SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il 3 ottobre si è svolta la Giornata del Creato al Bosco della Cesanella

Camminare in una vita nuova - la transizione ecologica per la cura della vita

Cuochi Ancona
Giornata del Creato al Bosco della Cesanella

E’ stata assai partecipata la Giornata del Creato svoltasi presso il bosco della Cesanella: quasi 100 cittadini (tra questi anche bambini, ragazzi, insegnanti, abitanti del quartiere e della città) insieme a rappresentanti della comunità islamica, cristiana, ebraica hanno vissuto insieme il tema della 16° Giornata per la custodia del Creato: Camminare in una vita nuovala transizione ecologica per la cura della vita, su invito della Commissione Diocesana per la Pastorale sociale, del lavoro e salvaguardia del creato.

E si è camminato realmente, in un percorso di tre tappe arricchite dalle preghiere e dalle riflessioni  del Vescovo della nostra diocesi, Mons. Franco Manenti, del vice Imam Rachid Ouqqass (Centro Culturale ALNOUR) e del dott. Amos Zuares in rappresentanza della comunità ebraica.

Le preghiere sono state recitate in arabo ed ebraico a testimoniare la natura interreligiosa di questa festa del creato! Hanno espresso la convinzione di essere chiamati ad essere custodi del creato, dono grande di Dio alle donne ed agli uomini, come recitano i Salmi ed il Corano.

L’agronomo dott. Daniele Marzi raccontato la storia del parco di circa 12 ettari ed ha illustrato il Piano del Verde comunale ancora attuato solo in parte, tale piano lo indicava come parco paesaggistico all’inglese: non sarà solo il parco della Cesanella, ma il parco più grande per tutta la città-

Erano presenti anche l’assessore comunale ai servizi alla persona Cinzia Petetta, delegata dal sindaco di Senigallia e la dirigente dell’Istituto Comprensivo Mario Giacomelli, prof.ssa Ioletta Martelli.

Durante la camminata, semplici cittadini, bambini, genitori, nonni hanno aiutato le istituzioni a ripulire il parco da alcuni rifiuti presenti nei campi o nei fossi adiacenti il percorso.

Il Direttore della Commissione diocesana, Giovanni Spinozzi, ha lanciato il progetto “il Parco che vogliamo” un concorso di idee rivolto alle scuole del territorio, IC Giacomelli e tutte le scuole superiori della città che procederà parallelamente a delle assemblee tenute in zona che costituiranno un percorso civico rivolto a cittadini e residenti interessati a rendere più vivibile questo polmone verde dell’intera città di Senigallia, dando il loro contributo di idee.

Questo progetto è lanciato in accordo con il sindaco e l’amministrazione comunale e nel coinvolgere i partecipanti renderà espliciti i vincoli paesaggistici e normativi che regolano questa area verde.

La serata si è conclusa con un rinfresco semplice e gustoso preparato dalla cooperativa Casa della Gioventù, progetto SE.PO.FA. per la vita indipendente.

Ufficio diocesano per la Pastorale sociale e del Lavoro, Salvaguardia del Creato

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno

Annuncio immobiliare: cercasi appartamento in affitto a Senigallia