SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Posizionamento su motori di ricerca

Con “Il Calice Racconta” si rilancia il turismo enogastronomico delle Marche – VIDEO

Senigallia Notizie ha incontrato e intervistato organizzatori e produttori all'evento per il mondo Ho.Re.Ca. presso il Panzini

Il Calice Racconta - Ea Polonara

Grande apertura di 2023 per il mondo Ho.Re.Ca. delle Marche, che martedì 17 gennaio si è ritrovato all’Istituto di Istruzione Superiore “Panzini” di Senigallia per la seconda edizione de “Il calice racconta. Turismo enogastronomico delle Marche”.

Per tutta la durata de “Il Calice Racconta”, quarantacinque banchi di assaggio tra produttori, vitivinicoli, birrifici e tipicità sono stati a disposizione dei visitatori, che hanno potuto toccare con mano l’eccellenza dei loro prodotti.

La Redazione di Senigallia Notizie, invitata all’evento, ha voluto curiosare tra i banchi su cui esponevano i loro prodotti decine di aziende agricole della regione: cantine e birrifici, per “riempire” il calice, ma anche frantoi, salumifici, caseifici, produttori agricoli per “accompagnarlo”. Insieme a loro, rappresentanti dei settori delle attrezzature professionali per il mondo Ho.Re.Ca. e dell’incoming turistico.

Il Calice Racconta - Alessandro ImpocoLi abbiamo incontrati e intervistati, dando la parola anche ad Ea Polonara, organizzatrice dell’evento con Asteres, Alessandro Impoco, dirigente scolastico dell’IIS “Panzini”, Luca Santini e Simone Baleani, presidente e consigliere dell’Unione Regionale Cuochi Marche, Otello Renzi, sommelier e consulente enogastronomico.

Accanto alla conferma delle storiche collaborazioni con cantine e produttori locali, per l’edizione 2023 si sono ulteriormente allargati i legami con il territorio, grazie all’adesione di ben quindici cantine in più e di quattro birrifici rispetto all’edizione 2022. Con i produttori, presenti anche le associazioni di sommelier, custodi della diffusione della cultura enologica e preziosa spalla, al fianco dei ristoratori, per esaltare la cucina delle Marche.

Durante la giornata al “Panzini” di Senigallia è stato lanciato il progetto de “Il calice racconta” che si sviluppa sul territorio, finanziato nell’ambito del Bando “Dalla Vigna alla Tavola. Enoturismo delle Marche”: si tratta di una serie di cene-degustazione con abbinamento di vini o birre con la partecipazione di almeno tre cantine o birrifici del territorio per ogni serata.

Il Calice Racconta - Luca Santini e Simone BaleaniLe cene-degustazione saranno la migliore occasione per far conoscere le tipicità, ma soprattutto veicolare la cultura legata alle tradizioni e ai
prodotti autoctoni. Questo avrà un impatto sullo sviluppo dell’economia locale sia in termini di flussi turistici, sia per quanto riguarda i produttori e tutti gli appartenenti alla filiera Ho.Re.Ca.

Il principale punto di forza del progetto è il coinvolgimento di tutto il territorio marchigiano: sono state selezionate cantine e birrifici provenienti da tutte le province in modo da poter offrire il più ampio ventaglio di prodotti, rispecchiando la varietà della produzione locale.

Con la collaborazione dei tour operator, poi, gli organizzatori si aspettano che ci siano ospiti da fuori regione in diverse serate.

L’evento inoltre, è stato occasione per fare il punto sul turismo enogastronomico marchigiano, tratteggiando quanto è stato fatto finora, quali sono le potenzialità e come svilupparle per restituire un’immagine forte e attraente per gli enoturisti.

Il Calice Racconta - Otello Renzi“Il Calice Racconta” ha infatti ospitato anche una tavola rotonda con la conduzione di Raffaello De Crescenzo, specialista nella comunicazione enogastronomica, con interventi di Massimo Olivetti sindaco di Senigallia, Alessandro Impoco dirigente Istituto Scolastico “Panzini”,Federico Scaramucci, Presidente Inside Marche Live, Associazione tour operator incoming Marche, Danila Mele, brand ambassador della Scuola di Alta Formazione “Intrecci” fondata dalla famiglia Cotarella, Tonino Pencarelli, ordinario di Economia e gestione dell’Impresa presso UNIURB, Francesca Severini, dirigente Settore Agricoltura Regione Marche, Gino Sabatini presidente Camera Commercio delle Marche, Agenzia Regionale per il Turismo.

L’incontro è stato seguito da testimonianze di progetti ed esperienze di valorizzazione delle tipicità marchigiane e del turismo enogastronomico.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura