SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

FDI Senigallia: “I nipotini di Stalin sempre pronti a mistificare la realtà”

"Non riusciamo a capire il tentativo di strumentalizzare ciò che l'Assessore Bizzarri in realtà non ha mai scritto"

1.434 Letture
commenti
Ilaria Bizzarri

Abbiamo letto con estremo piacere e interesse le folli dichiarazioni della lista Diritti al Futuro, ma francamente non riusciamo a comprenderne il significato, ma soprattutto l’utilità.

L’Assessore Bizzarri riporta sul suo profilo Facebook, virgolettandola, la frase di un giornalista (Francesco Borgonovo, Vice Direttore de La Verità), senza alcuna allusione o riferimento a vaccini, green pass e Covid.

Post Fb Ilaria BizzarriPerciò non riusciamo a capire il tentativo, per lo più maldestro, dell’estrema sinistra, rappresentata da Diritti al Futuro, di strumentalizzare e di mistificare ciò che l’Assessore Bizzarri in realtà non ha mai scritto.

Probabilmente, i nipotini di Stalin, che vivono a Senigallia, sono ancora allergici alla libertà di pensiero, di parola e di scrivere educatamente sui social, preferendo la “rissa politica” e il cosiddetto “pensiero unico” strisciante.

Fratelli d’Italia di Senigallia è con il suo Assessore.

Fratelli d’Italia condanna inoltre la veemenza di questi attacchi gratuiti e senza alcun senso ad un Assessore donna proprio nella settimana dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne. Lo strabismo politico e l’ipocrisia della sinistra lasciano davvero senza parole.

A Diritti al Futuro, invece, chiediamo di occuparsi di altro, magari di invitare il proprio ex rappresentante della Fondazione Città di Senigallia a spiegare ai cittadini cosa sia accaduto negli ultimi cinque anni di gestione della struttura piuttosto che occuparsi del profilo Facebook dell’Assessore Bizzarri.

Commenti
Ci sono 3 commenti
octagon 2021-11-29 19:33:45
Ma ce state o ce fate, io condivido un pensiero scritto da altri equivale come se lo avessi scritto di mio pugno, sei complice di quel pensiero, poi che ca@@@ centra Fondazione Città di Senigallia su un articolo che parla di altre cose. nipotini di stalin...mamma che roba! Vedo che è cambiato direttore d'orchestra ma la musica che ci suonate è sempre quella.
marco8899 2021-11-29 21:51:12
Oggettivamente sembra che di nipotini di Stalin ce ne siano rimasti ben pochi in circolazione. A differenza di quegli altri, che sembrano essere aumentati. Nel merito, il post del vicedirettore della Verità, giornale che da subito ha sparato a zero su greenpass e vaccino obbligatorio, allora beh, ognuno tragga le sue conclusioni.
favi umberto 2021-11-30 07:59:11
Non c'era bisogno di conferma, ma il contenuto dell'articolo non fa altro che confermare la scarsa intelligenza di chi l'ha scritto. si arrampica sugli specchi per giustificare un comportamento non giustificabile in alcun modo.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura