SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Trapianto capelli in Turchia: cosa sapere ed a chi affidarsi

La tecnica più utilizzata per il trapianto di capelli è la FUE

Trapianto capelli

Per combattere e superare definitivamente il problema della calvizie sempre più persone decidono di affidarsi alle innovative tecniche del trapianto di capelli. Nel corso di questi anni, infatti, il trapianto di capelli è diventato sempre più frequente soprattutto perché le tecniche sono diventate sempre più precise ed efficienti.

Inoltre sono nate diverse compagnie che organizzano al meglio il proprio percorso di auto trapianto in Turchia, uno dei migliori paesi per quanto riguarda questa tipologia di intervento. Tra le più importanti e conosciute in Italia c’è la marchigiana Blue Agency con il suo sito web ufficiale Trapiantocapelliistanbul.it fornisce supporto e informazioni a tutti gli interessati ad intraprendere questo percorso.

Grazie ad un team di esperti è possibile ricevere innanzitutto una prima consulenza gratuita durante la quale sarà possibile valutare la situazione generale e scegliere il percorso più adatto alle proprie esigenze. L’agenzia, poi, si occuperà di prenotare tutto, dal volo all’hotel fino a passare per il trattamento e l’ausilio di un traduttore. Durante la permanenza in Turchia per il periodo in cui ci si sottoporrà al trapianto di capelli un team di supporto ed assistenza sarà sempre in contatto con gli assistiti in modo da rendere tutto particolarmente semplice ed immediato. Il pacchetto in genere comprende il pernottamento in hotel in Turchia che può andare dai due ai cinque giorni, insieme ai trasferimenti in minibus privato dall’aeroporto alla clinica e viceversa.

La tecnica FUE

La tecnica più utilizzata per il trapianto di capelli è la FUE. Grazie a questa tecnica circa mezzo milione di persone l’anno decidono di affidarsi al trapianto di capelli per superare il problema della calvizie. La tecnica FUE, ossia Estrazione di Unità Follicolari, consiste nell’impianto di follicolo per follicolo. In questo modo i capelli, dopo un periodo di tempo, torneranno a crescere in maniera naturale grazie ai propri bulbi che verranno prelevati da una zona donatrice sana. Ovviamente il percorso di trapianto di capelli inizia con una pianificazione personalizzata che valuta il tipo di problema. Il trapianto in sé inizia con anestesia locale del cuoio capelluto ed in questo modo il paziente non avverte alcun tipo di fastidio.

In seguito si utilizza un macchinario specifico per l’estrazione dei bulbi dalla zona donatrice e si prosegue con gli innesti nella zona interessata dal trapianto di capelli.

Questa tecnica deve essere molto veloce ma allo stesso tempo assicura un grande risultato. Non a caso l’operazione viene eseguita da una equipe molto ampia di professionisti che utilizzano i migliori strumenti presenti in ambito medico.

Dopo 24 ore dall’intervento il paziente potrà tornare alle normali attività di tutti i giorni ed i primi risultati si potranno vedere a partire dalle prime settimane dopo l’intervento anche se per il risultato definitivo bisognerà attendere qualche mese.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura