SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Inaugurazione a Senigallia per il nuovo Superstore “Sì con te” – VIDEO

Una superficie di vendita di 1.400 mq, un grande parcheggio e un'offerta ricchissima di prodotti di qualità

Inaugurazione Superstore Sì con Te Senigallia

Giovedi 1° ottobre a Senigallia è stato inaugurato il nuovo Superstore “Sì con te” alla presenza dei rappresentanti dell’amministrazione comunale,

Il supermercato nasce dalla riqualificazione dell’area industriale “ex Messersì” all’inizio della strada provinciale per Sant’Angelo, sulla nuova rotatoria con via Capanna e viale dei Pini, che versava in uno stato di degrado urbanistico ed ambientale.

La superficie di vendita è di circa 1.400 mq, con un grande parcheggio riservato, i reparti accolgono una clientela consapevole e in cerca di un’offerta alimentare – particolarmente articolata nel fresco – completa e di qualità.

Ad integrare l’assortimento del Superstore “Sì con Te” di Senigallia, con una scelta di oltre 10.000 articoli di generi vari alimentari, un settore non-food di completamento e di servizio, in abbinamento alle principali merceologie alimentari.

Commenti
Ci sono 3 commenti
giulio
giulio 2020-10-03 08:59:07
Sul Superstore nulla da dire, sulla rotatoria nuova invece sì. Pare che l'hanno fatta apposta per entrare lì. Quando venivi da via capanna era tanto comoda la vecchia rotatoria che immetteva subito in viale dei pini. Ora devi fare il giro di Peppe "scansando" il supermercato.
fredvargas
fredvargas 2020-10-03 14:28:41
sono passato ieri ma sono restato pochissimi minuti, giusto il tempo per vedere che era pieno di persone una sopra all'altra senza alcun rispetto del distanziamento sociale per contrastare la diffusione del contagio. come al solito, c'è chi deve stare attento a come si muove perché è sotto gli occhi di tutti (scuola, ospedale) e chi invece fa come vuole in nome del "si salvi chi può". mi chiedo cosa ci farà la gente di soldi e beni quando torneremo tutti chiusi dentro casa.
Gnagnolo
Gnagnolo 2020-10-03 20:54:00
L'alluvione del 2014 non ha insegnato niente. In caso di esondazione del fosso S. Angelo la colata di cemento e asfalto tra il cavalcavia dell'autostrada e via Capanna sarebbe una formidabile pista di accelerazione delle acque con tutto quello che ne deriva.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura