SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Biciclette bici elettriche Mancinelli - Senigallia

Senigallia Resistente avanza una richiesta al sindaco Olivetti

Possibile sospendere anticipatamente i lavori sul Ponte II Giugno?

Corso 2 giugno a Senigallia

Noi di Senigallia Resistente vorremmo fare, da fuori il Consiglio Comunale, ma fiduciosi della promessa del nuovo sindaco Olivetti di un ascolto trasversale di cittadine e cittadini, una semplice richiesta.


Per ciò che riguarda i lavori del ponte 2 giugno ci premeva sottolineare e fare presente a chiunque si senta coinvolto nella gestione della città e magari non ne abbia contezza, che andando avanti a ritmo sostenuto come si è assicurato, si potrebbe teoricamente arrivare presto alle fasi finali del cantiere.

Questo significa che tutta la zona attorno al ponte sarà chiusa del tutto, o comunque molto più di quanto non lo sia oggi, visto che dovrà essere assicurata la sicurezza nella movimentazione di materiali di grosse dimensioni che avranno bisogno di tutto lo spazio disponibile lungo gli argini. Questo significa definitiva chiusura del centro.

Sappiamo ed abbiamo accolto favorevolmente il dialogo del nuovo sindaco con gli esercenti del ristoro che ovviamente chiedono una sospensione dei lavori nel periodo a ridosso del Natale per consentire loro, dopo il già difficoltoso periodo “covid”, di poter lavorare appieno e nel modo più proficuo possibile, ma osiamo chiedere al sindaco Olivetti di anticipare questa sospensione dei lavori al 7 dicembre almeno, per permettere anche a tutti gli altri esercenti di poter godere di uno dei periodi più proficui dell’anno.

I preparativi di queste feste, i regali e quanto possa dare vita al centro storico e alle sue attività si svolge prima di Natale. È forse prevedibile che entro l’anno la fine dei lavori, anche con i continui ritrovamenti di ordigni bellici, non sarà assicurata? Non vediamo perciò motivo per cui non si possano sospendere in anticipo per garantire a tutte le categorie di esercenti del centro storico di “respirare” e a noi cittadine e cittadini di godere del nostro centro in modo rilassato, e ce n’è un gran bisogno in questo strano 2020.

Pensiamo che piccoli passi e piccole proposte ragionevoli possano essere condivise non solo da parti politiche, ma dai singoli che costituiscono la nostra comunità, se proposti sulla base del buon senso che vada a favore di ognuna ed ognuno.

Commenti
Solo un commento
Glauco G. 2020-11-06 11:31:08
L'importante è sapere con chiarezza che...prima ti fermi e più lontano arriverà la fine dei lavori. Oggi è lecito fare una richiesta del genere ma a patto che si tenga presente una possibile evoluzione (in negativo) del covid ecc..qindi.... basta accettare la possibilità di finire i lavori ad Agosto (ad esempio) e non dimenticare tutte le richeiste fatte in questi giorni (di sospendere i lavori) e le possibili chiusure da COVID...... la richiesta oggi è lecita ma se domani, ci saranno proteste sulla lunghezza dei lavori, diventerà meschina.....sappiatelo.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura