SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Diritti al Futuro Senigallia commenta il post dell’Assessora Bizzarri sul “super green pass”

"Vergogna per essere rappresentati da una giunta che ancora una volta fa conoscere al paese il nome Senigallia"

Post Fb Ilaria Bizzarri

Imbarazzo. Rabbia. Vergogna. Sono questi i sentimenti che si susseguono leggendo e rileggendo il messaggio social in cui l’assessora Ilaria Bizzarri rilancia le dichiarazioni del giornalista Francesco Borgonuovo, che accostano la recente introduzione del “super green pass” con la condizione degli Ebrei tedeschi nella Germania del 1934.

Imbarazzo per un’assessora che mostra – da un punto di vista politico – un’ignoranza della storia e un’incompetenza di analisi tale da non saper distinguere la differenza fra le decisioni di una democrazia parlamentare di fronte alla recrudescenza di una pandemia dai provvedimenti presi da una dittatura fascista che, per “motivazioni razziali”, iniziò a discriminare, imprigionare e deportare una minoranza “colpevole” di avere nelle vene un sangue “impuro”; rabbia per la miopia di un’amministratrice che dovrebbe guidare la sua comunità pensando anzitutto alla salute pubblica dei suoi concittadini, in particolare i soggetti più fragili e vulnerabili al virus, e che invece soffia sul fuoco divisivo di una protesta cieca e sterile, cavalcata dalle frange più estremiste e fasciste della società italiana; in ultimo, vergogna per essere rappresentati da un’assessora e da una giunta che ancora una volta fanno conoscere al resto del paese il nome di Senigallia per le loro posizioni retrive e antiscientifiche.

Invitiamo l’assessora Bizzarri ad aprire un libro di testimonianze e di racconti delle Ebree e degli Ebrei tedeschi che negli anni Trenta subirono in Germania le discriminazioni del nazismo sulla loro pelle: legga quelle pagine, ascolti quelle parole e si chieda ancora se il suo post sia appropriato o se non provi, pur alla fine, un moto di intima vergogna.

Ci chiediamo e chiediamo, infine, se il sindaco Olivetti e le forze di maggioranza che si definiscono civiche e moderate condividano questo pensiero che accosta la democrazia italiana del 2021 con la dittatura nazista del 1934.

Commenti
Ci sono 10 commenti
marco8899 2021-11-28 20:43:08
Oltre alla vergogna per un paragone infamante, c'è la totale mancanza di conoscenza della storia. D'altronde cosa vuoi, questa é gente che ritiene di essere discriminata, non pensa che il loro comportamento mette a rischio persone malate, fragili, immunodepresse. D'altronde chi sceglie di non vaccinarsi deve accettarne le conseguenze.
favi umberto 2021-11-29 07:53:56
Se penso che per cacciarli dobbiamo aspettare altri 4 anni mi vengono i brividi. Senza contare poi i danni che nel frattempo potranno fare!!!
fredvargas
fredvargas 2021-11-29 08:35:59
Ennesima figura imbarazzante di questa amministrazione. Vorrei anche dire all'assessora Bizzarri che nascondersi dietro alle affermazioni deliranti di qualcuno non la rende meno responsabile, anzi. Citare per non esporsi non solo non raggiunge lo scopo ma rivela anche una certa viltà.
alessandropirani 2021-11-29 09:41:23
Immagino che la signora non sia neanche vaccinata e che si faccia i tamponi per andare in Comune e in Consiglio Comunale.
fabri 2021-11-29 11:07:02
Tralasciamo il discorso sanitario. ritengo preoccupante i toni sia del comunicato che dei commenti. Ma dove stiamo andando a finire.
E non sono no vax o ho votato l'attuale governo cittadino
cpiersim 2021-11-29 14:55:53
Avete imparato molto bene dai vostri cattivi maestri comunisti l'arte della mistificazione. Quanto avete scritto è totalmente privo di onestà intellettuale e ve lo dimostro parafrasando quello che avete scritto.
1) le decisioni di una democrazia parlamentare - sapete benissimo che non è vero. Sono mesi che la discusione parlamentare è sistematicamente impedita da un governo che va avanti a colpi di fiducia. Quindi non c'è niente di parlamentare ed assai poco anche di democrazia.
2) di fronte alla recrudescenza di una pandemia - la recrudescenza della pandemia, assolutamente prevedibile nei mesi invernali, è la conseguenza dell'aver elevato a livello di "non avrai altro dio all'infuori di me" di una terapia genica sperimentale (mistificata per vaccino) di cui si cominciano a palesare tutti i limiti di protezione (qualitativa nei confronti di un virus che muta e quantitativa nella durata della protezione che è scesa da oltre un anno all'inizio della camagna vaccinale a 4-5 mesi per le prime due dosi e a 3 mesi per l'ultimo booster) e soprattutto sicurezza (ammontano a parecchie migliaia le morti avvenute a distanza sospetta dalla inoculazione del vaccino per non parlare poi del sistema di rilevamento degli effetti avversi tenuto volutamente in sorveglianza passiva per non far emergere i frequenti effetti avversi anche mortali. E poi, l'aver pervicacaemente ignorato le terapie domiciliari precoci che in mano a medici coscienziosi hanno salvato migliaia di persone, ma che sono state sistematicamente ignorate dalla stampa versione Mario Monti.
3) un’amministratrice che dovrebbe guidare la sua comunità pensando anzitutto alla salute pubblica dei suoi concittadini - chi è veramente liberale sa che ci sono diritti individuali (vita e libertà) che non possono essere sacrificati in nessun caso sull'altare del collettivismo. E' qui che la situazione attuale si avvicina a quella degli ebrei tedeschi negli anni trenta.
4) una protesta cieca e sterile - per i motivi sopre riportati la protesta non è nè cieca nè sterile. Per quanto riguarda poi le frange più estremiste e fasciste, siamo al solito prezzemolino che non manca mai nei piatti a salsa comunista 5) posizioni retrive e antiscientifiche - non sono nè l'uno, nè l'altro. Baste leggere la letteratura scientifica e non abbeverarsi al minestrone dei televirologi.
alessandropirani 2021-11-29 14:56:33
@fabri capisce che un assessore ha paragonato il green pass con la condizione degli Ebrei tedeschi nella Germania del 1934?
fredvargas
fredvargas 2021-11-29 19:27:11
a "terapia genica sperimentale" ho interrotto la lettura
fatevelafinita 2021-11-30 21:39:57
cpiersim ha perfettamente ragione. Il paragone è legittimo: non iniziò con le camere a gas, ci si arrivò in un secondo momento, si iniziò con la discriminazione. Analogia ci sta pure con l'apartaid sudafricana. Non si può accedere a servizi e negozi. Non si può accedere al lavoro, se non piegandosi ad una sperimentazione che ha causato oltre trentamila morti e tre milioni di danneggiati in tutta europa, fonte Eudravigilance, agenzia europea per la farmacovigilnza passiva, che ha dichiarato che i dati sono sottostimanti in assenza di una vigilanza attiva. E' in atto una censura senza precedenti, se non in periodo fascista, dove i medici che dissentono vengono radiati, le pubblicazioni scientifiche contrarie al mainstream osteggiate e engono addirittura falsificate per impedire l'uso di farmaci salvavita, si veda il caso idrossiclorochina. Vengono screditati premi nobel che non condividono l'opinione dominante, per poi a distanza di un anno andare sulle loro posizioni. Il guru americano Fauci, nelle email intercettate scrive che i dati sono stati falsificati per ottenere l'attuale risultato. Mai visto prima d'ora che un presunto filantropo, i cui vaccini hanno ucciso e sterilizzato centinaia di migliaia di africani e un guru della finanza mondialista, venissero ricevuti dai capi di stato e governo, con gli onori di un leader politico e che fossero questi a dettare linee di governo...
Dove sono i Partigiani? Dov'è la resistenza a questo colpo di stato globale? al Great Reset delle elites fabiane-maltusiane, di cui Speranza è un seguace dai tempi della sua permaneza londinese?
fatevelafinita 2021-11-30 21:42:00
Alcune pubblicazioni scientifiche:

I Vaccinati non infettano? Falso!
I vaccinati infettano in modo importante, sbagliato stigmatizzare i non vaccinati: https://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(21)02243-1/fulltext


I bambini contagiano gli adulti? La risposta è no!
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7228328/
Studio della London School of Hygiene & Tropical Medicine. I dati sono chiari: non c'è alcuna evidenza che i bambini e ragazzi 0 - 18 anni contagino:
50-70 casi in più ogni 10mila persone per i genitori di bambini da 0 a 11 anni, e 160-190 casi in più quelli con figli dai 12 ai 18 anni;
Stiamo parlando del 2% per i bambini 12-18 anni, e dell' 0,5-0.7% per la fascia 0-11.
Non c'è quindi NESSUNA base scientifica per le misure in atto verso la scuola.
https://www.ilmessaggero.it/salute/ricerca/covid_scuole_chiuse_quali_rischi_genitori_figli_ricerca_studio_ultime_notizie_news-5565542.html
e anche:
"L'assenza di dati epidemiologici che incrimino i bambini nella trasmissione di SARS-CoV-2, pone importanti enigmi immunologici, etici ed economici che richiedono un attento esame prima dell'implementazione di qualsiasi vaccino COVID-19 nei bambini"
https://www.thelancet.com/journals/laninf/article/PIIS1473-3099(21)00212-7/fulltext
e anche:
una meta-analisi pubblicata su "Clinical infectious disease" il 6 dicembre 2020 ("A meta-analysis on the role of children in severe acute respiratory syndrome coronavirus 2 in household transmission clusters") ha documentato che i bambini sarebbero significativamente poco contagiosi;
gli autori hanno osservato 90.000 bambini in tutte le scuole del North Carolina durante la pandemia e non sono riusciti a dimostrare un singolo caso di trasmissione del virus dai bambini agli insegnanti;
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33283240/



Inutilità delle Mascherine
Studio dell' ECDC dimosta come sia bassa l'utilità delle mascherine: https://www.ecdc.europa.eu/sites/default/files/documents/covid-19-face-masks-community-first-update.pdf
Prather et al., Airborne transmission of SARS-CoV-2, Science, 5 Oct 2020:https://science.sciencemag.org/content/early/2020/10/02/science.abf0521

uno studio randomizzato e controllato, realizzato in Danimarca su quasi 5000 persone, arrivava al seguente bilancio, sia pure limitato:
«I nostri risultati suggeriscono che la raccomandazione di indossare una mascherina chirurgica quando si sta in mezzo agli altri fuori casa non ha ridotto, ai livelli convenzionali di significatività statistica, l'incidenza dell'infezione di SARS-CoV-2 in chi le indossava, in un contesto in cui si applicava il distanziamento sociale e altre misure sanitarie non includenti raccomandazioni sulle mascherine, e l'uso delle mascherine nella comunità era raro.»
https://www.acpjournals.org/doi/10.7326/M20-6817
e anche: https://wwwnc.cdc.gov/eid/article/26/5/19-0994_article


Raccomandazioni WHO (Organizzazione mondiale della sanità): il personale che non lavora nella sezione clinica, non ha necessità di indossare mascherine, se non lavora a contatto con i pazienti, nella loro routine quotidiana.
https://apps.who.int/iris/bitstream/handle/10665/337199/WHO-2019-nCov-IPC_Masks-2020.5-eng.pdf?sequence=1&isAllowed=y


“Il contagio via aerosol è poco probabile. In stanza con malato non c'è traccia di virus nell’aria”
https://www.ilsecoloxix.it/genova/2021/05/05/news/ricercatori-del-san-martino-contagio-via-aerosol-poco-probabile-in-stanza-con-malato-non-c-e-traccia-di-virus-nell-aria-1.40234880


I GUARITI DAL VIRUS GENERANO ANTICORPI PER IL RESTO DELLA VITA
L’Università di Washington ha analizzato la presenza di plasmacellule a vita lunga nel midollo osseo. Questi tipi di cellule vengono generate quando un agente patogeno entra nel corpo in modo che possano ricordare diverse caratteristiche di esso. Una scoperta, riportata anche sulle pagine di Nature.
Nel caso della Covid si tratta, ad esempio, della proteina Spike che il virus utilizza per infettare le cellule umane. Dopo l’infezione, queste cellule immunitarie viaggiano verso il midollo osseo e vi rimangono in uno stato latente.
Se il virus ricompare, le cellule ritornano nel flusso sanguigno e iniziano a produrre di nuovo anticorpi contro il virus: la ricerca mostra che la stragrande maggioranza dei pazienti a cui è stato possibile prelevare il midollo osseo, cioè 15 su 18, ha generato questo tipo di cellule immunitarie.
Ma la presenza di anticorpi non significa sempre che la persona sia “immune” alla reinfezione. Sempre il dottor Ali Ellebedy spiega che se gli anticorpi prodotti dalle cellule a vita lunga non sono sufficienti, il sistema immunitario attiva le cellule B della memoria in grado di produrre ancora più anticorpi. Si tratta di un processo esattamente identico anche per altre infezioni. Gli anticorpi e le cellule di memoria contro la SARS, altro coronavirus sviluppatosi nei primi anni 2000, durano almeno 17 anni.
E rispetto, invece, alla questione che tiene banco, cioè la terza dose di vaccino, l’esperto Ellebedy dichiara: «Non è necessario, così come non sarebbe necessario vaccinare chi ha già avuto la malattia» Dal momento che è abbastanza probabile che la protezione dalla malattia sia per tutta la vita.
https://www.nature.com/articles/s41586-021-03647-4


First case of postmortem study in a patient vaccinated against SARS-CoV-2
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33872783/
(da un articolo letto sullo studio post mortem)
" Primo caso di studio post mortem su paziente vaccinato contro SARS-CoV-2; RNA virale trovato in ogni organo del corpo
Ammissione a 24 giorni dopo il vaccino, ha rivelato che l'RNA virale è stato trovato in quasi tutti gli organi del corpo. Il vaccino, pur innescando una risposta immunitaria, NON HA IMPEDITO al virus di entrare in ogni organo del corpo.
L'RNA virale è stato trovato praticamente in ogni organo del corpo, il che significa anche le proteine spike.
Ci sono anticorpi (come il "vaccino" dovrebbe creare) ma sono irrilevanti perché, sulla base di uno studio dal Giappone, ora sappiamo che la proteina spike S1 è ciò che fa il danno.
Questa mattina abbiamo parlato con uno specialista in malattie infettive di un ospedale del New Jersey. Gli abbiamo inviato i risultati dell'autopsia e abbiamo chiesto i suoi pensieri.
Quando ha richiamato poco dopo, era chiaramente scosso. Ci ha detto "Non puoi citarmi per nome, verrò licenziato dall'ospedale se lo fai". Abbiamo deciso di nascondere la sua identità.



COVID-19 vaccine efficacy and effectiveness-the elephant (not) in the room:
the absolute risk reduction (ARR), which is the difference between attack rates with and without a vaccine,
considers the whole population. ARRs tend to be ignored because they give a much less impressive effect size than RRRs:
1·3% for the AstraZeneca–Oxford,
1·2% for the Moderna–NIH,
1·2% for the J&J,
0·93% for the Gamaleya, --> vuol dire eficacia nulla per gli anziani ed efficacia alta per i bambini: ovvio, questi ultimi non si ammalano...
and 0·84% for the Pfizer–BioNTech vaccines. --> vuol dire eficacia nulla per gli anziani ed efficacia alta per i bambini: ovvio, questi ultimi non si ammalano...
https://www.thelancet.com/journals/lanmic/article/PIIS2666-5247(21)00069-0/fulltext


CDC study shows 74% of people infected in Massachusetts Covid outbreak were fully vaccinated:
https://www.cnbc.com/2021/07/30/cdc-study-shows-74percent-of-people-infected-in-massachusetts-covid-outbreak-were-fully-vaccinated.html


i dati sugli effetti collaterali e morti, conseguenti alla sperimentazione in corso; i dato sono sottostimati di un fattore 100, perchè non si sta praticando farmacoviglianza attiva, ma solo passiva: https://www.aifa.gov.it/documents/20142/1315190/Rapporto_sorveglianza_vaccini_COVID-19_7.pdf

Covid, la conferma: è batteriofago, 4 antibiotici lo possono curare
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8283343/


pubblicazione su miocarditi: https://www.ijpdtm.it/index.php/ijpdtm/article/view/93


Le reazioni totali per il siero a mRNA Tozinameran (codice BNT162b2 , Comirnaty ) da Biontech / Pfizer: 11.266 morti e 900,032 lesioni al 28/08/2021

24.626 Patologie del sistema emolinfopoietico incl. 152 morti
24.450 Patologie cardiache incl. 1.683 morti
236 Malattie congenite, familiari e genetiche incl. 19 morti
11.949 Patologie dell’orecchio e del labirinto incl. 8 morti
641 Patologie endocrine incl. 5 morti
14.081 Patologie dell’occhio incl. 27 morti
80,253 Disturbi gastrointestinali incl. 478 morti
236.236 Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione incl. 3.176 morti
1.001 Patologie epatobiliari incl. 53 morti
9.767 Disturbi del sistema immunitario incl. 62 morti
30.314 Infezioni e infestazioni incl. 1.101 morti
11.643 Traumatismo, avvelenamento e complicazioni procedurali incl. 173 morti
22.593 Indagini incl. 360 morti
6.702 Disturbi del metabolismo e della nutrizione incl. 201 morti
119.503 Patologie del sistema muscoloscheletrico e del tessuto connettivo incl. 142 morti
702 Tumori benigni, maligni e non specificati (cisti e polipi inclusi ) incl. 60 morti
159,148 Patologie del sistema nervoso incl. 1.242 morti
1.057 Gravidanza, puerperio e condizioni perinatali incl. 33 morti
158 Problemi di prodotto incl. 1 morte
16.281 Disturbi psichiatrici incl. 150 morti
3.070 Patologie renali e urinarie incl. 187 morti
14.312 Patologie dell’apparato riproduttivo e della mammella incl. 3 morti
40.048 Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche incl. 1.330 morti
43.727 Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo incl. 99 morti
1.605 Circostanze sociali incl. 14 morti
770 Procedure mediche e chirurgiche incl. 30 morti
25.159 Patologie vascolari incl. 477 morti
Le reazioni totali per il siero mRNA-1273 ( CX-024.414) da Moderna: 6,029 morti e 254,648 lesioni al 28/08/2021

4.952 Patologie del sistema emolinfopoietico incl. 56 morti
7.573 Patologie cardiache incl. 646 morti
103 Malattie congenite, familiari e genetiche incl. 1 morte
3.189 Patologie dell’orecchio e del labirinto
202 Patologie endocrine incl. 2 morti
3.970 Patologie dell’occhio incl. 14 morti
22.184 Patologie gastrointestinali incl. 222 morti
68.484 Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione incl. 2364 morti
425 Patologie epatobiliari incl. 24 morti
2.159 Disturbi del sistema immunitario incl. 11 morti
7.591 Infezioni e infestazioni incl. 385 morti
5.540 Traumatismo, avvelenamento e complicazioni procedurali incl. 113 morti
5.006 Indagini incl. 115 morti
2.478 Disturbi del metabolismo e della nutrizione incl. 136 morti
31.975 Patologie del sistema muscoloscheletrico e del tessuto connettivo incl. 121 morti
311 Tumori benigni, maligni e non specificati (cisti e polipi inclusi ) incl. 35 morti
45.022 Patologie del sistema nervoso incl. 609 morti
497 Gravidanza, puerperio e condizioni perinatali incl. 5 morti
51 Problemi di prodotto
4.940 Disturbi psichiatrici incl. 105 morti
1.510 Patologie renali e urinarie incl. 103 morti
2.685 Patologie dell’apparato riproduttivo e della mammella incl. 3 morti
11.165 Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche incl. 582 morti
13.810 Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo incl. 51 morti
1.093 Circostanze sociali incl. 25 morti
827 Procedure mediche e chirurgiche incl. 67 morti
6.906 Patologie vascolari incl. 234 morti
Le reazioni totali per il vaccino AZD1222 / VAXZEVRIA (CHADOX1 NCOV-19) da Oxford / AstraZeneca : 4.991 morti e 965,095 lesioni a 28/08/2021

11.578 Patologie del sistema emolinfopoietico incl. 203 morti
16.203 Patologie cardiache incl. 583 morti
152 Malattie congenite familiari e genetiche incl. 4 morti
11.275 Patologie dell’orecchio e del labirinto
489 Patologie endocrine incl. 4 morti
17.011 Patologie dell’occhio incl. 20 morti
94.956 Disturbi gastrointestinali incl. 252 morti
253.946 Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione incl. 1.220 morti
812 Patologie epatobiliari incl. 48 morti
3.901 Disturbi del sistema immunitario incl. 22 morti
24.029 Infezioni e infestazioni incl. 316 morti
10.935 Avvelenamento da lesioni e complicazioni procedurali incl. 139 morti
21.159 Indagini incl. 110 morti
11.489 Disturbi del metabolismo e della nutrizione incl. 67 morti
146,103 Patologie del sistema muscoloscheletrico e del tessuto connettivo incl. 69 morti
498 Tumori benigni maligni e non specificati (cisti e polipi inclusi ) incl. 15 morti
201.405 Patologie del sistema nervoso incl. 793 morti
420 Gravidanza puerperio e condizioni perinatali incl. 10 morti
152 Problemi di prodotto incl. 1 morte
18.212 Disturbi psichiatrici incl. 43 morti
3.545 Patologie renali e urinarie incl. 46 morti
12.688 Patologie dell’apparato riproduttivo e della mammella incl. 1 morte
33.846 Patologie respiratorie toraciche e mediastiniche incl. 602 morti
44.417 Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo incl. 35 morti
1.253 Circostanze sociali incl. 6 morti
1.099 Procedure mediche e chirurgiche incl. 21 morti
23.522 Patologie vascolari incl. 361 morti
Reazioni totali per il vaccino COVID-19 JANSSEN (AD26.COV2.S) di Johnson & Johnson : 966 morti e 69 762 danneggiati al 28/08/2021

644 Patologie del sistema emolinfopoietico incl. 27 morti
1.108 Patologie cardiache incl. 110 morti
25 Malattie congenite, familiari e genetiche
485 Patologie dell’orecchio e del labirinto
37 Disturbi endocrini incl. 1 morte
931 Patologie dell’occhio incl. 4 morti
6.462 Patologie gastrointestinali incl. 44 morti
18.312 Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione incl. 239 morti
90 Patologie epatobiliari incl. 8 morti
283 Disturbi del sistema immunitario incl. 7 morti
1.471 Infezioni e infestazioni incl. 47 morti
645 Traumatismo, avvelenamento e complicazioni procedurali incl. 12 morti
3.683 Indagini incl. 62 morti
392 Disturbi del metabolismo e della nutrizione incl. 19 morti
11.232 Patologie del sistema muscoloscheletrico e del tessuto connettivo incl. 22 morti
30 Tumori benigni, maligni e non specificati (cisti e polipi inclusi ) incl. 2 morti
14.569 Patologie del sistema nervoso incl. 118 morti
25 Gravidanza, puerperio e condizioni perinatali incl. 1 morte
18 Problemi di prodotto
905 Disturbi psichiatrici incl. 10 morti
254 Patologie renali e urinarie incl. 9 morti
629 Patologie dell’apparato riproduttivo e della mammella incl. 3 morti
2.411 Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche incl. 84 morti
2.138 Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo incl. 4 morti
192 Circostanze sociali incl. 3 morti
522 Procedure mediche e chirurgiche incl. 35 morti
2.269 Patologie vascolari incl. 95 morti
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura