SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Centro Commerciale Il Maestrale - Senigallia - Ancona - Marche

Campanile: “A Senigallia la difesa dell’ambiente non è di moda”

"Il sindaco Olivetti revoca l'esenzione per 2.000 auto ibride che consentiva gratuità nei parcheggi a pagamento"

Mobilità elettrica, auto elettriche, ricarica elettrica

L’Amministrazione di destra di Senigallia toglie la gratuità per parcheggio per le auto ibride (acquistate da 2.200 famiglie senigalliesi), considerate “green”, il cui acquisto è incentivato anche dallo Stato.

E mentre in tutti i paesi avanzati sono promosse e finanziate dal pubblico (stato nazionale ma soprattutto comunale) iniziative volte alla riduzione dell’inquinamento, a Senigallia si va controcorrente immaginando e preferendo forse il modello delle metropoli cinesi ed indiane in cui l’inquinamento è tanto accentuato da dover usare le mascherine quando si esce da casa.

La prova del nove che non si tratta di un “errore” ma di una vera mentalità? Eccola: “Mi illumino di meno” (Giornata Nazionale del Risparmio Energetico, promossa dalla RAI e giunta alla 19^ edizione) non è stata presa neanche in considerazione dal Sindaco Olivetti nonostante la lunghissima tradizione senigalliese: al momento è così, considerato che non ha dato nessuna comunicazione in merito. Quindi da mercoledì appena il bilancio previsionale sarà approvato le auto ibride (quasi tutte utilitarie) non avranno più nessun incentivo rispetto alla sosta nella città di Senigallia.

Commenti
Solo un commento
Glauco G. 2023-02-02 08:56:56
1^ mi illumino di meno ora viene fatto dal sindaco Ricci di Pesaro visto che i suoi compagni di partito sono andati da lui (con enorme successo ahahahah)...continuare un "gesto simbolico" che non porta nessun beneficio ma solo una cosa simbolica...nato da un programma che ha rifiutato Senigalia anche perchè i conduttori si erano rifiutati di venire in una città di destra...beh...cosa ti aspettavi Campanile? dai su...lascia perdere va...vai a Pesaro e illuminati di meno. 2^ gli incentivi sono una cosa valida per chi compra auto elettrica..ma a livello nazionale non locale...una macchina elettrica costa di più ma gode di esenzione dal bollo..incentivi vari..direi che puo bastare no? forse..il problema non è il parcheggio a pagamento ma le colonnine (quelle che anche voi avete evitato di fare) se vogliono sostare..è giusto farli pagare come tutto il resto della città.....il comune campa di soldi non di auto ecologiche...e lei dovrebbe saperlo bene..quindi...non credo che per 2 euro di parcheggio rischieremo di vivere come a Zabol oppure a Delhi...tranquiollo..da come scrivi..fai capire benissimo che non sai proprio nulla di crisi climatica..quindi...fidati di noi..non siamo arrivati a quel livello e non saranno 2000 auto elettriche a rimediare alle piene del misa..aumento di gradi..aria inquinata ecc....sta sereno!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno