SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Pittura edile Goffi - Trattamenti e soluzioni involucro edilizio - S. Maria Nuova

Marche, scuole nel mirino: chiuse le superiori. DAD in 2° e 3° media per due province

"Abbiamo verificato un incremento significativo del tasso di incidenza del contagio nella fascia d’età delle scuole secondarie"

1.003 Letture
commenti
Francesco Acquaroli

“Da sabato 27 febbraio a venerdì 5 marzo (scadenza dell’attuale Dpcm), vanno in DAD al 100% tutte le scuole superiori delle Marche, e la seconda e la terza classe delle scuole medie della provincia di Ancona e della provincia di Macerata (la prima classe resta in presenza)”.

Ad annunciarlo attraverso i social il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli. Il nuovo provvedimento verrà firmato nella giornata del 26 febbraio: “Nella giornata di oggi (Ndr: 25 febbraio), a seguito delle analisi sull’andamento epidemiologico effettuate dai servizi regionali della sanità, abbiamo verificato un incremento significativo del tasso di incidenza del contagio nella fascia d’età delle scuole secondarie, che si registra in tutta la regione e in particolare sulla provincia di Ancona e di Macerata. Per questo, onde evitare scenari peggiori e in via precauzionale, per ridurre la circolazione del virus in ambito scolastico nelle classi di età maggiormente colpite, abbiamo deciso di adottare un’ordinanza che firmerò domattina”.

Acquaroli conclude sottolineando che: “Resta garantita la possibilità di svolgere la presenza per i laboratori, gli studenti con disabilità e con bisogni educativi speciali. Ci tengo a ricordare sempre che la responsabilità e il rispetto delle norme anticontagio riguardano ciascuno di noi“.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura