SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La Senigallia di quasi 30 anni in fa in un video del Giro d’Italia

L'intera tappa, con riprese pure dall'alto, della cronometro vinta da Indurain nel 1993

3.135 Letture
commenti
Miguel Indurain

Il Giro d’Italia è terminato domenica 30 maggio con la vittoria del colombiano Bernal e stavolta nessun passaggio a Senigallia, dopo i numerosi degli scorsi anni.


Ma a Senigallia nel 1993 ci fu pure un arrivo di tappa, il terzo della storia (ce ne erano stati in precedenza uno negli anni Trenta e uno negli anni Sessanta) ad oggi l’ultimo.

Fu in realtà una tappa interamente svoltasi a Senigallia, una cronometro di 28 km lungo le frazioni senigalliesi che determinò la conquista della maglia rosa da parte del campionissimo spagnolo Miguel Indurain, che vinse la tappa davanti al compagno di squadra della Banesto Armand De Las Cuevas (grande cronoman francese e gregario dello stesso Indurain, scomparso tragicamente nel 2018 a soli 50 anni), e conquistò la maglia rosa, che non avrebbe più perso aggiudicandosi quella edizione.

Senigallia si fece bella in diretta tv accogliendo un numero enorme di tifosi.

Era una città diversa, ad esempio per la Rotonda ancora tristemente chiusa e in abbandono.

Dopo anni di oblio recentemente l’intera tappa è stata inserita su youtube dove può essere interamente rivista.

Ecco il link di quella giornata, disponibile in fondo all’articolo: era il 2 giugno 1993, 28 anni fa.

Nella foto Miguel Indurain in una foto recente: il campione navarro ora ha 56 anni.

Allegati

GUARDA IL VIDEO

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno

Annuncio immobiliare: cercasi appartamento in affitto a Senigallia





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura