SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Dramma a Senigallia, sparo in casa a Roncitelli: c’è una vittima

A perdere la vita un giovane, Alfredo Pasquini; sul posto Polizia e Carabinieri. Una lite all'origine della tragedia

14.916 Letture
commenti

Dramma a Senigallia dove, nel pomeriggio del 29 marzo si è consumata una sparatoria con una vittima. Dalle prime informazioni giunte, si è subito appreso che a perdere la vita è stato un giovane; ad esplodere il colpo il padre. Sul posto i Carabinieri, la Polizia e gli uomini del 118 che avrebbero richiesto l’ausilio dell’eliambulanza. All’arrivo dei sanitari il giovane sembra fosse già deceduto.

La vittima aveva 27 anni, Alfredo Pasquini. L’omicidio sarebbe stato il culmine di un litigio avvenuto tra il giovane e suo padre, Loris, 73 anni. L’uomo, in un raptus di rabbia, avrebbe impugnato la pistola ed avrebbe aperto il fuoco. Il giovane sarebbe morto poco dopo a causa delle gravi ferite riportate. Il colpo lo avrebbe raggiunto al collo non lasciandogli scampo. Al momento dell’accesa lite in casa non era presente Omicidio a Roncitellinessun altro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura