SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Importante sequestro di hashish, arrestato uomo dalla Polizia di Senigallia

Un quarantatreenne domiciliato nel fanese ai domiciliari

2.028 Letture
commenti

Ancora un importante operazione di polizia giudiziaria condotta dagli uomini della Polizia di Stato ha consentito di rintracciare, assicurandolo alla giustizia, un uomo considerato dedito ad una rilevante attività di spaccio ed di sequestrare una consistente quantità di sostanza stupefacente del tipo hashish.


L’articolata attività ha visto la partecipazione degli uomini dei Commissariati di P.S. di Senigallia e di Fano che hanno avviato degli accertamenti su un soggetto, 43enne, notato in alcune zone della città di Senigallia ma domiciliato nell’entroterra fanese, dove lavorava, con la propria famiglia.

Gli agenti hanno avuto modo di effettuare una serie di accertamenti sul soggetto e sulle sue abitudini da cui emergevano frequenti incontri con soggetti implicati nel mondo dello spaccio di stupefacenti.

I poliziotti, alla luce degli elementi raccolti, hanno deciso di intervenire ed hanno raggiunto l’uomo presso la sua abitazione ove era presente insieme alla famiglia.

Dopo un primo momento di scarsa collaborazione e di negazione di qualunque forma di responsabilità, gli agenti hanno avviato approfonditi accertamenti ed in diversi locali dell’abitazione sono stati trovati involucri di sostanza stupefacente del tipo hashish.

Le attività di controllo sono poi proseguite e gli agenti hanno trovato un pacco all’interno del quale vi era un quantitativo pari ad un chilo di sostanza stupefacente sempre del tipo hashish.

La somma dello stupefacente trovato dai poliziotti è pari a oltre un chilo e trecento grammi di hashish. Tale quantitativo, se posto nel mercato degli assuntori, avrebbe potuto fruttare al soggetto un profitto da 15.000 a 20.000 euro.

Gli agenti dunque, considerato quanto riscontrato, dichiaravano l’uomo in stato d’arresto ponendolo a disposizione della Procura della Repubblica di Pesaro che lo sottoponeva alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Successivamente si svolgeva l’udienza che convalidava l’arresto operato dai poliziotti e confermava la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Andrea Pongetti
Pubblicato Sabato 18 marzo, 2023 
alle ore 13:48
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura