SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Festività e Capodanno: cosa cambia e cosa non cambia col nuovo Decreto

Mascherine obbligatorie sempre pure all'aperto, discoteche chiuse ovunque: no limitazioni cene in famiglia

2.088 Letture
commenti
Biciclette bici elettriche Mancinelli - Senigallia
Green pass

Approvato nel pomeriggio del 23 dicembre il nuovo decreto che stabilisce le regole per le festività e il Capodanno, volte a limitare la diffusione del contagio da Coronavirus in Italia.


Ecco alcune delle principali novità in vigore dal 27 dicembre:
-Devono chiudere tutte le discoteche e i locali da ballo, dal 31 dicembre al 31 gennaio compresi.
-Sono vietate, per evitare assembramenti, anche tutte le feste all’aperto nelle piazze nella serata del 31 dicembre.
-Le mascherine FFP2 diventano obbligatorie per entrare in cinema, musei, teatri ed impianti sportivi, fino al 31 marzo 2022: non vengono però ridotte le percentuali d’accesso a questi luoghi, che restano dipendenti dai colori regionali (nelle Marche, in zona gialla, si entra ad esempio al 50% negli stadi e al 35% nei palasport, in zona bianca le percentuali salgono al 75% e al 60%).
-Non sarà più possibile consumare al bancone di bar e ristoranti senza Green Pass rafforzato, ma con quello base dato da semplice tampone negativo: sarà obbligatorio il Green Pass dato ai vaccinati, fino al 31 marzo.
-Viene vietato il consumo di cibo in teatri, cinema, impianti sportivi.
-Diventa sempre obbligatoria la mascherina all’aperto, anche in zona bianca.
-Il Green Pass rafforzato diventa obbligatorio pure per palestre, piscine, mostre, centri ricreativi e sociali.

-Scende la durata del Super Green Pass: non più 9 mesi dall’ultima vaccinazione, ma 6: questa norma va però in vigore dal 1° febbraio 2022, per permettere a chi ha il Green Pass in scadenza di organizzarsi e prenotare la terza dose.
-Scendono i tempi per prenotarsi alla terza dose dopo aver effettuato la seconda: da 5 mesi a 4.
-Non sono previsti divieti e limitazioni per pranzi a cene in famiglia durante il periodo delle festività.
-Confermato il tampone obbligatorio per chi arriva dall’estero, anche se vaccinato: in caso di positività, 10 giorni di isolamento fiduciario.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura