SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Esordio letterario per Roberto Marconi con il romanzo “Il segreto di Paracelso”

Un thriller storico che dall'alchimista svizzero arriva fino al Covid-19. Il libro si può acquistare a Senigallia oppure on-line

Il Segreto di Paracelso - Esordio letterario di Roberto Marconi - Compralo a Senigallia e on-line
Roberto Marconi con il suo romanzo "Il segreto di Paracelso"

Novità editoriale a Senigallia! Il nostro concittadino Roberto Marconi, conosciuto per la sua professione in ambito assicurativo, ha dato alle stampe il suo primo romanzo dal titolo “Il segreto di Paracelso” edito da Booksprint e partecipante al concorso nazionale “Premio Italo Calvino” ed. XXXIV.

Il romanzo “Il segreto di Paracelso”, di Roberto Marconi, può essere acquistato a Senigallia, in corso 2 Giugno, presso le librerie Ubik e Mondadori, oppure on-line, direttamente attraverso l’e-commerce dell’editore Booksprint.

Abbiamo chiesto all’autore di parlarci della sua opera:

-Di che si tratta? Chi era Paracelso?

– Paracelso fu un alchimista di origini svizzere ma vissuto lungamente in Italia, il quale nel corso del 1500 ebbe delle intuizioni clamorose in ambito medico che innovarono straordinariamente il modo di approcciare la malattia e la terapia, tanto che le sue intuizioni sono per certi versi alla base della medicina moderna.

– Ma l’opera parla di un “segreto”: ci può dare qualche ragguaglio in proposito?

– Ci sono documenti storici e tracce “fantasiose” che arrivò a scoprire il modo per guarire tutte le malattie con una unica terapia.

– Ah…quindi potrebbe essere interessante anche ai giorni d’oggi con la pandemia del Covid-19!

– Esatto… Tuttavia si tratta di un romanzo del genere thriller storico… Che ambisce a farsi ricordare come alcune celeberrime opere di Umberto Eco, per cui la vicenda è particolarmente attenta alla suspense.

Il segreto di Paracelso - copertina– All’inizio del romanzo c’è una premessa che fa riferimento all’opera come ad un romanzo satirico… Perchè?

– L’ufficio legale dell’editore ha ritenuto opportuno inserire questo preambolo in quanto in effetti dentro la narrazione si riscontrano chiaramente osservazioni critiche al modo con cui il Covid-19 è stato gestito e come i medici odierni si siano un po’ troppo “esposti mediaticamente” anzichè curare i malati morenti.

– In effetti ci sono qua e là battute ed osservazioni folgoranti o quantomeno ironiche… Ed autoironiche che non guasta mai!

– Uno scrittore deve saper ridere in primis di se medesimo e della sua eventuale convinzione di avere qualcosa di irresistibile e di indimenticabile da dire al mondo.

Roberto Marconi con il suo romanzo "Il segreto di Paracelso"– Lei è laureato in giurisprudenza e svolge una buona professione: ha deciso di cambiare “mestiere”?

– No… La scrittura è una passione ed un bisogno forse anche psicoterapeutico… Un po’ sulla scorta di quanto scrisse Chuck Palahniuk nel suo articolo “La chiesa delle storie” di alcuni anni fa. I proventi del libro andranno ad una associazione no profit, per cui continuerò ad occuparmi di polizze anche per il futuro.

– Il libro partecipa al prestigioso concorso Premio Italo Calvino: ha ambizioni di vittoria?

– Per la verità il fil rouge delle mie esperienze da scrittore (ho scritto tre libri di racconti, romanzi e poesie) è quello che un celebre attore definirebbe “dei perdenti di successo”… Sarebbe per me contraddittorio vincere, ma penso di avere tutte le carte in regola per non farlo!

– Ecco… Un po’ di autoironia è quella che ci vuole per chiudere l’intervista… Ha qualcos’altro da dire “a sua discolpa”?

– Si…il prossimo romanzo che si intitolerà “Il sortilegio” uscirà a Natale edito dalla Kimerik Edizioni del gruppo Coop: se “Il segreto di Paracelso” non piacesse, i lettori potranno convenientemente (dopo averlo comprato…) non farsi piacere anche il prossimo!

– Ah ah… Grande risposta e complimenti all’autore Roberto Marconi che alle soglie dei 60 anni decide di inventarsi narratore…un po’ come a suo tempo fece Andrea Camilleri il quale pubblicò il suo primo romanzo a 53 anni…

– Vorrei rispondere con uno dei molti aforismi che amo nascondere nei testi che scrivo: la caratteristica che non mi piace dei grandi scrittori è che sono tutti morti!

Allegati

Il romanzo “Il segreto di Paracelso”, di Roberto Marconi, può essere acquistato a Senigallia, in corso 2 Giugno, presso le librerie Ubik e Mondadori, oppure on-line, direttamente attraverso l’e-commerce dell’editore Booksprint.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura