SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fidapa e Comune di Senigallia celebrano la Festa dell’Europa

Massimo Bello, Presidente del Consiglio: "Per la nascita di una nuova Europa credo si debba tornare alle origini"

SenigalliaNotizie.it - Vetrina Aziende
Fidapa e Comune di Senigallia celebrano la Festa dell'Europa

“Rifondare l’Europa significa anzitutto ripensarla in termini costituzionali. O attraverso la modifica degli attuali Trattati UE oppure con l’istituzione di un’Assemblea o di una Convenzione costituente, che disegni i nuovi confini e i nuovi contenuti delle regole, che disciplinano i rapporti tra gli Stati membri e quelli tra gli organi rappresentativo e di governo delle istituzioni comunitarie.”

Lo ha dichiarato questa mattina Massimo Bello, Presidente del Consiglio di Senigallia e Vice Presidente vicario AICCRE Marche, nell’ambito della giornata dedicata alla Festa dell’Europa (9 maggio) organizzata dalla FIDAPA di Senigallia e dal MFE (Movimento Federalista Europeo), in collaborazione con il Comune di Senigallia, che si è tenuta nell’affascinante cornice dell’Aula consiliare.

Alla presenza della Vice Presidente FIDAPA di Senigallia Camilla Giuliani, del Segretario del MFE di Pesaro-Fano Marco Zecchinelli, di Stefania Nardella del Direttivo FIDAPA di Senigallia, di Giuliana Solfanelli socia fondatrice della Fidapa Senigallia e dello scrittore e giornalista Michele Ballarin, si è discusso di Europa e del suo futuro, e sul tema “Stati Uniti d’Europa, una promessa da mantenere”.

In aula ad ascoltare i relatori una rappresentanza degli studenti e delle studentesse degli Istituti comprensivi di Senigallia con i plessi delle scuole Fagnani, Marchetti Giacomelli, accompagnati dai loro dirigenti scolastici e dai docenti, che hanno posto una serie di domande per approfondire i temi sollevati durante il dibattito.

“Ringrazio a nome del Consiglio Comunale e del Sindaco – ha aggiunto il Presidente Bello – la FIDAPA di Senigallia che, ogni anno, propone questo appuntamento di spessore, coinvolgendo il Comune in una data fondamentale per la nascita e l’integrazione del progetto di Altiero Spinelli e di Robert Schuman. Quest’anno la riflessione sull’Unione europea si è colorata dell’opportunità che le istituzioni europee hanno dato ai cittadini, agli enti pubblici e privati, alle associazioni di discutere sul futuro dell’Unione con una serie di conferenze, che hanno coinvolto tutti gli Stati membri. Per la nascita di una nuova Europa credo si debba tornare alle origini, studiando a fondo la storia e i progetti di coloro che oggi chiamiamo Padri Fondatori.”

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura