SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Addio all’architetto Mario Gerbi, professionista della comunicazione grafica

Si sono svolti a Scapezzano di Senigallia i funerali del 72enne di origine toscana, spentosi improvvisamente

2.073 Letture
commenti
Mario Gerbi

Si sono svolti il 5 maggio nella chiesa di San Giovanni Battista, a Scapezzano di Senigallia, i funerali dell’architetto Mario Gerbi, professionista del settore della grafica e della comunicazione che da oltre 35 anni viveva e lavorava a Senigallia, dove si era trasferito dalla nativa Pisa e dove si è spento improvvisamente, poche settimane prima di compiere 73 anni.

Dalla Toscana, Gerbi si spostò sulle colline di Senigallia, nel territorio di Scapezzano, dove crebbe la sua famiglia: la moglie Marina, i figli Nico, Francomaria, Agnese e Chiara. Da sempre legato al rugby (fu anche nazionale della “palla ovale”), coltivava anche la passione per la pratica dell’off road.

Dopo la laurea in architettura, Mario Gerbi si orientò ben presto verso specializzazioni nel campo della composizione grafica e della comunicazione, arrivando a dare “volti nuovi” anche a testate giornalistiche come Il Tirreno, La Nuova Sardegna, Il Mattino di Padova, La Tribuna di Treviso, La Nuova Venezia, Corriere Adriatico, il Centro di Pescara.

Docente presso il Centro Sperimentale Design Poliarte, l’architetto Gerbi per molti anni operò professionalmente come freelance, con il suo studio creativo Architettando, producendo nel tempo decine e decine di creazioni nel campo soprattutto del packaging e della comunicazione aziendale, offrendo collaborazioni e consulenze che hanno impreziosito la sua carriera.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura