SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Mascherine obbligatorie anche alla scuola primaria? Si faccia chiarezza”

L'assessore regionale Latini chiede lumi sulla giusta interpretazione del nuovo DPCM e attacca: "sarebbe assurdo"

1.537 Letture
commenti
bambini
L’assessore regionale all’Istruzione Giorgia Latini interviene sulla questione delle mascherine al banco per i bambini e lebambine della scuola primaria a seguito dell’entrata in vigore del DPCM del 3 novembre 2020 che, secondo alcune interpretazioni, obbligherebbe i bambini sopra i sei anni ad indossarle sempre, anche al banco e nonostante il rispetto di tutte le altre disposizioni di sicurezza previste. 
 

“Sarebbe assurdo e privo di spiegazioni logiche pretendere di far indossare la mascherina ai bimbi delle scuole primarie per tutta la durata delle lezioni scolastiche anche quando viene mantenuta la distanza di sicurezza”, spiega l’assessore.
 
La parte del nuovo DPCM che allarma l’assessore Latini è quella in cui si dispone che ‘L’attività didattica ed educativa per la scuola dell’infanzia, il primo ciclo di istruzione e per i servizi educativi per l’infanzia continua a svolgersi in presenza, con uso obbligatorio di dispositivi di protezione delle vie respiratorie’. 
 
“Spero si faccia chiarezza al più presto su questa impostazione così generica e poco comprensibile – aggiunge l’assessore – Dunque, per quanto riguarda l’uso della mascherina alla scuola primaria, auspico che nulla cambi: si continuano a rispettare le disposizioni già approvate quali igienizzazione delle mani e degli ambienti, misurazione della febbre, distanziamento, ecc. ma ritengo del tutto sbagliato imporre l’obbligo di utilizzo della mascherina anche al banco per i bambini e le bambine della scuola primaria”. 
Andrea Pongetti
Pubblicato Venerdì 6 novembre, 2020 
alle ore 18:09
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ci sono 3 commenti
fredvargas
fredvargas 2020-11-06 21:19:13
l'assessore latini si dia pace perché di assurda c'è solo l'insistenza a non voler capire la situazione. chissà in quale suo mondo immaginario i bambini a scuola riescono a stare tante ore distanziati come le statuine del presepe... e comunque le cose stanno così: o a scuola con le mascherine o a casa anche loro come le superiori, tertium non datur.
giulio
giulio 2020-11-07 10:58:30
@fredvargas: non ci sono nè studi nè evidenze scientifiche che provano che l'uso della mascherina in bambini piccoli sia meno dannosa che indossarla. La carica virale, l'età, il distanziamento, le dimensione dell'aula, l'arieggiamento e il riscaldamento, sono tutte variabili da considerare. Ma la strada più semplice (non la migliore) è quella di mettere la mascherina.
marcomanfredi 2020-11-07 17:10:53
Il DPCM effettivamente si pronuncia in toni molto generici. Quasi tutti i Dirigenti scolastici la interpretano ovviamente in modo restrittivo. Moltissimi genitori di bambini di 6, 7 8, 9 e 10 anni sono invece preoccupati nel obbligarli ad indossarla per diverse ore ininterrottamente. Considerando che i banchi sono stati opportunamente distanziati di un metro Il dubbio mi sembra più che opportuno. Quando poi le distanze non sono garantite è ovvio che dovrebbe scattare l'obbligo.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura