizio offerto dalle ferrovie austriache OBB prevede nella nostra regione solo due fermate ad Ancona e Pesaro, mentre in Romagna sono già state individuate delle soste ogni 10 chilometri. Che fermate in località come Senigallia, ma anche Marotta e Fano, mete capaci di attrarre ogni estate migliaia di turisti tedeschi e austriaci, non siano al momento considerate nel tracciato provvisorio è già di per sé un errore.

Ma che addirittura la Regione Marche, come ha detto in consiglio l’assessore Brandoni, abbia deciso di lasciare alla OBB la scelta delle due fermate che dovranno essere aggiunte nelle Marche, potrebbe rivelarsi un boomerang sulle aspettative suscitate da questo progetto. I temi del turismo vanno governati, non lasciati all’improvvisazione, altrimenti si rischia di minare la competitività del nostro territorio, tutto a vantaggio della vicina Romagna. Confido dunque in un ripensamento della Regione.

A dirlo è il capogruppo regionale del Partito Democratico Maurizio Mangialardi.

Commenti
Ci sono 2 commenti
Glauco G. 2023-03-22 18:23:46
Sappiamo tutti (tranne Mangialardi a quanto pare) che le località delle Marche (oggi) non sono all'altezza di moltissime località Romagnole...ora vuole paragonare Riccione con Senigallia? Marotta con Cesenztico? ok facciamolo..cito solo con un dato regionale (visto che Mangiardi è alla regione) ....38,7 milioni di turisti (estivi) la Romagna....11 mln le Marche..ora capisce perchè in Romagna ci si ferma ogni 10 km? Se qualce politichino riuscirà a far crescere la regione marche (in fatto di turismo) credo se ne riparlerà...ma oggi paragonare due reltà così lontane tra loco...è veramente assurdo....altro che perdere il treno...qui si parla di evitare gli insulti da chi gestisce questo "treno"....Oppure Mangialrdi si ilude che l'ente gestore (statale oppure privato non lo so) del treno accetti che diventi un intercity? Ancona Monaco in 4 settimane insomma..Detto questo e citando il famoso attore/comico Zalone..."ma è del mestiere questo?" concludo spezzando però una lancia a favore di Mnagialrdi ...al massimo..si potrebbe trovare un compromesso che preveda la fermata a Senigallia solo sotto il periodo del Summer J. ....forse..e ripeto forse...vist che molti tedeschi e austriaci vengono all'evento (così mi risulta ma magari mi sbaglio) potrebbe essere utile perchè molti stranieri conoscono l'evento e vogliono venire a Senigallia (a Marotta visto che non abbiamo molti Hotel a copertura dell'evento e perchè 1 notte costa quanto 1 mese a Capri...scherzo ovviamente)...comunque...per quel periodo ok...ma per il resto...secondo me..linutile e controporducente (ecnomicamente parlando) per il gestore del treno farlo fermare ovunque.
favi umberto 2023-03-23 08:28:30
Ora faccio una scommessa: le due fermate aggiuntive saranno San Benedetto e Fano (anche se Fano è a soli 10 km da Pesaro)......
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura