SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Posizionamento su motori di ricerca

Pronte due piste da motocross sulla spiaggia per Senigallia Beach Cross – FOTO

Torna per un mese un'iniziativa sportiva che destagionalizza, ma continua a dividere l'opinione pubblica sul tema dell'ambiente

5.722 Letture
commenti
Senigallia Beach Cross - pista di motociclismo sulla spiaggia

E’ pronto a ritornare sull’arenile di Senigallia il beach cross, la pratica sportiva di motociclismo sulla sabbia, che da alcuni anni il Moto Club Ostra, il Green race MX Omero Racing con la collaborazione del Moto Club Senigallia e con il patrocinio del Comune, portano sulla Spiaggia di Velluto.

La manifestazione Senigallia Beach Cross metterà a disposizione da sabato 14 gennaio a domenica 12 febbraio due piste di motocross sulle quali piloti e appassionati potranno allenarsi in spiaggia, nel tratto di lungomare Mameli che è teatro, durante i mesi estivi, dell’X-Masters.

Senigallia Beach Cross - pista di motociclismo sulla spiaggiaUn’iniziativa, quella che viene proposta in un periodo “morto” per il turismo senigalliese, che punta alla destagionalizzazione dell’offerta, ma che fin dalla sua nascita divide l’opinione pubblica tra chi elogia i suoi promotori, sia per la meritevole intenzione di rendere più attrattiva Senigallia nei mesi invernali, che per riuscire ad offrire agli appassionati del genere la pratica del beach cross, e chi invece critica aspramente la concessione che viene data di realizzare piste motociclistiche in un ambiente di pregio per la città, come la sua rinomata Spiaggia di Velluto.

Sui social network, in particolare su Facebook, sono partite da giorni le discussioni che coinvolgono molti cittadini, divisi nelle due “fazioni”: da un lato gli apprezzamenti, dall’altro le forti perplessità sia per il fatto che il tratto interessato da manifestazioni lunghe ed “impattanti” da un punto di vista acustico e ambientale come l’X-Masters d’estate, il beach cross d’inverno, e fino a pochi anni fa anche il Big Hawaiian Party del Summer Jamboree, si svolgano tutti nello stesso punto, penalizzando i residenti della zona, sia per il fatto che si rischia, con motociclette, motori, pneumatici, scarichi rombanti, di minare un ecosistema fragile, quello dell’arenile marino, in cui insistono, ad esempio, zone dunali protette e in cui nidifica il fratino, specie volatile da sempre attenzionata dalla Lipu (Lega Italiana Protezione Uccelli).

Lavori di realizzazione della pista di motociclismo sulla spiaggia di ponenteLavori di realizzazione della pista di motociclismo sulla spiaggia di ponente

Non mancano, neppure a livello nazionale, molti esempi di diatribe simili a questa: la più eclatante è forse quella legata al Jova Beach Party, la serie di concerti che Jovanotti ha tenuto anche nell’estate 2022 su molte spiagge italiane. Anche in quel caso è stata molto discussa l’opportunità che è stata data all’artista di “invadere” con la sua carovana e con il suo popolo degli spazi naturali che, secondo le tesi ambientalistiche, mal si sposano con un grande raduno musicale. La risposta, nel caso del tour di Jovanotti, è che tutto l’evento si svolge nel pieno rispetto dell’ambiente, in collaborazione con il WWF, in zone che vengono poi completamente ripulite e ripristinate e in aree scelte non tra quelle protette, ma che sono spesso popolate di gente.

La verità, o se preferite la soluzione, che si tratti di Senigallia Beach Cross o di Jova Beach Party, da che parte sta? Come voi lettori sapete, avete la possibilità di dire la vostra nei commenti.

Commenti
Ci sono 5 commenti
Mario2 2023-01-12 10:33:24
Non ci posso credere! Una delle peggio porcate mai pensate per la città.
In quanto al WWF dovrebbe solo vergognarsi
estar 2023-01-12 10:36:44
Quindi questa è la politica delle destra sull’ambiente.
Taglio degli alberi
Pista moto in spiaggia
Caccia alla fauna selvatica
Distruzione dell’ecosistema fluviale
Il prossimo mese cosa vere in programma? Andate a spargere petrolio sulla battigia?
claudio59 2023-01-12 18:59:18
L' amministrazione comunale dovrebbe vergognarsi di aver autorizzato questa manifestazione che non porta niente altro che scempio della spiaggia e fumo e rumore per chi ci abita! La precedente amministrazione è stata giudicata dagli elettori anche per questo.
Gli attuali amministratori intanto li " premierei" costringendoli ad abitare nel tratto di via Mameli dove si svolge questo " evento " per tutto il mese...
claudio59 2023-01-12 19:09:43
...se avessero il coraggio di fare un sopralluogo presso le case dei residenti mentre girano le moto si renderebbero conto della situazione e se hanno un po' di coscienza sposterebbero il moto cross in un luogo adeguato lontano dalle abitazioni.
lourenzo 2023-01-13 23:04:29
A me piacerebbe sapere perche questa manifestazione, viene fatta di fronte ad una zona abitata e non chesso dopo hotel excelsior dove non ci abita nessuno. Inoltre sarebbe bello sapere i numeri di quante prenotazioni alberghiere vengono fatte per questo evento
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura