SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Posizionamento su motori di ricerca

Ringraziamenti al Chirurgo Vascolare Francesco Albanese

"Un intervento chirurgico prontamente effettuato a Senigallia ha salvato la vita a mia madre"

Dott. Francesco Albanese

Spett.le dott. Francesco Albanese,
la ringrazio per la sua grande professionalità e gentilezza con cui ha accolto mia madre Lolita fin dal nostro arrivo in pronto soccorso.

Si è attivato con prontezza per un tipo di intervento chirurgico di massima urgenza che l’ospedale di Senigallia affronta di rado, procedendo per questi pazienti al trasporto verso altre strutture sanitarie.

L'ospedale di SenigalliaMia mamma 82enne è stata operata con successo per la sostituzione della vena “aorta toracica” a causa di un importante enfisema, nella struttura ospedaliera di Senigallia “Principe di Piemonte”, evitandole un trasferimento all’Ospedale Regionale di Torrette di Ancona che le sarebbe potuto essere fatale.

Il decorso post operatorio è stato positivo, ed ora mia madre ha ripreso le forze e sta tornando alla normale attività quotidiana dopo appena 2 settimane dall’intervento.

Reparto di chirurgia dell'ospedale di SenigalliaDurante la permanenza di mia madre prima in rianimazione, poi nel reparto di chirurgia dell’ospedale di Senigallia, ho potuto verificare e “toccare con mano” la preparazione e la cortesia di tutto il personale medico, infermieristico e operativo.

Grazie dott. Francesco Albanese lei ha salvato la vita a mia madre e le sarò riconoscente per sempre.

Commenti
Solo un commento
fra71 2020-10-02 16:34:48
Sono felice che la Sig.ra Lolita stia bene. E' una donna veramente forte. il nostro però e' quantomai un lavoro di equipe e se non fosse stato per la pronta diagnosi dei colleghi del pronto soccorso, dei radiologi e degli anestesisti che ci hanno consentito di mantenere in vita la paziente , il gesto tecnico a poco sarebbe valso. LAneurisma dell'aorta addominale quando giunge rotto al pronto soccorso (come nel caso di Lolita) spesso non perdona.l'intervento d i sostituzione dell'aorta addominale èstato possibile solo grazie alla sinergia di un gruppo (quello ospedaliero ) che solo se affiatato puo' funzionare.
un grazie a tutti !!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura